Banner grande 1
Pagina 1 di 5 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 74

Discussione: esperienze

  1. #1
    Bodyweb Advanced L'avatar di joepiada
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Località
    piacenza
    Messaggi
    3,946
    Grazie
    0
    Ringraziato 11 volte in 10 post

    Predefinito Nota: esperienze


    vorrei che chi purtroppo è incorso in un infortunio a causa dell BB,raccontasse la sua esperienza:come si è infortunato e che terapie ha eseguito,unendo magari qualche consiglio da dare ai meno esperti.
    in questo modo potremmo raccogliere una mini-enciclopedia di grande utilità,visto che comunque gli infortuni che girano nel BB sono sempre quelli.
    Eagle per esempio aveva scritto un interessantissimo post sulla sua esperienza con un infortunio alla spalla.purtroppo non ricordo più il nome del post e comunque non vorrei riportarlo se non con il suo benestare.
    mi piacerebbe che più gente possibile raccogliesse l'invito

    ps non facciamo i dottori (ovviamente chi non lo è)er quanto riguarda i farmaci propongo di limitarsi alla categoria di farmaco che si è assunto.

    ciao!!
    Ultima modifica di joepiada; 19-09-2002 alle 23:33:33
    L'altra riabilitazione

    Il sito Internet sulle più avanzate metodiche riabilitative

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bodyweb Advanced L'avatar di joepiada
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Località
    piacenza
    Messaggi
    3,946
    Grazie
    0
    Ringraziato 11 volte in 10 post

    Predefinito

    comincio io:l'anno scorso ho sofferto di problemi di tendinite ad entrambe le spalle.Cominciato con qualche scroscio durante le alzate laterali,un giorno avvertii una fitta abbastanza dolorosa alla spalla sx e qualche giorno dopo alla dx.non è mai stato un dolore insopportabile ma un paio di notti mi sono pure svegilato.
    Intanto cominciavano a presentarsi anche segni di instabilità,come scrosci durante certi movimenti.
    Oggi posso dire con certezza che le cause di ciò sono state

    -eccessiva frequenza dell'allenamento
    -ESERCIZI SBAGLIATI E FATTI MALE:le alzate laterali per me sono state l'inizio,ma il lento avanti al multipower è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.i movimenti al multipower sono veramente molto pericolosi riguardo ai danni cronici,almeno per la maggior parte delle persone.
    cosa ho fatto:innanzitutto mi sono preoccupato come un bambino martellando di domande NaturalMan (ciò nonstante io abbia una discreta esperienza in ambito fisioterapico),poi,nonappena ho visto che il dolore diminuiva,mi sono messo sotto.
    ho eseguito prima esercizi di pendolarismo,poi di extrarotazione da sdriato con carichi leggerissimi.Altri esericizi che ho eseguito (sempre con alte serie e rep.) sono alzate frontali e laterali con pollice in giù.
    inoltre ho eseguito regolarmente stretching,notando che avevo i pettorali molto contratti (e anche questo ha contribuito all'insorgere della patologia) e che comunque allentare le tensioni a livello scapolo-omerale allevia parecchio il dolore.
    piano pianissimo ho ricominciato con la palestra:ero un po' spaventato dal poter peggiorare la situazione,e così non ho fatto altro che rallentare il mio recupero.
    a mente lucida oggi consiglierei:
    -una serie di esercizi ancora più efficaci di quelli che ho usato
    -riprendere coi pesi gradatamente,con esecuzione ottima e volume ridotto.

    la glucosammina l'ho provata su consiglio di Nat ma oramai ero già in fase di recupero avanzata.
    adesso in certi movimenti le spalle scrosciano un pochino,e per questo ho deciso di aggiungere alle consuete l-fly altri esercizi,dei quali mi riprometto di postare le foto.

    ciao!!
    L'altra riabilitazione

    Il sito Internet sulle più avanzate metodiche riabilitative

  4. #3
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    5,731
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Non vedo l'ora che posti queste foto, è interessante.
    Ciao

  5. #4
    Bodyweb Advanced L'avatar di joepiada
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Località
    piacenza
    Messaggi
    3,946
    Grazie
    0
    Ringraziato 11 volte in 10 post

    Predefinito

    Originally posted by goku77
    Non vedo l'ora che posti queste foto, è interessante.
    Ciao

    è che ho almeno 2 quintali di carta da scartabellare....
    L'altra riabilitazione

    Il sito Internet sulle più avanzate metodiche riabilitative

  6. #5
    Bodyweb Member
    L'avatar di MISTER X
    Data Registrazione
    Dec 2000
    Messaggi
    53,748
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    la mia esperienza:

    quando miallenavo da pompatore mi infortunai ai tendini delle mani,la classica SINDROME DEL TUNNEL CARPALE ai polsi,tendine del pollice..

    sbagliavo l'esecuzione della panca,la facevo troppo spesso e in + si aggiungeva lo stress dei continui esercizi alla chitarra.

    sommando le due cose(pesi + chitarra) mi sono infortunato.

    era fine agosto:ho dovuto smettere con i pesi e la chitarra per + di 8 mesi.
    ho sentito 3 ortopedici diversi.

    ho provato la ionoforesi e gli ultrasuoni senza nessun risultato.

    alla fine mi sono dovuto operare,operazione piccola,veloce in day hospital.

    dopo per 2 settimane entrambe le mani fasciate,due palle.

    ma tolte le bende sono toranto sano come prima,tutto risolto.


    però avevo perso 8 lunghi mesi...che stupido che sono stato.

  7. #6
    faccinaro banale
    L'avatar di Eagle
    Data Registrazione
    Dec 2001
    Messaggi
    12,722
    Grazie
    27
    Ringraziato 442 volte in 265 post

    Predefinito Re: Nota: esperienze

    Originally posted by joepiada
    vorrei che chi purtroppo è incorso in un infortunio a causa dell BB,raccontasse la sua esperienza:come si è infortunato e che terapie ha eseguito,unendo magari qualche consiglio da dare ai meno esperti.
    in questo modo potremmo raccogliere una mini-enciclopedia di grande utilità,visto che comunque gli infortuni che girano nel BB sono sempre quelli.
    Eagle per esempio aveva scritto un interessantissimo post sulla sua esperienza con un infortunio alla spalla.purtroppo non ricordo più il nome del post e comunque non vorrei riportarlo se non con il suo benestare.
    mi piacerebbe che più gente possibile raccogliesse l'invito

    ps non facciamo i dottori (ovviamente chi non lo è)er quanto riguarda i farmaci propongo di limitarsi alla categoria di farmaco che si è assunto.

    ciao!!

    non ricordo neache io il titolo del thread, comunque se lo trovi e lo vuoi copiare fai pure.

    la mia storia della spalla non è ancora finita.
    adesso sto decisamente meglio di prima, ho anche ricominciato ad allenarmi.
    alcuni esercizi non li posso fare perchè mi fanno male immediatamente.
    altri li ho eliminati perchè ho visto che mi facevano male dopo.

    comunque ho ricominciato a maggio con solo esercizi per i rotatori, poi a giugno altri più da bb, con una frequenza di una sola volta alla settimana.

    fino a pesi leggeri (10kg di alzate laterali, 12kg di bicipiti con manubri, etc) tutto bene.

    in agosto ho provato ad aumentare i carichi e riprendere ad allenarmi con la mentalità di chi "tira", e i dolori, molto modesti, sono ripresi.
    qualche dolorino in allenamento, qualch cosa di peggio dopo, meglio in 1-2gg, a posto in 3-5, pronto per un nuovo attacco in una settimana.

    Ho poi provato ad aumentare fino a 3 allenamenti alla settimana, ma ho avuto dolore.

    Adesso riparto con 2, accurata selezione degli esercizi. E vediamo come va.

    Nel complesso sono contento, non riesco ancora ad usare i pesi di prima (negli esercizi che posso fare), ma riesco QUASI ad allenarmi con soddisfazione.

    vi farò sapere.


    Eagle
    Io credo nelle persone, però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre a mio agio e d'accordo con una minoranza.

    NEUROPROLOTERAPIA - la nuova cura per problemi articolari e muscolari. Mininvasiva ma soprattutto, che funziona!
    kluca64@yahoo.com

  8. #7
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Località
    cuneo
    Messaggi
    100
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Thumbs up

    io per il momento non ho esperienze come la vostre da raccontare (.fortunata. penserete...), MA penso che potro' farlo presto... sigh!
    cmq complimenti per l'idea perchè è un argomento molto interessante.

  9. #8
    Bodyweb Advanced L'avatar di joepiada
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Località
    piacenza
    Messaggi
    3,946
    Grazie
    0
    Ringraziato 11 volte in 10 post

    Predefinito

    voilà,questo è il post di Eagle di qualche tempo fa.personalmente lo trovo eccezionale .spero possa essere utile a qualcuno

    I rotatori stabilizzano la spalla in tutti i movimenti.
    Quindi mi sembra sensato allenarli in diversi angoli.

    Li puoi allenare con il braccio appoggiato a corpo, in piedi con l'ercolina (la carrucola) o sdraiato con il manubrio (alla McRoberts per capirci).

    Li puoi allenare con il braccio abdotto a 90 gradi (angolo di circa 90 gradi tra braccio e torace), apponggiando il gomito su una panca in modo da rilassare il deltoide.

    Altri esercizi te li puoi inventare.
    L'importante e' che eviti posizioni in cui aiuti il conflitto e posizioni in cui l'articolazione e' particolarmente instabile.
    Per il resto in ogni movimento della spalla, specialmente se avviene un rotazione in qualche piano, i rotatori li alleni.

    e io consiglio di usare piu' esercizi possibili, cambiandoli spesso, perche' la cosa importante non e' avere dei rotatori forti in UN movimento, ma dei rotatori tonici in TUTTI i movimenti.
    Poi per stressarli sotto carico ci pensano gli esercizi classici.

    C'e' un fisioterapista qui' che mi dice che uno degli esercizi migliori per la cuffia e' di mettersi a faccia in giu' su una panca appena inclinata, due manubri, fare una specie di rematore con 2 manubri fino a arrivare con la braccia parallele al paviemento, poi ruotare in avanti portando le mani alla stessa altezza delle spalle, e ritorno.

    Personalmente lo ho trovato un esercizio un po' "avanzato", nel senso che se hai la cuffia debole o lesionata non ci riesci senza dolore, probabilmente perche' c'e' il deltoide che "tira" in contemporanea.

    Pero', dopo qualche MESE di lavoro piu' blando, lo ho trovato un buon esercizio, insieme alla alzate alla cubana con due manubri leggeri, fatte lentamente nella fase di rotazione.

    Ti diro' di piu', l'esercizio consigliatomi dal fisioterapista che ho descritto sopra, lo ho modificato nel seguente modo: intanto non faccio i rematori perche' comunque il peso e' ridicolo, ma delle alzate laterali a 90 gradi, poi piego i gomiti e porto gli avambracci a penzoloni, verticali.
    Da qui' faccio delle rotazioni in avanti, come prevedeva l'esercizio originale, ma anche indietro, portando i polsi verso la cintura.
    Questa rotazione indietro e' quella che mi ha dato piu' problemi, dolore, sensazione di instabilita' della della spalla scassata, scricchiolii.
    Ho dovuto prenderla con calma, niente pesi all'inizio, adesso sono arrivato a farla con 2 kg per braccio, senza nessun dolore e sento che la splla e' piu' stabile.

    Scricchiola di meno, non sento quei movimentini interni associati a dolore di prima.
    Insomma, penso che la cuffia si stia tonificando come deve.

    Spero di essermi spiegato, non e' facile descrivere un esercizio a parole.

    Comunque, la mia spalla, incidente agosto 2001, a pezzi fino a gennaio-febbraio, RMN = lesioni e parziali rotture di tendini e legamenti.
    Ho fatto UNA infiltrazione a marzo per rodurre il dolore ad OGNI movimento, poi ho iniziato un programma serio di riabilitazione con pesetti ridicoli o anche senza pesi.
    Tanta pazienza, anche tante frustrazioni (quando vedevo che comunque per prendere il bicchiere dalla mesola alta faceva ancora molto male, per esempio).

    Ho usato per la verita' anche una serie di farmaci di cui parleremo un'altra volta, COMUNQUE, ieri 13 luglio 2002, mi sono allenato in palestra.

    Ho fatto 2 set di croci alte da 15 ripetizioni con 12,5 kg, SENZA dolore alla spalla.
    2 set di parallele senza peso aggiunto ma con i miei 90 kg, SENZA dolore (ma che paura!)

    2 set di alzate laterali con 10 kg per braccio, lentissime al rallentatore, senza dolore ma con una sensazione di leggera instabilita' della spalla.

    2 set di lento con manubri con 10 kg per mano, tutto ok.

    dorsali lat + pulley

    bicipiti con 2 manubri in panca inclinata con 15 kg per braccio (che era un'altro esercizio che NON potevo neache guardare che gia' la spalla mi faceva male. La RMN mi dice che ho il tendine del bicipite parzialmente rotto. Questo a marzo)

    tricipiti con bilancere su panca inclinata con 40 kg circa. Questo e' un esercizio in cui la splla la sento ancora, e quindi non ho voluto mettere tanto perso, ma ho preferito fare serie lunghe da 20 ripetizioni, in superserie con le parallele.

    Post wo nessun particolare dolore, anche se la "sento" la spallina, sento che non e' ancora a posto.

    Programmi futuri:

    >contunuare con questi carichi per almeno 6 mesi, un solo allenamento per settimana sulla spalla, non di piu'.

    >rotatori e riabilitazione 3 volte la settimana (la faccio con un po' di aerobica, tanto per fare qualche cosa)

    >Se tutto va bene senza dolore, tra 6 mesi comincio ad aumentare i carichi.


    fatemi gli in bocca al lupo perche' ne ho bisogno!


    eagle
    Ultima modifica di joepiada; 30-09-2002 alle 23:23:24
    L'altra riabilitazione

    Il sito Internet sulle più avanzate metodiche riabilitative

  10. #9
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Mar 2002
    Messaggi
    73
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    io faccio parte di quei casi che non riescono a recuperare. gli ottimi esercizi ,che mi ha suggerito l'amico eagle, mi hanno solo alleviato temporaneamente i dolori.
    diagnosi. sindrome da conflitto e borsite bilaterale, soprattutto a sx.

  11. #10
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    4
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito Protusione del disco

    Riporto la mia esperienza:
    A febbraio del corrente anno durante lo squat (mi allenavo con 90 Kg, ma oramai da un po'), devo aver fatto un movimento errato. Dopo due giorni mi è spuntata una sciatalgia, dopo la risonanza ho saputo di avere una protusione al disco. Allenamento finito. Fisioterapia, chiropratica e nuoto hanno alleviato dolore. Lo stretching mi ha diciamo rimesso in sesto.
    Il problema ora è che sento ancora contratta la zona lombare, e che devo lavorare solo in scarico della colonna (addio squat e stacchi...).
    Notazioni:
    Sabato ho lavorato il petto in panca piana con bilancere e alla pectoral machine. Nessun problema.
    Bicipiti alla scott e concentrazioni. Nessun problema.
    Addominali idem
    Spalle con alzate laterali. Nessun problema.
    Per i tricipiti french con sagomato da sdraiato nessun problema.
    Gambe mi limito alla leg-extention. Nessun problema
    Ieri invece ho provato i dorsali alla sbarra a corpo libero, sia a presa inversa che dietro la nuca e qualche risentimento c'è stato, forse perchè si va in leggera iperlorlordosi lombare... Mi chiedo che fare allora per il dorso? Quali esercizi?

  12. #11
    faccinaro banale
    L'avatar di Eagle
    Data Registrazione
    Dec 2001
    Messaggi
    12,722
    Grazie
    27
    Ringraziato 442 volte in 265 post

    Predefinito Re: Protusione del disco

    Originally posted by Olias
    Riporto la mia esperienza:
    A febbraio del corrente anno durante lo squat (mi allenavo con 90 Kg, ma oramai da un po'), devo aver fatto un movimento errato. Dopo due giorni mi è spuntata una sciatalgia, dopo la risonanza ho saputo di avere una protusione al disco. Allenamento finito.
    Come hai fatto a collegare lo squat con la sciatalgia se ti e' venuta due gg dopo?


    Originally posted by Olias
    ....Ieri invece ho provato i dorsali alla sbarra a corpo libero, sia a presa inversa che dietro la nuca e qualche risentimento c'è stato, forse perchè si va in leggera iperlorlordosi lombare... Mi chiedo che fare allora per il dorso? Quali esercizi?

    Of course e' per l'iperlordosi.
    Se fai il lat machine riesci a ridurla, rispetto alla sbarra.

    Rematore con un manubrio o con due manubri appoggiato ad una panca con il busto, row machine con supporto, tutte le varianti di lat, rematore al cavo basso, pull over con le gambe rannicchiate sulla panca.

    Comunque l'unico modo e' provare e vedere.

    Specifica meglio i tuoi dolori.

    Sciatalgia = dolore neurologico (tipo scosse elettriche, formicolii, sensazioni di caldo freddo) che si estendono SOTTO il ginocchio, tipicamente nel polpaccio e nel piede, seguendo il percorso sensitivo della radice nervosa interessata.

    Lombalgia = mal di schiena = dolore alla bassa schiena-glutei-fino alle coscie.

    La protrusione ha senso come causa se correlata alla sintomatologia clinica, altrimenti non significa praticamente niente.
    Ci sono tante persone che hanno protrusioni e nessun dolore.


    Eagle
    Io credo nelle persone, però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre a mio agio e d'accordo con una minoranza.

    NEUROPROLOTERAPIA - la nuova cura per problemi articolari e muscolari. Mininvasiva ma soprattutto, che funziona!
    kluca64@yahoo.com

  13. #12
    faccinaro banale
    L'avatar di Eagle
    Data Registrazione
    Dec 2001
    Messaggi
    12,722
    Grazie
    27
    Ringraziato 442 volte in 265 post

    Predefinito

    Originally posted by shamless1
    io faccio parte di quei casi che non riescono a recuperare. gli ottimi esercizi ,che mi ha suggerito l'amico eagle, mi hanno solo alleviato temporaneamente i dolori.
    diagnosi. sindrome da conflitto e borsite bilaterale, soprattutto a sx.

    Quindi te ne starai tutto il resto della vita con le spalle doloranti?


    Eagle
    Io credo nelle persone, però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre a mio agio e d'accordo con una minoranza.

    NEUROPROLOTERAPIA - la nuova cura per problemi articolari e muscolari. Mininvasiva ma soprattutto, che funziona!
    kluca64@yahoo.com

  14. #13
    Bodyweb Senior
    Data Registrazione
    Apr 2001
    Messaggi
    11,993
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    la mai esperienza è simile a quella di mister-x.
    I miei problemi invece che al carpale sono stati all' ulnare, compressione del nervo ulnare dle braccio sinistro.
    Il brutto è che mentre con il carpale senti il dolore prima che la cos adiventi grave, con l' ulnare non senti un *****.....ho inizato con un formicolio al mignolo e in 3 settimane ho perso l' uso dlela mano sinistra..non la muovevo quasi più e si sono atrofizzati un pò i muscoli della mano e del braccio.
    UN INCUBO!
    bruttissimo cercare di comndare la mano e vedere che non reagisce, relamente un incubo.
    Cmq mi hanno operato...hanno liberato il nervo che era compresso nela sua sede e tutto è tornato come prima ne giro di poco tempo....
    la causa non si è potuta ben determinare...in parte genetica, il medico dice che di solito vien agli sportivi che prtaicano sport con movimenti molto ripetuti, tipo pallacanestro...veidentemente sottostimava l' uso frequente che può farne una persona che si allena da pompatore.
    Effettivamente l' estensione dei tricipiti è un movimento frequente che avviene sempre in qualsiasi esercizio che riguardi la parte superiore del corpo.

  15. #14
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    May 2002
    Messaggi
    4
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito x eagle

    Diciamo che dopo un allenamento, come ad esempio ieri per i tricipiti, mi formicola il piede....
    Quindi si parla di sciatalgia... Non dolore, ma solo formicolio, che poi in un giorno passa.
    Come devo comportarmi???
    Tieni conto che come ben sai qualsiasi esercizio, anche se in scarico della colonna, mette in contrazione addominali e paravertebrali, quello che penso è che tali contrazioni siano la causa dei formicolii....
    Che ne pensi? Che devo fare? Posso cmq allenarmi?

  16. #15
    faccinaro banale
    L'avatar di Eagle
    Data Registrazione
    Dec 2001
    Messaggi
    12,722
    Grazie
    27
    Ringraziato 442 volte in 265 post

    Predefinito Re: x eagle

    Originally posted by Olias
    Diciamo che dopo un allenamento, come ad esempio ieri per i tricipiti, mi formicola il piede....
    Quindi si parla di sciatalgia... Non dolore, ma solo formicolio, che poi in un giorno passa.
    Come devo comportarmi???
    Tieni conto che come ben sai qualsiasi esercizio, anche se in scarico della colonna, mette in contrazione addominali e paravertebrali, quello che penso è che tali contrazioni siano la causa dei formicolii....
    Che ne pensi? Che devo fare? Posso cmq allenarmi?

    Che te devo di'?
    Io sono 2,5 anni che ho una sciatica, se mi alleno caricando la schiena, se guido a lungo, se sto molto in sala operatoria, se sono stanco, se dormo poco, se sono stressato, mi fa molto male.

    Se sto bene e sto attento mi fa poco o niente male.

    Che sia un ernia e' tutto da capire.
    Ci sono molte persone che hanno ernie discali e non lo sanno neppure.
    Ci sono altri che NON hanno ernie ma sciatalgie importanti.

    Ti puoi allenare?
    Dipende da quanto ci tieni.

    Il buon senso ti dice da solo che una schiena che ha qualche problema meccanico, che poi sia un ernia o uno squilibrio muscolare o la sindrome del piriforme poco importa, certamente non beneficia di sovraccarichi.

    Poi pero' la cosa va calata nella realta'.
    Ci sono delle attivita' a cui probabilmente non potrai/vorrai rinunciare, che ti faranno male alla sciatica (guidare ad esempio spesso lo fa).

    Il bb e' una cosa a cui puoi rinunciare.

    Fatti un paio di mesi senza pesi, e vedi se la sciatica ti passa del tutto. Puoi fare nuoto, ma non a tutti va bene. NON correre. Cyclettte e bici SI.

    Nel frattempo mettiti in nota per una risonanza magnetica della colonna; se hai una bella ernia o comunque un problema ben definito e serio, allora ti consiglierei di aspettare un annetto e vedere come va senza sovraccarichi.

    Se non trovano niente di definitivo, come spesso accade, allora prova e riprova, e valuta nel medio periodo (settimane-mesi).
    Se una certa attivita'-esercizio, ti fa pian piano peggiorare, eliminalo.

    Viceversa ovviamente per quelle attivita'-esercizi che non ti fanno male.

    Un mio caro amico aveva un ernietta, ha smesso tutto, ha smesso anche di andare a cavallo, e' dimagrito di 15 kg, e' stato benino per circa 2 anni e poi gli e' ritornata peggio di prima, e' peggiorata alla TAC, e forse di dovra' operare.

    E lui ha fatto tutto per bene per due anni filati.

    Se avesse fatto i pesi certamente avrebbero dato la colpa a quelli...

    PS - io ho fatto una pausa di alcuni mesi per altri problemi, e la sciatalgia si era attenuata ma non era passata.

    Adesso sono circa 4 mesi che ho ricominciato con i pesi, non faccio piu' lo stacco, lo squat lo faccio leggero (fino ad ora non + di 80kg) e la gamba va bene.

    Mi da particolarmente fastidio guidare: viaggio piu' lunghi di 1-2 ore sono pessimi. Dolori e parestesie giorno e, soprattutto, notte, per 7-10gg. Se mi fermo ogni ora circa, cammino e mi muovo un po', molto meglio.


    Eagle
    Io credo nelle persone, però non credo nella maggioranza delle persone. Mi sa che mi troverò sempre a mio agio e d'accordo con una minoranza.

    NEUROPROLOTERAPIA - la nuova cura per problemi articolari e muscolari. Mininvasiva ma soprattutto, che funziona!
    kluca64@yahoo.com

Discussioni Simili

  1. M3 POWER: esperienze?
    Di multipower nel forum Body Building Pro e Gare
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-04-2005, 18:36:09
  2. Info di esperienze con ZMA
    Di Lawrence nel forum Integratori uso e caratteristiche.
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 21-01-2001, 14:11:00

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •