Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: lat machine presa inversa o neutra?

  1. #1
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,059
    Grazie
    100
    Ringraziato 98 volte in 87 post

    Predefinito lat machine presa inversa o neutra?

    Ciao, potreste dirmi se gli stimoli allenanti di lat machine presa inversa stretta o neutra sono gli stessi? Mi è venuto un dubbio sulla prima guardando un video del project invictus che la sconsigliava in quanto potenzialmente dannosa per il gomito. Lo chiedo perché già io tendenzialmente facendo curl con bilanciere (anche con quello sagomato) sento dei "clic" a livello di gomito. Grazie

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Super Moderator L'avatar di Alessandro33
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    BARI e dintorni...nella mia amata Puglia!
    Messaggi
    24,324
    Grazie
    547
    Ringraziato 2,424 volte in 2,318 post

    Predefinito

    La differenza sostanziale è nella posizione dei polsi, nella presa neutra stretta vengono molto sollecitati e l'esecuzione risulta più difficile rispetto alla presa inversa
    COACH ON LINE-CONSULENZE E PROGRAMMI PERSONALIZZATI: alexbodyweb@libero.it

    SCHEDE IN MONOFREQUENZA:
    http://www.bodyweb.com/threads/317223-MONOFREQUENZA-raccolta-modelli



    Citazione Originariamente Scritto da Sasàs Visualizza Messaggio
    Oggi, dopo una fase di stop, ho preso alcune misure. In particolare, ho notato che su 35 cm di braccio, 18 sono di tricipiti e 17 di bicipiti. È normale? Mhm

  4. Il seguente utente dice grazie a Alessandro33 per il seguente post:

    corvotorvo (10-07-2019)

  5. #3
    SdS - Moderator
    L'avatar di menez
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Messaggi
    6,181
    Grazie
    342
    Ringraziato 1,787 volte in 964 post

    Predefinito

    non vi sono delle controindicazioni sulle esecuzioni dei menzionati tipi di lat machine. Il fatto di consigliare o sconsigliarne l'uso diviene oggi un ottimo pretesto, pur nella giustezza delle varie situazioni, per accendere catturare l'attenzione del lettore e soprattutto per "regalare" quante informazioni possibili.....ad esempio perchè non appuntare che il grip nel lat machine è fondamentale? quindi fasce o magnesite? oppure la corretta traiettoria della sbarra nella trazione al torace e il moviment facilitatorio del busto: spostare o no il busto nella fase di trazione? ecc ecc .....ma tutto questo crea una ridondanza di informazioni utili solo a riempire la testa di confusione e di entropia......
    Nel tuo caso nasce un dubbio, ovvero che in realtà la questione sia il curl con bilanciere, un'esecuzione onesta di lat machine con una presa standard non arreca, a meno di conclamate infermità, alcun problema al bicipite brachiale.
    Mi domando poi quanti bbers o detti tali utilizzino nei loro allenamenti abituali le prese menzionate da Project......
    Nella mia pluridecennale esperienza di palestra ho sempre visto utilizzare la lat per come dovrebbe essere:
    1) al torace
    2) dietro nuca
    Le restanti esecuzioni pur riconoscendone una certa efficacia in periodi corretti, non sono che sfumature, piacevoli alternative...tutto qui.....


    GUTTA CAVAT LAPIDEM
    http://albertomenegazzi.blogspot.it/
    MANX SDS

  6. I seguenti 4 utenti dicono grazie a menez per questo utile post :

    Barbaresco (10-07-2019), Bob Terwilliger (11-07-2019), corvotorvo (10-07-2019), Sly83 (10-07-2019)

  7. #4
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    36
    Grazie
    0
    Ringraziato 2 volte in 2 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da corvotorvo Visualizza Messaggio
    Ciao, potreste dirmi se gli stimoli allenanti di lat machine presa inversa stretta o neutra sono gli stessi? Mi è venuto un dubbio sulla prima guardando un video del project invictus che la sconsigliava in quanto potenzialmente dannosa per il gomito. Lo chiedo perché già io tendenzialmente facendo curl con bilanciere (anche con quello sagomato) sento dei "clic" a livello di gomito. Grazie
    Le prese nella lat sono sottigliezze. Se in un modo ti reca fastidio a qualche articolazione, semplicemente evitala! Non ti reca alcun danno in fatto di esecuzione! Non tutti siamo fatti per fare tutto, meglio lavorare bene e in sicurezza.

  8. #5
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,059
    Grazie
    100
    Ringraziato 98 volte in 87 post

    Predefinito

    Grazie per i chiarimenti. Quindi una presa inversa con ampiezza leggermente inferiore alle spalle è un esercizio del tutto sicuro.
    Per quanto riguarda il curl con bilanciere, l'ho ormai sostituito con varianti con manubri (anche se so che non è la stessa cosa...)

  9. #6
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    115
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da corvotorvo Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda il curl con bilanciere, l'ho ormai sostituito con varianti con manubri (anche se so che non è la stessa cosa...)
    Anche per il curl vale la stessa cosa: non esiste un esercizio inferiore ad un'altro (se siamo nell'ambito dei muscoli complementari).
    Ciò che fa la vera differenza è solo l'esecuzione e il numero di serie/rep.
    io stesso non faccio il curl classico ma uso il manubrio EZ per farlo. e non cambia nulla.

    solo ad un BB professionista cambia qualcosa (se vuole aumentare il picco del muscolo o lo spessore o volume.....). Allora si che farà esercizi mirati

  10. #7
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Testa
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Località
    BOLOGNA
    Messaggi
    3,585
    Grazie
    0
    Ringraziato 154 volte in 124 post

    Predefinito

    bah oddio
    fare un presa larga e una inversa stretta a mio modo di vedere cambia eccome
    l'enfasi sul muscolo target cambia

    tutte le "esagerazioni articolari" sono per me, inutili e dannose

  11. #8
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,059
    Grazie
    100
    Ringraziato 98 volte in 87 post

    Predefinito

    Ho chiesto qualche chiarimento perché io vivo la palestra per "piacere" e cerco sempre di puntare sulla qualità dell'esecuzione. non mi interessa fare glie esercizi in modo scorretto tanto per far vedere al vicino di panca che sollevo più di lui e tanto meno voglio farmi male. Meglio pochi esercizi sicuri e fatti bene che mi consentono di allenarmi con costanza nel tempo, piuttosto che fare cose potenzialmente dannose che possono causare infortuni e bloccarmi nell'attività

  12. #9
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Testa
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Località
    BOLOGNA
    Messaggi
    3,585
    Grazie
    0
    Ringraziato 154 volte in 124 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da corvotorvo Visualizza Messaggio
    Ho chiesto qualche chiarimento perché io vivo la palestra per "piacere" e cerco sempre di puntare sulla qualità dell'esecuzione. non mi interessa fare glie esercizi in modo scorretto tanto per far vedere al vicino di panca che sollevo più di lui e tanto meno voglio farmi male. Meglio pochi esercizi sicuri e fatti bene che mi consentono di allenarmi con costanza nel tempo, piuttosto che fare cose potenzialmente dannose che possono causare infortuni e bloccarmi nell'attività
    sono d'accordo, questo è ovvio
    ma a volte per "isolare" o "sentire di più" il muscolo, si fanno delle esecuzioni che dal punto di vista articolare sono opinabilissime, per usare un eufemismo

  13. #10
    Iconoclasta Subitaneo
    L'avatar di Sly83
    Data Registrazione
    May 2003
    Località
    Sly's GYM
    Messaggi
    22,196
    Grazie
    226
    Ringraziato 640 volte in 488 post

    Predefinito

    Vorrei se possibile mettere in evidenza un aspetto particolare.
    A mio avviso e’la situazione di partenza a determinare quanto un esercizio sia dannoso o meno, nel BBing non esiste la cultura della valutazione fisica prima della somministrazione degli esercizi.
    Roba banalissima e “strasicura” data in mano a ragazzi che purtroppo si fanno comunque male.
    Anatomia e fisiologia articolare vanno di pari passo, quindi il movimento migliore per lo stimolo e’ anche quello migliore in termini di armonia.

    La realta’ e’ fatta di sfumature infinite e pertanto mediare tra attitudini..preferenze, sicurezza, efficiacia ed efficienza risulta una sfida autentica.

    Quanto e’ difficile anche solo dare un consiglio banale online lo si comprende bene solo una volta che si coglie la complessita’ della cosa

    arrivederci Manu






  14. #11
    Iconoclasta Subitaneo
    L'avatar di Sly83
    Data Registrazione
    May 2003
    Località
    Sly's GYM
    Messaggi
    22,196
    Grazie
    226
    Ringraziato 640 volte in 488 post

    Predefinito

    Altro punto, questo basilare: sovente non ci si fa caso..ma quando si asserisce che “un esercizio fa male” si parla come se quel movimento debba essere eseguito sempre e per sempre.
    Programmare implica variare stimoli ED esercizi, quindi semel in anno...

    arrivederci Manu






  15. #12
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,059
    Grazie
    100
    Ringraziato 98 volte in 87 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sly83 Visualizza Messaggio
    Altro punto, questo basilare: sovente non ci si fa caso..ma quando si asserisce che “un esercizio fa male” si parla come se quel movimento debba essere eseguito sempre e per sempre.
    Programmare implica variare stimoli ED esercizi, quindi semel in anno...
    Pienamente d'accordo. Vario e curo l'esecuzione. Credo che già questa possa essere una buona assicurazione, sempre con attenzione ai segnali che mi manda il mio fisico

  16. #13
    Bodyweb Advanced L'avatar di Ardeus
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Bari
    Messaggi
    100
    Grazie
    9
    Ringraziato 20 volte in 19 post

    Predefinito

    Ci sono sicuramente differenze tra diversi individui, per cui dire in senso assoluto cosa sia meglio e cosa peggio non è facile, se non proprio impossibile.

    Io ad esempio non mi ci trovo con la presa inversa, ne alla lat, ne con le trazioni, in realtà quelle poche volte che la uso in effetti riesco anche ad alzare di più, probabilmente la leva è più vantaggiosa, ma sento davvero troppo stress a livello dei polsi, quindi preferisco la classica presa prona, con impugnatura poco più larga delle spalle, alla fine, per me, resta la soluzione migliore.

    Però ad esempio col curl non ho mai avuto problemi, infatti uso tranquillamente il bilanciere dritto, nemmeno quello angolato, eppure non mi da nessun problema ai polsi.

    Bisogna regolarsi sulla base delle proprie esigenze, alla fine per fortuna le alternative, varianti ecc non mancano.

  17. #14
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    1,059
    Grazie
    100
    Ringraziato 98 volte in 87 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ardeus Visualizza Messaggio
    Ci sono sicuramente differenze tra diversi individui, per cui dire in senso assoluto cosa sia meglio e cosa peggio non è facile, se non proprio impossibile.

    Io ad esempio non mi ci trovo con la presa inversa, ne alla lat, ne con le trazioni, in realtà quelle poche volte che la uso in effetti riesco anche ad alzare di più, probabilmente la leva è più vantaggiosa, ma sento davvero troppo stress a livello dei polsi, quindi preferisco la classica presa prona, con impugnatura poco più larga delle spalle, alla fine, per me, resta la soluzione migliore.

    Però ad esempio col curl non ho mai avuto problemi, infatti uso tranquillamente il bilanciere dritto, nemmeno quello angolato, eppure non mi da nessun problema ai polsi.

    Bisogna regolarsi sulla base delle proprie esigenze, alla fine per fortuna le alternative, varianti ecc non mancano.
    Io per esempio, ho il mio problema di "clic" al gomito anche facendo le trazioni con presa inversa alla easy power station quando utilizzo pochissimo aiuto

  18. #15
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Testa
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Località
    BOLOGNA
    Messaggi
    3,585
    Grazie
    0
    Ringraziato 154 volte in 124 post

    Predefinito

    non confondiamo però due argomenti diversi
    un conto sono le "prese strane" per enfatizzare un muscolo o una porzione di esso, e le relative problematiche che potrebbero sorgere
    un altro sono le differenze di presa e di ampiezza nella "normale" esecuzione della Lat, due su tutte le classiche presa larga prona, e presa stretta inversa

Discussioni Simili

  1. lento avanti presa neutra
    Di Naexando nel forum Allenamento
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 10-05-2015, 12:55:14
  2. lat machine presa stretta inversa
    Di Labourdonnais nel forum Allenamento
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 29-01-2011, 19:00:05
  3. Differenza tra lat machine presa larga e presa inversa
    Di fabiox1988 nel forum Allenamento
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-09-2010, 19:30:00
  4. Rematore a presa neutra!
    Di jeghe nel forum Allenamento
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-09-2009, 19:25:11
  5. trazioni a presa inversa: larghezza presa
    Di Pandamax nel forum Allenamento
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 06-04-2003, 14:11:47

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •