Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 28

Discussione: epicondilite

  1. #1
    Bodyweb Member L'avatar di fabio1989.
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Roma
    Messaggi
    12
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Question epicondilite

    buonasera,
    mi alleno 4 volte a settimana, body building natural, a metà giugno comincio scheda definizione, e relativi esercizi in 3set fondamentali e richiami, quando alla fine del secondo ciclo di sedute d'allenamento, ovvero circa 20 giorni fa sono stato costretto a fermarmi a causa di intensi dolori all'avambraccio destro. premetto che inizialmenete avevo già avvertito questi sintomi, in particolare durante esecuzione bicipiti presa prona con bilanciere sagomato in 3 set con altri tra cui bilanciere dritto in piedi, ma non mi ero fermato perché già in inverno ebbi un fastidio simile al sinistro, tutto risolto in una decina di gg con antinfiammatori locali e cerotti medicati. In quest'occasione però il dolore non è passato subito così mi sono fermato dagli allenamenti e ho iniziato una tecarterapia presso un fisioterapista, della quale sono alla seconda seduta e abreve mi aspettano 3 sedute in 3 giorni consecutivi. mi rivolgo al forum poiché in rete ne ho lette tante e tanti pareri discordanti. tecar, onde d'urto, riposo, ghiaccio, cortisone, ozono, acido ialuronico, laser, esercizi. insomma se c'è qualcuno che ne è venuto fuori o qualche esperto ed ha voglia di darmi una mano gliene sarei molto grato.
    Vorrei aggiungere il dettaglio dei miei dolori che si localizzano tra parte esterna del gomito, avambraccio e a volte fino alla mano passando dal polso, in base ai movimenti, ma in particolare avambraccio subito dopo il gomito.

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    979
    Grazie
    66
    Ringraziato 8 volte in 8 post

    Predefinito

    Ciao, una delle terapie fisiche più mirate alla tendinite è quella degli ultrasuoni.
    Io farei nella fase di riposo:
    -uktrasuoni
    -antinfiammatorio
    -super cissus della usp labs (2cps per colazione e 2 pre cena)
    -acido ialuronico ad ALTO PESO MOLECOLARE, attenzione, non basso, alto!
    -vitamina c minimo 3gr /GG
    -omega 3
    -tanta acqua (dai 4-5 litri)

    Seguendo tutte queste indicazioni unite al riposo molto probabilmente la vincerai, riducendo il tempo di stop

  4. #3
    Bodyweb Member L'avatar di fabio1989.
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Roma
    Messaggi
    12
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    antinfiammatorio uso artosilene 15% e voltaren 2%, a volte arnica 20%. tutti gel.
    super cissus cosa sono?
    acido ialuronico intendi infiltrazioni?
    omega 3 e vtamina C provvederò.
    Acqua sono sui 2 litri senza palestra.
    il fisioterapista ha consigliato tendijoint x un mese. cosa ne pensi?
    cosa ne pensi delle tecar? sono alla quinta seduta e qualche miglioramento c'è. il fisio dice x metà agosto ho finito.
    Ultima cosa importante per un futuro rientro in palestra, quale approccio avere con l'allenamento? esercizi da evitare?

  5. #4
    Bodyweb Senior L'avatar di The_Shadow
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,834
    Grazie
    151
    Ringraziato 558 volte in 491 post

    Predefinito

    Ho avuto il problema qualche anno fa. Non essendo stata grave, ho fatto l'errore di allenarmici sopra, per cui me la sono portata avanti per parecchi mesi.

    Mi sono rivolto a un bravissimo e titolato fisioterapista della mia zona, il quale mi ha confermato che per questa problematica le onde d'urto si sono rivelate la soluzione migliore.

    E in effetti dopo qualche seduta la situazione è migliorata molto, portando il problema a una rapida risoluzione.

    Come si diceva sopra, è meglio se la fisioterapia viene coadiuvata da:

    Stretching e automassaggio
    Integratori: cissus (vedi su MN) o animal flex, omega 3, vit c, magnesio
    Antinfiammatori locali

    Ho abolito e rivisto esercizi che portano a un sovraccarico dell'epicondilo. Es:

    Facevo molte alzate frontali presa prona. Ora, se le faccio, sono a presa neutra

    Ho eliminato il rematore bil presa prona. Ora lo faccio solo a presa supina o con manubri

    Eliminato l'hummer curl (molto impattante)

    Faccio poco french press con bil. Preferisco il french con manubri

  6. #5
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    979
    Grazie
    66
    Ringraziato 8 volte in 8 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fabio1989. Visualizza Messaggio
    antinfiammatorio uso artosilene 15% e voltaren 2%, a volte arnica 20%. tutti gel.
    super cissus cosa sono?
    acido ialuronico intendi infiltrazioni?
    omega 3 e vtamina C provvederò.
    Acqua sono sui 2 litri senza palestra.
    il fisioterapista ha consigliato tendijoint x un mese. cosa ne pensi?
    cosa ne pensi delle tecar? sono alla quinta seduta e qualche miglioramento c'è. il fisio dice x metà agosto ho finito.
    Ultima cosa importante per un futuro rientro in palestra, quale approccio avere con l'allenamento? esercizi da evitare?
    Super cissus è un integratore che trovi sul muscle nutrition è a base di ketosteroni, molto molto efficace.
    Acido ialuronico per via orale, ne assumevo uno molto buono e di qualità altissima in gocce, se vuoi info contattami in privato..
    Il tendijoint serve a poco, sei in fase acuta (già in fase non acuta non è che faccia tanto per come ricordo).. in questo momento è molto più utile il cissus piuttosto che un prodotto per la prevenzione contenente i soliti glucosamina condroitina msm boswellia ecc.... Quelli li prenderai dopo che tutto è passato, e comunque in questo senso sarebbe meglio animali Flex (un bel ciclo di 6 mesi come prevenzione e stai al top).
    La tecar può andare, gli ultrasuoni sono il massimo ma continua il percorso con il tuo fisioterapista con la tecar va bene...
    Acqua ne berrei di più..

    Esercizio, io sono sempre stato contrario ad associare ad ogni problema una serie di esercizi da fare o non fare, perché nella maggior parte dei casi può andar bene, ma ad esempio io non riscontravo problemi/benefici con esercizi che sconsigliavano o consigliavano nei forum. La regola è: con un esercizio provi dolore? Lascialo. Con un altro non hai problemi? Fallo

  7. #6
    Bodyweb Member L'avatar di fabio1989.
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Roma
    Messaggi
    12
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Rispondo sia a fabjo che a the_shadow visti gli argomenti comuni.
    Per quanto riguarda le onde d'urto il fisioterapista non le ha considerate opportune in quanto sono in fase acuta e non cronica.
    Gli ultrasuoni non me li ha proposti, anche se li pratica ne suo studio per quanto ho appreso dalla sua insegna, quindi sono alla 6^tecar, dalle quale sto avendo dei miglioramenti, ma non posso neanche lontanamente pensare di potermi allenare, poiché il dolore, sorattutto al mattino è intenso, in particolare eseguendo alcuni movimeti e/o assumendo determinate posture-
    Relativamente al cissus ero un pò scettico poiché in rete ho letto che contiene l'ingrediente "dioxine titanium color" ovvero il biossido di titanio che, da quanto leggo online, sarebbe cancerogeno, per il tendi joint lo provo un mese e poi al limite vsluto l'animal flex, da capire l'articolo nello specifico, mentre per sull'acido ialuronico mi documenterò.
    Stretching e automassaggio al momento sono vietati dal mio fisioterapista.
    In merito agli esercizi in palestra sapevo che possono essere dannosi dip verticali alle parallele , french press e trazioni, anche se io sono sicuro di essermi infortunando eseguendo un triset per bicipiti composto da presa prona con sagomato e presa supina con bilanciere dritto.

  8. #7
    Bodyweb Member L'avatar di fabio1989.
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Roma
    Messaggi
    12
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fabjo Visualizza Messaggio
    Super cissus è un integratore che trovi sul muscle nutrition è a base di ketosteroni, molto molto efficace.
    Acido ialuronico per via orale, ne assumevo uno molto buono e di qualità altissima in gocce, se vuoi info contattami in privato..
    Il tendijoint serve a poco, sei in fase acuta (già in fase non acuta non è che faccia tanto per come ricordo).. in questo momento è molto più utile il cissus piuttosto che un prodotto per la prevenzione contenente i soliti glucosamina condroitina msm boswellia ecc.... Quelli li prenderai dopo che tutto è passato, e comunque in questo senso sarebbe meglio animali Flex (un bel ciclo di 6 mesi come prevenzione e stai al top).
    La tecar può andare, gli ultrasuoni sono il massimo ma continua il percorso con il tuo fisioterapista con la tecar va bene...
    Acqua ne berrei di più..

    Esercizio, io sono sempre stato contrario ad associare ad ogni problema una serie di esercizi da fare o non fare, perché nella maggior parte dei casi può andar bene, ma ad esempio io non riscontravo problemi/benefici con esercizi che sconsigliavano o consigliavano nei forum. La regola è: con un esercizio provi dolore? Lascialo. Con un altro non hai problemi? Fallo
    Non riesco a contattarti in privato perché il sito mi dice che non ho ancora i privilegi per inviare messaggi, magari se puoi inviarmi un messaggio con le info sull'acido ialuronico. grazie.

  9. #8
    Bodyweb Member L'avatar di fabio1989.
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Roma
    Messaggi
    12
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Buonasera vi aggiorno in merito alla mia situazione, sono all'undicesima seduta di tecar terapia e sto assumendo regolarmente:

    - omega 3 della enervit;
    - vitamina c lento rilascio,
    - tendijonint;
    - cissus quadriangularis Vegavero;
    - crema dolaren ex vo3dol;
    - in arrivo acido ialuronico alto peso molecolare in gocce;
    - acquistato animal flex che inizierò dopo il tendijoint in modo da non mischiare troppi integratori.

    Inoltre il fisioterapista mi ha applicato cerotto taping che ho tenuto 5 giorni poi il prurito e mi ha costretto a rimuovere con non poche irritazioni e gonfiori della cute, forse anche a causa del caldo di questo periodo.

    Il fisioterapista sta provando a farmi muovere il polso contro resistenza durante le sedute di tecar e devo dire che nell'alzare il polso contro la sua mano non accuso più dolore, tuttavia il dolore si presenta nella quotidianeità soprattutto quando il braccio si trova in totale estensione nell'atto di compiere movimenti o afferrare oggetti tipo una bottiglia d'acqua, oppure quando rimango molto tempo col braccio piegato e poi lo stendo, o ancora nel compiere operazioni con le dita con il braccio disteso, oltre alla costante sensazione di dolore che condiziona la normale gestualità in ogni minima operazione.

    Ho contattato un altro fisioterapista il quale mi ha dichiarato che per l'elicondilite lui utilizza onde d'urto e laser e che la tecarterapia non ha efficacia contro tale patologia.
    Praticamente, starei perdendo tempo e denaro.
    Non sono sfiduciato al verso il mio attuale fisioterapista, ma girando per i forum o comunque in rete, non ho ancora letto un
    parere di qualcuno che è guarito dall'epicondilite con le tecar e questo mi mette qualche dubbio, oltre al fatto che il mio fisio mi disse che per metà agosto avrei risolto il problema, tuttavia non credo affatto di aver risolto, e a suo dire dal 20 dovrei ricominciare ad allenarmi partendo da carichi pari allo zero praticamente e facendo esercizi che lo stesso mi indicherà.
    Domani andrò a visita dall'altro fisioterapista e vediamo cosa ne viene fuori.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

  10. #9
    Bodyweb Senior L'avatar di The_Shadow
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,834
    Grazie
    151
    Ringraziato 558 volte in 491 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fabio1989. Visualizza Messaggio
    Ho contattato un altro fisioterapista il quale mi ha dichiarato che per l'elicondilite lui utilizza onde d'urto e laser e che la tecarterapia non ha efficacia contro tale patologia.
    Praticamente, starei perdendo tempo e denaro.
    E' quello che ti ho scritto. Il fisioterapista al quale mi sono rivolto è uno dei più rinomati, con trentennale esperienza. E di fatto in poche sedute ho risolto.

  11. #10
    Bodyweb Member L'avatar di fabio1989.
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Roma
    Messaggi
    12
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da The_Shadow Visualizza Messaggio
    E' quello che ti ho scritto. Il fisioterapista al quale mi sono rivolto è uno dei più rinomati, con trentennale esperienza. E di fatto in poche sedute ho risolto.
    Secondo me il problema è che nonostante si tratti di una patologia molto comune tra sportivi e non, vi è molta disinformazione e abuso di alcuni strumentazioni da parte dei fisioterapisti anche per patologie che non ne richiedono l'utilizzo, i motivi me li tengo per me perchè non voglio aprire polemiche inutili e che non porterebbero comunque alla risoluzione del problema.

    Ho fatto già la prima seduta di onde d'urto e laser, e continuerò per circa 3 settimane con laser e altre 2 onde d'urto, tempo stimato per la risoluzione del problema da parte del fisioterapista e osteopata, che mi ha effettuato massaggio sulla zona e successivamente visitato spalla collo schiena, sbloccando collo e schiena.
    Inoltre mi ha detto chiaramente che le tecar non arrivano al tendine e sono utili solo per decontratturare la muscolatura dell'avambraccio, ma nel mio caso l'intersezione tendinea era stata sottovalutata.

    Onde d'urto abbastanza dolorose ma brevi.
    Laser indolore.

    Mi auguro che le cose prendano finalmente una piega positiva.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

  12. #11
    Bodyweb Senior L'avatar di The_Shadow
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,834
    Grazie
    151
    Ringraziato 558 volte in 491 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fabio1989. Visualizza Messaggio
    Secondo me il problema è che nonostante si tratti di una patologia molto comune tra sportivi e non, vi è molta disinformazione e abuso di alcuni strumentazioni da parte dei fisioterapisti anche per patologie che non ne richiedono l'utilizzo, i motivi me li tengo per me perchè non voglio aprire polemiche inutili e che non porterebbero comunque alla risoluzione del problema.

    Ho fatto già la prima seduta di onde d'urto e laser, e continuerò per circa 3 settimane con laser e altre 2 onde d'urto, tempo stimato per la risoluzione del problema da parte del fisioterapista e osteopata, che mi ha effettuato massaggio sulla zona e successivamente visitato spalla collo schiena, sbloccando collo e schiena.
    Inoltre mi ha detto chiaramente che le tecar non arrivano al tendine e sono utili solo per decontratturare la muscolatura dell'avambraccio, ma nel mio caso l'intersezione tendinea era stata sottovalutata.

    Onde d'urto abbastanza dolorose ma brevi.
    Laser indolore.

    Mi auguro che le cose prendano finalmente una piega positiva.

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
    Si, vedrai che le cose andranno per il meglio. L'importante è poi farne tesoro, eliminare gli esercizi che più portano a queste problematiche, evitare compensazioni..

  13. #12
    Bodyweb Member L'avatar di fabio1989.
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Roma
    Messaggi
    12
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Buonasera, aggiorno la situazione, dopo quattro sedute di onde d'urto e laser super pulsato ancora nessun miglioramento, anzi negli ultimi due giorni il dolore sembra essere peggiorato? forse complice l'utilizzo di un nuovo tutore che ho acquistato su amazon molto consigliato, ma forse troppo stretto per il mio avambraccio.
    Oggi ho fatto l'ecografia che non riporta lesioni tendinee o muscolari o itregolarità del profilo corticale e tantomeno calcificazioni, bensì soltanto un esile quota fluida intraarticolare in corrispondenza dell'epicondilo, in relazione a processo flogistico in corso. Non versamento in corrispondenza dell'epitroclea.
    A questo punto non so proprio come comportarmi.


    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

  14. #13
    Bodyweb Senior
    L'avatar di ottantino
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    414
    Grazie
    178
    Ringraziato 70 volte in 64 post

    Predefinito

    io ho risolto semplicemente con una gomitiera e considera che non riuscivo ad alzare un semplice bicchiere.
    Winners are simply willing to do what losers won't.





  15. #14
    Bodyweb Senior L'avatar di The_Shadow
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,834
    Grazie
    151
    Ringraziato 558 volte in 491 post

    Predefinito

    Per fasi acute ci vuole anche qualche seduta in più. E riposo...se ci si allena sopra si allungano i tempi, rischiando la cronicizzazione...

  16. #15
    Bodyweb Member L'avatar di fabio1989.
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Roma
    Messaggi
    12
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ottantino Visualizza Messaggio
    io ho risolto semplicemente con una gomitiera e considera che non riuscivo ad alzare un semplice bicchiere.
    Ottantino mi fa piacere che tu abbia risolto con la gomitiera, magari indicami il modello.
    Però penso che la gomitiera può essere un aiuto a non accusare il sintomo ma non credo faciliti la guarigione.
    Io uso un ho usato 3 tutori e i primi 2 non li trovavo comodi da indossare per l'intera giornata, pensa che uno mi lasciava addirittura dei profondi segni sull'avambraccio, i quanto nonostante avessi preso la taglia L non credo sia adatto a chi pratica bb.

Discussioni Simili

  1. Epicondilite..
    Di M K K nel forum Medicina & BB
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 14-03-2018, 10:48:04
  2. Epicondilite
    Di Sagitta nel forum Medicina & BB
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-08-2015, 18:02:45
  3. Epicondilite
    Di ANDREASOLE nel forum Medicina & BB
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-12-2008, 14:09:15
  4. Epicondilite
    Di Bruno Master nel forum Medicina & BB
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 16-06-2007, 17:55:57
  5. epicondilite
    Di fmarchioni nel forum Allenamento
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25-08-2006, 18:14:59

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •