Banner grande 1
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 37

Discussione: Pesi e schiena/collo inchiodati.

  1. #1
    Bodyweb Advanced

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    1,263
    Grazie
    326
    Ringraziato 70 volte in 65 post

    Predefinito Pesi e schiena/collo inchiodati.


    Contenuto primo messaggio - One Chance
    Ormai sono alcuni anni che ogni due/tre settimane devo ricorrere all'osteopata perché mi "incricco" a suon di sovraccarichi.
    Lui mi dà una bella strigliata, torno istantaneamente come nuovo, e ho un'autonomia di, appunto, 2 o 3 settimane al massimo (per fortuna ho un'assicurazione sanitaria che mi copre tutto).

    Preciso che non ho patologie particolari tipo spondilolistesi, ernie, protrusioni... nulla. Solo una scoliosi molto lieve e una forte tendenza alla rigidità muscolare. Sono un rigido insomma.

    Volevo sapere se è normale e capita un po' a tutti oppure solo a me.
    Anche perché se non mi allenassi potrei non andare mai più dall'osteopata, senza alcun problema proprio. Ma allenandomi, a forza di sovraccaricare, mi inchiodo.

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    tardona's lover e tanardo
    L'avatar di Steel77
    Data Registrazione
    Feb 2002
    Località
    a casa mia alla ricerca di me stesso
    Messaggi
    68,363
    Grazie
    521
    Ringraziato 537 volte in 384 post

    Predefinito

    2-3 mesi sarebbe più normale, 3 settimane mi sembrano davvero poche. Ricordo che capitava pure a me ma dopo ogni manipolazione il tempo tra l'una e l'altra si allungava, tanto che sono arrivato a 1 ogni sei mesi.
    E' chiaro che per te lo streaching deve essere costante, ma non so cosa altro dovresti fare. L'osteopata cosa ne pensa?
    ______________________________________________________________________________
    Citazione Originariamente Scritto da LO SCAPPELLATORE Visualizza Messaggio
    madonna che kazzo in kulo che ho appena preso...
    Citazione Originariamente Scritto da LO SCAPPELLATORE Visualizza Messaggio
    Ho preso un kazzo in kulo di dimensioni oscene
    Citazione Originariamente Scritto da LOSCAPPELLATORE Visualizza Messaggio
    te lo puppereiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    Citazione Originariamente Scritto da huntermaster Visualizza Messaggio
    Io voglio foto. Foto di kazzi

  4. #3
    finte ferie user L'avatar di M K K
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Miami
    Messaggi
    15,003
    Grazie
    269
    Ringraziato 284 volte in 237 post

    Predefinito

    io starei attento alla postura da scrivania , una postura scorretta e7o una carenza di vista porta sempre a rigidita e problemi vari... in ambito palestra come giustamente gia detto dedica parecchio tempo allo stretching

    Citazione Originariamente Scritto da Bob Terwilliger Visualizza Messaggio
    Di solito i buoni propositi di contenersi si sfasciano contro la dura realtà dell'alcolismo.

  5. #4
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,126
    Grazie
    103
    Ringraziato 101 volte in 90 post

    Predefinito

    Ho il tuo stesso problema. Trapezi rigidi e problemi di cervicale..Streching importante e se è una questione anche legata a stress ed ansia ti può giovare la respirazione diaframmatica. Io ultimamente ci ho messo le tende dall'osteopata e le continue manipolazioni non fanno bene. A me è stato consigliato di evitare la pesistica, ma la cosa dipende dal tipo di problema che hai

  6. #5
    finte ferie user L'avatar di M K K
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Miami
    Messaggi
    15,003
    Grazie
    269
    Ringraziato 284 volte in 237 post

    Predefinito

    Consiglio scontato e banale... specialmente d'inverno asciugatevi bene il collo / zona cervicale col phone anche se avete i capelli corti.provare per credere

    Citazione Originariamente Scritto da Bob Terwilliger Visualizza Messaggio
    Di solito i buoni propositi di contenersi si sfasciano contro la dura realtà dell'alcolismo.

  7. #6
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,126
    Grazie
    103
    Ringraziato 101 volte in 90 post

    Predefinito

    Scusa la domanda che ti può sembrare stupida. Come ti approcci agli allenamenti? Con piacere e voglia o un po' stressato e svogliato?

  8. #7
    Bodyweb Advanced

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    1,263
    Grazie
    326
    Ringraziato 70 volte in 65 post

    Predefinito

    Grazie dell'attenzione. Provo a rispondere un po' a tutti.

    All'allenamento mi approccio carico a mille, non vedo l'ora di andare in pal. L'unico problema è che, sapendo che mi incricco facilmente, ultimamente vado a volte un po' titubante/impaurito e non spingo i carichi che vorrei per paura. Sta cosa mi sta molto sul c****.

    L'osteopata non si capacita di come io faccia a ridurmi così ogni volta, perché dopo il trattamento sono perfetto, sia a suo dire che io mi sento istantaneamente super sbloccato e leggero come un bambino.
    Quindi mi dice semplicemente di non caricare come un pazzo.

    Lo stretching lo faccio da anni ma ho notato che è inutile per quanto riguarda questa problematica.
    Io mi incricco proprio a livello articolare. Il trattamento che fa su di me consiste nel trustarmi da cima a fondo tirando delle gran "legnate" su tutta la colonna...

  9. #8
    Bodyweb Advanced

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    1,263
    Grazie
    326
    Ringraziato 70 volte in 65 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da M K K Visualizza Messaggio
    io starei attento alla postura da scrivania , una postura scorretta e7o una carenza di vista porta sempre a rigidita e problemi vari... in ambito palestra come giustamente gia detto dedica parecchio tempo allo stretching
    Non sto mai alla scrivania e non adotto mai quella postura... sono proprio i pesi. Dopo ogni allenamento sento che la mia "autonomia" cala un pochino.

  10. #9
    tardona's lover e tanardo
    L'avatar di Steel77
    Data Registrazione
    Feb 2002
    Località
    a casa mia alla ricerca di me stesso
    Messaggi
    68,363
    Grazie
    521
    Ringraziato 537 volte in 384 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vincenzo1992 Visualizza Messaggio
    Non sto mai alla scrivania e non adotto mai quella postura... sono proprio i pesi. Dopo ogni allenamento sento che la mia "autonomia" cala un pochino.
    ma cmq la tua postura com è? A detta sua dico, nn tua che ovviamente nn ti vedi. Perchè anche se nn stai alla scrivania potresti avere cmq una postura errata di tuo. Ti ha mai detto di fare, oltre all'allenamento classico, qualcosa per la postura? Esercizi con elastici ne fai?
    Per legnate sulla colonna che intendi? Il mio in pratica faceva delle manovre in cui tutta la mia schiena scrocchiava (come quando intrecciamo le dita delle mani e le ossa scrocchiano)
    ______________________________________________________________________________
    Citazione Originariamente Scritto da LO SCAPPELLATORE Visualizza Messaggio
    madonna che kazzo in kulo che ho appena preso...
    Citazione Originariamente Scritto da LO SCAPPELLATORE Visualizza Messaggio
    Ho preso un kazzo in kulo di dimensioni oscene
    Citazione Originariamente Scritto da LOSCAPPELLATORE Visualizza Messaggio
    te lo puppereiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    Citazione Originariamente Scritto da huntermaster Visualizza Messaggio
    Io voglio foto. Foto di kazzi

  11. #10
    Antonio Vacca’s Legacy
    L'avatar di Sly83
    Data Registrazione
    May 2003
    Località
    Sly's GYM
    Messaggi
    23,554
    Grazie
    261
    Ringraziato 712 volte in 553 post

    Predefinito

    L’approccio manipolativo e’ prezioso, ma se il problema e’ sostenuto come nel tuo caso da tensioni miofasciali risulta efficace per brevissimo tempo, e non bisogna in ogni caso rivolgersi ad esso con frequenza.
    Purtroppo un lavoro sui tessuti in profondita’ puo’ risultate estremamente doloroso, ma se eseguito da personale competente e di esperienza si rivela essere una manna dal cielo.
    Lavorare su singole contratture o su singoli trigger point e’ tutto fuorche’ risolutivo, quindi bisogna avere sempre un approccio piu’ globale al soggetto, personalmente impiego anche strumenti come fibrolisori e simili per raggiungere gli obiettivi.
    Lo stretching lo vedo utilissimo in chiave mantenimento, una volta “liberato” il tutto.

    L’autotrattamento puo’ essere una via ma ci va pazienza impegno e relativa costanza, si puo’ ricorrere anche ad ausili tanto semplici quanto efficaci se ben implementati.
    Rulli, foam roller, palline, “salva pollici”.. ce ne sono diversi piu’ o meno carini.


    PS: il lavoro sugli atleti e’ quello che da piu’ soddisfazioni e risultati tangibili, e’ chiaro tuttavia come la tecnica esecutiva degli esercizi vada ben tenuta in conto, soprattutto perche’, “se siamo legatissimi”, questa risulta compromessa indipendentemente da quanto bene ci sforziamo di applicarla.
    Ultima modifica di Sly83; 12-10-2019 alle 16:15:40

    Citazione Originariamente Scritto da THE ALEX Visualizza Messaggio
    In effetti snobbare i consigli dei parenti per chiedere a feik, troll, renziani e fenomeni vari, mi sembra sensato. In fondo mica parliamo di una decisione che avrà ripercussioni sul resto della tua vita


    arrivederci Manu






  12. Il seguente utente dice grazie a Sly83 per il seguente post:

    Vincenzo1992 (12-10-2019)

  13. #11
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,126
    Grazie
    103
    Ringraziato 101 volte in 90 post

    Predefinito

    Fai attenzione perché se parti già con la paura metti i muscoli in "stato di allarme" e sei più soggetto a contratture

  14. #12
    Bodyweb Advanced

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    1,263
    Grazie
    326
    Ringraziato 70 volte in 65 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Steel77 Visualizza Messaggio
    ma cmq la tua postura com è? A detta sua dico, nn tua che ovviamente nn ti vedi. Perchè anche se nn stai alla scrivania potresti avere cmq una postura errata di tuo. Ti ha mai detto di fare, oltre all'allenamento classico, qualcosa per la postura? Esercizi con elastici ne fai?
    Per legnate sulla colonna che intendi? Il mio in pratica faceva delle manovre in cui tutta la mia schiena scrocchiava (come quando intrecciamo le dita delle mani e le ossa scrocchiano)
    Sì fa quello. Esatto. La mia postura non è perfetta ma neanche particolarmente "cattiva"...

  15. #13
    Bodyweb Advanced

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    1,263
    Grazie
    326
    Ringraziato 70 volte in 65 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sly83 Visualizza Messaggio
    L’approccio manipolativo e’ prezioso, ma se il problema e’ sostenuto come nel tuo caso da tensioni miofasciali risulta efficace per brevissimo tempo, e non bisogna in ogni caso rivolgersi ad esso con frequenza.
    Purtroppo un lavoro sui tessuti in profondita’ puo’ risultate estremamente doloroso, ma se eseguito da personale competente e di esperienza si rivela essere una manna dal cielo.
    Lavorare su singole contratture o su singoli trigger point e’ tutto fuorche’ risolutivo, quindi bisogna avere sempre un approccio piu’ globale al soggetto, personalmente impiego anche strumenti come fibrolisori e simili per raggiungere gli obiettivi.
    Lo stretching lo vedo utilissimo in chiave mantenimento, una volta “liberato” il tutto.

    L’autotrattamento puo’ essere una via ma ci va pazienza impegno e relativa costanza, si puo’ ricorrere anche ad ausili tanto semplici quanto efficaci se ben implementati.
    Rulli, foam roller, palline, “salva pollici”.. ce ne sono diversi piu’ o meno carini.


    PS: il lavoro sugli atleti e’ quello che da piu’ soddisfazioni e risultati tangibili, e’ chiaro tuttavia come la tecnica esecutiva degli esercizi vada ben tenuta in conto, soprattutto perche’, “se siamo legatissimi”, questa risulta compromessa indipendentemente da quanto bene ci sforziamo di applicarla.
    Con lavoro in profondità sui tessuti intendi un massaggio/pressione?
    Perché inizialmente lui mi faceva quello ma non funzionava...
    Adesso mi "ammorbidisce" inizialmente lavorando sul cranio/collo, per poi trustare successivamente...

    Comunque grazie dell'intervento sly

  16. #14
    Antonio Vacca’s Legacy
    L'avatar di Sly83
    Data Registrazione
    May 2003
    Località
    Sly's GYM
    Messaggi
    23,554
    Grazie
    261
    Ringraziato 712 volte in 553 post

    Predefinito

    Il lavoro sul cranio e’ molto utile, da riscontri sistemici pressoche’ immediati, distende molto.
    Personalmente ricorro sempre piu’ di rado alle manipolazioni ad alta velocita’ e bassa ampiezza, se non appunto come “ciliegina sulla torta” dopo quello che si percepisce come ammorbidimento appunto, perche’ ho notato che i lavori fasciali mantengo piu’ a lungo i risultati.

    Per lavori profondi, massaggi e pressioni sono una strada, a volte efficaci altre meno, come ti dicevo per quanto mi riguarda preferisco agire sulla fascia con approcci “strong” anche perche’ sovente riscontri addensamenti troppo troppo difficoltosi da liberare.
    Non che sia dimostrabile che l’intervento manuale possa “rompere” chissa’ cosa eh.

    Non esistono sequenze standard, ma per rigidita’ ricorrenti bisogna indagare a fondo.

    Insistere tanto sui ventri muscolari quanto sulle aree peri-inserzionali dei tendini.

    A scopo didattito, aree come quelle del bordo della scapola (con enfasi sull’angolo mediale superiore, dove si inserisce l’elevatore), come il decorso del piccolo pettorale a livello toracico, come quella del legamento nucale, quando ben lavorate sono spesso un pronto-intervento che da bei risultati, ma come detto sopra e’ fuorviante pensare di cavarsela così.

    Trattare il diaframma, almeno nelle sue proiezioni, e’ un buon punto di partenza ad esempio.
    Le braccia e gli avambracci, e la fascia palmare, sono altre zone che non si caca inspiegabilmente nessuno ma ti alleggeriscono come non mai.

    Il ventre di gran pettorale e gran dorsale andrebbero a loro volta alleggeriti, e da lì poi andare a trattare anche la regione inferiore.

    Immaginiamoci come contenuti in una complessa trama di connettivo in cui le forze si trasmettono e che microtrauma dopo microtrauma possono dar luogo a interruzioni, ben compensabili ma solo fino ad un certo punto.
    Va pensata in tre dimensioni la cosa.

    Piu’ si e’ olistici, meglio e’.

    Gli approcci terapeutici sono molti, ma e’ l’operatore a far la differenza.

    Per tante cose, vale il “senti cosa fa, non quel che dice”, proprio perche’ molte cose non sono per ora ancora nemmeno dimostrabili, seppur efficaci.
    Gli studi SERI sulla fascia sono relativamente recenti, eppure da migliaia di anni si applicano tecniche che, semplicemente, funzionano.



    Insomma un battito di ali di Farfalla qui puo’ creare uno Tsunami a migliaia di km di distanza

    Citazione Originariamente Scritto da THE ALEX Visualizza Messaggio
    In effetti snobbare i consigli dei parenti per chiedere a feik, troll, renziani e fenomeni vari, mi sembra sensato. In fondo mica parliamo di una decisione che avrà ripercussioni sul resto della tua vita


    arrivederci Manu






  17. #15
    Antonio Vacca’s Legacy
    L'avatar di Sly83
    Data Registrazione
    May 2003
    Località
    Sly's GYM
    Messaggi
    23,554
    Grazie
    261
    Ringraziato 712 volte in 553 post

    Predefinito

    A livello di thrust, sotto-astragalica (nel piede), tratto toracico superiore e cervicale alta sono le zone che ho trovato sinora rispondere meglio anche a livello generale, per motivi intuibili.

    Il relax di una manipolazione e’ determinato da importanti effetti neurofisiologici, chiaro che se ci sono tensioni miofasciali che determinano “disallineamenti” (...), questi si ripropongono e si torna punto e a capo.

    Citazione Originariamente Scritto da THE ALEX Visualizza Messaggio
    In effetti snobbare i consigli dei parenti per chiedere a feik, troll, renziani e fenomeni vari, mi sembra sensato. In fondo mica parliamo di una decisione che avrà ripercussioni sul resto della tua vita


    arrivederci Manu






Discussioni Simili

  1. forti dolori al collo e schiena
    Di bandatienebotta nel forum Medicina & BB
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-04-2016, 14:46:26
  2. forti dolori al collo e schiena
    Di bandatienebotta nel forum Allenamento
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-04-2016, 14:46:26
  3. esercizi per schiena e collo
    Di Gekko nel forum L'angolo del Neofita
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-05-2010, 18:05:20
  4. mantenere collo e schiena dritti
    Di alex81 nel forum Fitness & Wellness
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19-02-2008, 00:50:13
  5. Dolore ricorrente collo/alta schiena
    Di jenoux nel forum Allenamento
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-06-2007, 20:16:11

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •