Banner grande 1

Visualizza Risultati Sondaggio: chi voterete ?

Partecipanti
80. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Forza Italia

    3 3.75%
  • Lega

    18 22.50%
  • Fratelli d’Italia

    3 3.75%
  • Noi con l’Italia

    0 0%
  • Energie per l’Italia

    0 0%
  • Udeur

    0 0%
  • Partito Democratico

    5 6.25%
  • Civica Popolare

    0 0%
  • Lista + Europa

    4 5.00%
  • Liberi e Uguali

    4 5.00%
  • Movimento 5 stelle

    19 23.75%
  • Rinascimento

    1 1.25%
  • Potere al Popolo

    2 2.50%
  • Casapound

    6 7.50%
  • scheda bianca/ nulla

    3 3.75%
  • non voterò

    12 15.00%
Pagina 643 di 718 PrimaPrima ... 143543593633640641642643644645646653693 ... UltimaUltima
Risultati da 9,631 a 9,645 di 10756

Discussione: Tribuna politica - bw edition

  1. #9631
    Bodyweb Senior

    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    5,425
    Grazie
    2
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito


    Contenuto primo messaggio - Trova offerte
    Citazione Originariamente Scritto da Arturo Bandini Visualizza Messaggio
    riflettevo sul politically correct in relazione al giornalista licenziato per una battuta ingenua su Lukaku. Sul fatto che fino a non molto fa, in Italia questo genere di battute era comune, o come diceva Sean, si doppiavano film come via col vento dando ai negri il tipico linguaggio caricaturale, oppure ancora i fumetti di mandrake col suo servitore negro, o i romanzi di Verne ambientati in Africa, dove veniano dipinti come selvaggi più simili alle bestie che agli uomini.
    Naturalmente certi eccessi non sono più compatibili con la società moderna, ma attuare una sistematica censura su ogni argomento li definisca come "diversi" mi pare eccessivo. Sui giornali ad esempio, nei titoli ormai si legge un generico "uomo sorpreso a spacciare", e solo approfondendo viene rivelato che l'uomo è un nigeriano.
    Mi domando quindi se questa necessità di inclusione a tutti i costi sia dovuta a un sincero senso di uguaglianza, o solo al fatto che adesso "essi vivono tra noi", e non conviene parlar male dei presenti, potenziali elettori e consumatori.
    Allargando il discorso, ci sono una moltitudine di norme che stanno prendendo piede, e che a me sembrano in definitiva inutili, non cambiando in meglio la nostra vita: stamani ad esempio su fb una foto del sindaco con una scolaresca, e tutte le facce dei bambini oscurate. Perchè? cosa c'era di sbagliato quando noi da bambini venivamo tranquillamente fotografati e passavano le foto sui giornali?
    E poi ancora le targhe delle macchine oscurate, le strisce in terra in farmacia per aspettare il proprio turno.
    E i sordi sono non udenti e i bidelli operatori scolastici... quanta paura di chiamare le cose col loro nome!
    Politically correct, privacy e un florilegio di norme burocratiche e inutili: fumo negli occhi
    Macche' politically correct
    Quella battuta e ad un passo dal dargli del negro di merda, onestamente. Hanno fatto bene a licenziarlo e se fossi stato il conduttore lo avrei preso a pedate nel sedere.

    Nel 2019 non si puo' andare avanti con lo stereotipo del nero mangiatore di banane. E non si tratta manco di censura del far rilevare le diversita', in questo caso e' puro, semplice, razzismo non filtrato

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #9632
    Bodyweb Senior

    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    UK
    Messaggi
    6,190
    Grazie
    41
    Ringraziato 419 volte in 367 post

    Predefinito

    Mi chiedo quando si interverra' per prendere seri provvedimenti, e magari la chiusura, del giornale La Verita', nato dalla costola di Libero.

    Adesso, io so niente riguardo le regole del giornalismo, ma suppongo che l'Ordine dei Giornalisti abbia una qualche regolamentazione, magari riguardo la rettifica di errori, notizie false, incitamento all'odio ecc ecc.

    Trovo davvero agghicciate come questo giornale, pubblichi materiale del genere https://www.laverita.info/la-prima-g...640342640.html
    per descrivere il fenomeno dell'immigrazione. L'autore si difende dicendo che il fumetto di Adam e' stato creato per "dire quello che non si dice sull'immigrazione" e che certamente "non tutti gli stranieri giunti in Italia sono violenti e pericolosi, ma una parte di loro lo e' o lo e' stata".

    Insomma, come qualsiasi altro gruppo di persone nel mondo, ma siccome qui si parla di neri in Italia allora ci facciamo un "fumetto" blaterando che e' frutto della "liberta' di espressione", e mettendolo nella sezione del giornale chimata "Lotta all'invasione", giusto per chiarire ulteriormente la qualita' della testata gionalistica in questione.
    Testata che si impegna giornalmente ad offrire il peggio possibile del giornalismo italiano, in chiave di estrema destra, cercando di rendere le "notizie" riportate piu' digeribili e "razionali".
    Inutile dire che tutte le pubblicazioni e tutti gli articoli parlano di complotti gender, complotti sionisti, invasione di stranieri criminali e stupratori, l'EU che ci odia, interi partiti nazionali che complottano per "distruggere" la nazione ecc ecc.

    Stiamo parlando di questo tipo di giornalismo che giornalmente e scientemente avvelena i pozzi danneggiando in modo diretto non solo il tessuto sociale interno al paese, ma anche come come quest'ultimo guarda e si rapporta con il resto del mondo.




  4. #9633
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Arturo Bandini
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Messaggi
    11,937
    Grazie
    83
    Ringraziato 23 volte in 22 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pasquino Visualizza Messaggio
    C'è secondo me differenza tra l'ipocrisia di chi chiama un vecchio "anziano" o un disabile "diversamente abile" oppure un negro "afroamericano" ed è nella percezione di accettabilità del linguaggio usato in relazione al contesto e al ruolo ricoperto. Un giornalista in TV non è nella posizione di poter essere razzista verso un giocatore di pelle nera, perché rischia la censura. Tra 30 anni magari altre parole saranno tabù e altrettante sdoganate.
    Il bello della cultura umana è che è sempre in evoluzione, mai statica. Siamo noi, in quanto singoli, ad essere influenzati e influenzare a nostra volta la cultura stessa.
    Un altro esempio evidente è il tipo di consumo (una volta artificiale era buono, ora è cattivo) o l'Europa (stessa cosa).

    Inviato dal mio ASUS_X00TD utilizzando Tapatalk
    ok, che i negri mangiano le banane non si può dire... ma come mai si può dire agli italiani che mangiano gli spaghetti, e lo spiegel ci fa regolarmente delle copertine, l'ultima con un piatto di spaghetti condito con una pistola?
    Ma la parola NEGRO, io sono sicuro che in passato è stata usata tranquillamente da presidenti della repubblica e da papi nei discorsi ai fedeli. Era del tutto legittima. Chi ha deciso, da quale momento, che negro non fosse più conveniente?

  5. #9634
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Ponno
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    3,016
    Grazie
    135
    Ringraziato 158 volte in 131 post

    Predefinito

    Ormai i miei interventi sono sparsi e rapidi:

    Le "parole cadavere" di Wittgenstein sono citate male lì
    Arturo ti ho citato il Woke Capitalism più di una volta. Hai cercato? Non ripetere Lukinianamente (neologismo) le tue cose, potrebbe essere interessante approfondirle no?
    Lukino: "una correlazione che non c'é" --> "Correlation does not prove causation"...impegnati di più. In ogni caso la correlazione c'é ed é statistica, la causa no ma ancora, é necessaria?
    Sulle parole "modificate": consiglio un paio di video sulla concezione di Lingua e Linguaggio di De Saussure. La lingua non é modificabile scientemente e direttamente da nessuno, eppure tutti la modificano quotidianamente. Dire che dal '68 hanno modificato la lingua é un no sense.
    Citazione Originariamente Scritto da claudio96 Visualizza Messaggio


    più o meno il triplo


  6. #9635
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Testa
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Località
    BOLOGNA
    Messaggi
    3,882
    Grazie
    0
    Ringraziato 170 volte in 136 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lukinosnake Visualizza Messaggio
    Mi chiedo quando si interverra' per prendere seri provvedimenti, e magari la chiusura, del giornale La Verita', nato dalla costola di Libero.

    Adesso, io so niente riguardo le regole del giornalismo, ma suppongo che l'Ordine dei Giornalisti abbia una qualche regolamentazione, magari riguardo la rettifica di errori, notizie false, incitamento all'odio ecc ecc.

    Trovo davvero agghicciate come questo giornale, pubblichi materiale del genere https://www.laverita.info/la-prima-g...640342640.html
    per descrivere il fenomeno dell'immigrazione. L'autore si difende dicendo che il fumetto di Adam e' stato creato per "dire quello che non si dice sull'immigrazione" e che certamente "non tutti gli stranieri giunti in Italia sono violenti e pericolosi, ma una parte di loro lo e' o lo e' stata".

    Insomma, come qualsiasi altro gruppo di persone nel mondo, ma siccome qui si parla di neri in Italia allora ci facciamo un "fumetto" blaterando che e' frutto della "liberta' di espressione", e mettendolo nella sezione del giornale chimata "Lotta all'invasione", giusto per chiarire ulteriormente la qualita' della testata gionalistica in questione.
    Testata che si impegna giornalmente ad offrire il peggio possibile del giornalismo italiano, in chiave di estrema destra, cercando di rendere le "notizie" riportate piu' digeribili e "razionali".
    Inutile dire che tutte le pubblicazioni e tutti gli articoli parlano di complotti gender, complotti sionisti, invasione di stranieri criminali e stupratori, l'EU che ci odia, interi partiti nazionali che complottano per "distruggere" la nazione ecc ecc.

    Stiamo parlando di questo tipo di giornalismo che giornalmente e scientemente avvelena i pozzi danneggiando in modo diretto non solo il tessuto sociale interno al paese, ma anche come come quest'ultimo guarda e si rapporta con il resto del mondo.



    Ecco a me fa un po sorridere chi dice che viviamo sotto un regime

  7. #9636
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Arturo Bandini
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Messaggi
    11,937
    Grazie
    83
    Ringraziato 23 volte in 22 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ponno Visualizza Messaggio
    Ormai i miei interventi sono sparsi e rapidi:

    Le "parole cadavere" di Wittgenstein sono citate male lì
    Arturo ti ho citato il Woke Capitalism più di una volta. Hai cercato? Non ripetere Lukinianamente (neologismo) le tue cose, potrebbe essere interessante approfondirle no?
    Lukino: "una correlazione che non c'é" --> "Correlation does not prove causation"...impegnati di più. In ogni caso la correlazione c'é ed é statistica, la causa no ma ancora, é necessaria?
    Sulle parole "modificate": consiglio un paio di video sulla concezione di Lingua e Linguaggio di De Saussure. La lingua non é modificabile scientemente e direttamente da nessuno, eppure tutti la modificano quotidianamente. Dire che dal '68 hanno modificato la lingua é un no sense.
    non si trova niente in italiano sul woke capitalism. Non esiste un corrispettivo italiano?

  8. #9637
    Bodyweb Senior

    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    UK
    Messaggi
    6,190
    Grazie
    41
    Ringraziato 419 volte in 367 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Arturo Bandini Visualizza Messaggio
    ma si viveva benissimo anche prima, fossero questi i problemi! Cambia davvero in meglio la nostra vita una striscia per terra? siamo più felici per la striscia e la targa censurata?
    i bambini censurati nella foto di classe non ha alcun senso... che pensano che i pedofili vadano a cercare quel genere di foto?
    TU vivevi benissimo prima. Per alcuni questi argomenti sono un problema, mentre per altri no.
    La tua e mia vita magari non cabiano in meglio (ma nemmeno in peggio), ma magari quella degli altri si.

    E' abbastanza infantile vedere tutto solo e soltanto dalla propria prospettiva, senza tenere presente che cio' che per te non e' importante, per le persone dirette interessate lo e'.

    Citazione Originariamente Scritto da Arturo Bandini Visualizza Messaggio
    riguardo ancora il politically correct, sull'Unità la ginzburg scriveva

    “le parole non vedente e non udente sono state coniate con l’idea che in questo modo i ciechi e i sordi siano più rispettati. La nostra società non offre ai ciechi e ai sordi nessuna specie di solidarietà o di sostegno, ma ha coniato per loro il falso rispetto di queste nuove parole. Le troviamo artificiali e ci offendono le orecchie e francamente le detestiamo. Ci troviamo circondati di parole che non sono nate dal nostro vivo pensiero, ma sono state fabbricate artificialmente con motivazioni ipocrite, per opera di una società che ne fa sfoggio e crede con esse di aver mutato e risanato il mondo.
    Sempre per le stesse motivazioni la società impone di non dire neri o negri ma dire invece "persone di colore". E perché? di quale colore? Nella parola nero o negro c'è forse qualcosa di oltraggioso? [...]
    Abbiamo tanta paura della realtà? Abbiamo tanta paura della malattia e della morte, da astenerci dal pronunciare la parola cancro e credere di dover dire sempre "un male incurabile"?
    Così accade che la gente abbia un linguaggio suo, un linguaggio dove gli spazzini sono spazzini e i ciechi son ciechi, e però trovi quotidianamente intorno a sé un linguaggio artificioso, e se apre un giornale non incontra il proprio linguaggio ma l'altro. Un linguaggio artificioso, cadaverico, fatto di quelle che Wittgenstein chiamava "le parole cadaveri". Per docilità, per ubbidienza - la gente è spesso ubbidiente e docile - ci si studia di adoperare quei cadaveri di parole quando si parla in pubblico o comunque a voce alta, e il nostro vero linguaggio lo conserviamo dentro di noi clandestino. Sembra un problema insignificante ma non lo è. Si tratta invece d'un problema essenziale. Il linguaggio delle parole-cadaveri ha contribuito a creare una distanza incolmabile tra il vivo pensiero della gente e la società pubblica. Toccherebbe agli intellettuali sgomberare il suolo di tutte queste parole-cadaveri, seppellirle e fare in modo che sui giornali e nella vita pubblica riappaiano le parole della realtà.

    o.
    Si torna sempre li: e' facile parlare in un certo modo di persone, situazioni e problematiche che non ci appartengono.

    Citazione Originariamente Scritto da Barone Bizzio Visualizza Messaggio
    Macche' politically correct
    Quella battuta e ad un passo dal dargli del negro di merda, onestamente. Hanno fatto bene a licenziarlo e se fossi stato il conduttore lo avrei preso a pedate nel sedere.

    Nel 2019 non si puo' andare avanti con lo stereotipo del nero mangiatore di banane. E non si tratta manco di censura del far rilevare le diversita', in questo caso e' puro, semplice, razzismo non filtrato
    Finalmente concordiamo

    Citazione Originariamente Scritto da Arturo Bandini Visualizza Messaggio
    ok, che i negri mangiano le banane non si può dire... ma come mai si può dire agli italiani che mangiano gli spaghetti, e lo spiegel ci fa regolarmente delle copertine, l'ultima con un piatto di spaghetti condito con una pistola?
    Ma la parola NEGRO, io sono sicuro che in passato è stata usata tranquillamente da presidenti della repubblica e da papi nei discorsi ai fedeli. Era del tutto legittima. Chi ha deciso, da quale momento, che negro non fosse più conveniente?
    1. Magiare spaghetti non ti identifica come una scimmia della jungla.
    2.Spiegel e' un giornale di merda sulla linea della Verita'.
    3. La copertina di cui parli e' del 1977. Non mi spiego dove tu abbia visto che e' l'ultima pubblicazione.
    4. In passato si trucidavano intere popolazioni con il benestare di papi, presidenti ecc ecc. Una cosa non diventa giusta perche' veniva fatta nel passato.
    5. La parola "negro" e' un epiteto razzista, dispregiativo ed atto a differenziare le persone, con l'intenzione di indicarle "piu' in basso".
    6. La battuta non e' leggittima e hai torto marcio. A casa tua fai e dici quello che vuoi, ma le persone, specialmente quelle con cui non hai alcun rapporto o confidenza, le tratti con rispetto.

  9. #9638
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Arturo Bandini
    Data Registrazione
    Aug 2003
    Messaggi
    11,937
    Grazie
    83
    Ringraziato 23 volte in 22 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lukinosnake Visualizza Messaggio


    1. Magiare spaghetti non ti identifica come una scimmia della jungla.
    2.Spiegel e' un giornale di merda sulla linea della Verita'.
    3. La copertina di cui parli e' del 1977. Non mi spiego dove tu abbia visto che e' l'ultima pubblicazione.

    4. In passato si trucidavano intere popolazioni con il benestare di papi, presidenti ecc ecc. Una cosa non diventa giusta perche' veniva fatta nel passato.
    5. La parola "negro" e' un epiteto razzista, dispregiativo ed atto a differenziare le persone, con l'intenzione di indicarle "piu' in basso".
    6. La battuta non e' leggittima e hai torto marcio. A casa tua fai e dici quello che vuoi, ma le persone, specialmente quelle con cui non hai alcun rapporto o confidenza, le tratti con rispetto.
    ah, ok, io l'ho vista qualche giorno fa la prima volta

  10. #9639
    Bodyweb Senior

    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    5,425
    Grazie
    2
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Arturo Bandini Visualizza Messaggio
    ok, che i negri mangiano le banane non si può dire... ma come mai si può dire agli italiani che mangiano gli spaghetti, e lo spiegel ci fa regolarmente delle copertine, l'ultima con un piatto di spaghetti condito con una pistola?
    Ma la parola NEGRO, io sono sicuro che in passato è stata usata tranquillamente da presidenti della repubblica e da papi nei discorsi ai fedeli. Era del tutto legittima. Chi ha deciso, da quale momento, che negro non fosse più conveniente?
    Perche' la storia del negro che mangia banane e' una storia che si porta dietro subordinazione e dominazione coloniale, se va bene. L' Italiano magna spaghetti mafioso e' uno sfotto tra pari

  11. #9640
    Bodyweb Senior

    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    5,425
    Grazie
    2
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    E poi c'e' differenza tra dire 'italianen mancia spaghetti' e associare il nero al mangiatore di banane perche' il paragone con la scimmia, quindi con un animale, e' intenzionalmente fatto per degradarlo.
    IL negro mangia banane, ergo e' una scimmia, la scimmia e' un animale, ergo e' inferiore all' uomo, quindi il negro e' inferiore all' uomo bianco

  12. #9641
    Bodyweb Senior

    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    UK
    Messaggi
    6,190
    Grazie
    41
    Ringraziato 419 volte in 367 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ponno Visualizza Messaggio
    Lukino: "una correlazione che non c'é" --> "Correlation does not prove causation"...impegnati di più. In ogni caso la correlazione c'é ed é statistica, la causa no ma ancora, é necessaria?
    In cosa devo impegnarmi? Mica stavo facendo una traduzione.
    Quando si guarda una statistica bisogna anche considerare tutti i fattori: questa gente argomenta che l'essere criminali e' strettamente collegato all'essere stranieri/neri, affermando che un enome fetta di carcerati sono stranieri.
    Vero, ma se volessimo guardare con un minimo di onesta' intellettuale vedremo anche che la vastissima maggioranza sono persone incapaci di lavorare dato il loro status, che vivono in codizioni degradanti e di estrema poverta'.

    Guardacaso, anche moltissimi italiani detenuti sono persone che vivono in codizioni degradanti e di estrema poverta'.

    La correlazione che si dovrebbe vedere e' quindi: poverta' e degrado= aumento criminalita' e non stranieri=aumento criminalita'.

  13. #9642
    Bodyweb Senior

    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    UK
    Messaggi
    6,190
    Grazie
    41
    Ringraziato 419 volte in 367 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Arturo Bandini Visualizza Messaggio
    ah, ok, io l'ho vista qualche giorno fa la prima volta
    L'ho immaginato, ma mi domando quindi da dove venga l'associazione "vedo una cosa=e' l'ultima pubblicazione", visto che l'hai detto con tanta sicurezza.

    Citazione Originariamente Scritto da Barone Bizzio Visualizza Messaggio
    Perche' la storia del negro che mangia banane e' una storia che si porta dietro subordinazione e dominazione coloniale, se va bene. L' Italiano magna spaghetti mafioso e' uno sfotto tra pari
    Citazione Originariamente Scritto da Barone Bizzio Visualizza Messaggio
    E poi c'e' differenza tra dire 'italianen mancia spaghetti' e associare il nero al mangiatore di banane perche' il paragone con la scimmia, quindi con un animale, e' intenzionalmente fatto per degradarlo.
    IL negro mangia banane, ergo e' una scimmia, la scimmia e' un animale, ergo e' inferiore all' uomo, quindi il negro e' inferiore all' uomo bianco
    Citazione Originariamente Scritto da Barone Bizzio Visualizza Messaggio
    E poi c'e' differenza tra dire 'italianen mancia spaghetti' e associare il nero al mangiatore di banane perche' il paragone con la scimmia, quindi con un animale, e' intenzionalmente fatto per degradarlo.
    IL negro mangia banane, ergo e' una scimmia, la scimmia e' un animale, ergo e' inferiore all' uomo, quindi il negro e' inferiore all' uomo bianco
    Sembra incredibile doverle spiegare queste cose...

  14. #9643
    L'ignorante illuminato
    L'avatar di Naturalissimo.88
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Big City
    Messaggi
    5,940
    Grazie
    38
    Ringraziato 65 volte in 61 post

    Predefinito

    Libero, il primato italiano, il giornale, la verità sono fra i migliori quotidiani italiani, fra i pochi non ancora piegati al politicamente corretto

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
    Citazione Originariamente Scritto da Barone Bizzio Visualizza Messaggio
    Naturalissimo ha ragione.

  15. #9644
    Bodyweb Senior

    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    5,425
    Grazie
    2
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    Nat fanno propaganda di senso opposto, ne' piu' ne' meno. Sono 'politicamente corretto' dalla parte opposta della barricata

  16. #9645
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Testa
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Località
    BOLOGNA
    Messaggi
    3,882
    Grazie
    0
    Ringraziato 170 volte in 136 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lukinosnake Visualizza Messaggio
    In cosa devo impegnarmi? Mica stavo facendo una traduzione.
    Quando si guarda una statistica bisogna anche considerare tutti i fattori: questa gente argomenta che l'essere criminali e' strettamente collegato all'essere stranieri/neri, affermando che un enome fetta di carcerati sono stranieri.
    Vero, ma se volessimo guardare con un minimo di onesta' intellettuale vedremo anche che la vastissima maggioranza sono persone incapaci di lavorare dato il loro status, che vivono in codizioni degradanti e di estrema poverta'.

    Guardacaso, anche moltissimi italiani detenuti sono persone che vivono in codizioni degradanti e di estrema poverta'.

    La correlazione che si dovrebbe vedere e' quindi: poverta' e degrado= aumento criminalita' e non stranieri=aumento criminalita'.
    Per onestà andrebbe però anche detto che comunque la gran parte delle persone che vien qua sono disperati, nullatenenti, persone che, magari non per colpa loro vivono nel degrado sociale.
    Quindi se povertà e degrado sociale determinano per la gran parte, criminalità e devianza, dovremmo onestamente ammettere che stiamo incamerando persone che per la maggior parte saranno deviati e criminali.
    Le statistiche lo confermano, come è altresì normale pensare che gli italiani, o comunque una parte di essi, possa non apprezzare la cosa.

Discussioni Simili

  1. Politica
    Di Noodles nel forum Esilarandia :-)
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-01-2009, 17:46:27
  2. 3d di Politica
    Di maurox nel forum CAFFETTERIA
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 02-03-2008, 13:23:13
  3. politica
    Di ALEX2 nel forum CAFFETTERIA
    Risposte: 58
    Ultimo Messaggio: 26-05-2007, 17:56:49
  4. Politica
    Di 0positivo nel forum Esilarandia :-)
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-10-2005, 16:07:28
  5. Età e politica
    Di Erafd nel forum Sondaggi
    Risposte: 34
    Ultimo Messaggio: 30-07-2005, 01:31:18

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •