Banner grande 1
Pagina 3 di 134 PrimaPrima 1234561353103 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 2005

Discussione: Corsi istruttore Body Building/Fitness **domande/esami/curiosità generali qui**

  1. #31
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di Mimmolino
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,104
    Grazie
    196
    Ringraziato 20 volte in 20 post

    Predefinito


    Nonostante ci sia una maggiore richiesta di iscritti nei centri fitness, il mercato è in profonda crisi, mantenere una palestra aperta è molto dispendioso, ed i gestori sono costretti a proporre prezzi molto modici per mantenersi allineati con la concorrenza. Il personal trainer in Italia, salvo rare eccezioni è una figura misteriosa, suscita entusiasmo da parte di tutti, ma è poco richiesta. Per chi voglia investire nel campo del fitness, personalmente consiglierei di mettersi come socio in una società ed aprirsi un centro all'avanguardia, le piccole palestre che hanno gremito l'Italia dagli anni 80' in poi, mio malgrado non funzionano più, o arrancano.
    La Issa è riconosciuta negli Usa (in altri stati non so), la FIF invece è riconosciuta a livello europeo attraverso l'EFA. Queste due sono le uniche certificazioni a poter essere utilizzate all'estero. Negli Usa il personal trainer è tutta un'altra realtà.

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Bodyweb Senior
    L'avatar di c34
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Amicoland
    Messaggi
    1,512
    Grazie
    63
    Ringraziato 45 volte in 42 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mimmolino Visualizza Messaggio
    Remunerariamente il personal trainer guadagna eccome, le tariffe si aggirano tra i 30 ai 50 euro e oltre a seduta. Se riesci a fidelizzare i clienti, cioè riesci a vendere dei pecchetti di sedute, da sei mesi, annui ecc. riesci anche ad ottenere una stabilità economica. Il fatto è che non è semplice accaparrarsi i clienti, dovresti lavorare in un centro sportivo dove non c'è concorrenza, dove lavorano pochi personal trainer, ed il centro vanta un target di nicchia, li i soldi li fai eccome, conosco persone che lavorano nei suddetti centri da oltre 10 anni, ed ottengono grossi introiti. In Italia esistono famosi personal trainer, vedesi Currò, Colbax, Miletto e i vari docenti che insegnano nelle federazioni (la maggioranza sono tutti personal trainer) loro rappresentano un'eccezione in questo ambito, spesso la gente cerca di intraprendere questa strada per emularli, dato il loro grande successo e riuscita professionale, ma codeste persone non sono la maggioranza di ciò che rappresenta veramente questo mestiere, è ancora esorbitante il divario che esiste tra l'hobby e la professionalità. Spesso queste persone dopo aver speso fior di quattrini per qualificarsi, aver sprecato prezioso tempo della loro esistenza, si ritrovano in una profonda confusione.
    s immagino che anche da noi ci siano i TOP ma nella media è un lavoro poco riconosciuto e sempre un pò a rischio
    manca la cultura del fitness e bb inteso a quel livello
    la maggior parte si aspetta aiuto dagli addetti delle palestre che ,x mia esperienza, sanno troppo poco e per altri motivi sopra citata non sono motivati
    anche se a mio avviso sarebbe in una situazione di favore x approfondire la cosa
    è un lavoro che oltre la rofessionalità deve essere una PASSIONE vera e proprio
    attualmente sono caporeparto in una grossa fabbrica del nord e qui uso solo la mia professionalità , l hobby è ben altro
    Smettila di essere chi eri,comincia ad essere chi sei!
    http://www.bodyweb.com/forums/threads/305549-Obiettivo-2-MASSA

  4. #33
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di Mimmolino
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,104
    Grazie
    196
    Ringraziato 20 volte in 20 post

    Predefinito

    Non tutti nel proprio lavoro ci mettono professionalità. Sarebbe un imperativo, ahimè, le cose non vanno sempre così. A volte si prendono in considerazione altri aspetti, io in passato anche se sfruttato ho sempre dato il mio meglio, la passione ha sempre preceduto la gratificazione economica, e ciò si traduceva in enorme professionalità.

  5. #34
    Bodyweb Senior
    L'avatar di c34
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Amicoland
    Messaggi
    1,512
    Grazie
    63
    Ringraziato 45 volte in 42 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mimmolino Visualizza Messaggio
    Non tutti nel proprio lavoro ci mettono professionalità. Sarebbe un imperativo, ahimè, le cose non vanno sempre così. A volte si prendono in considerazione altri aspetti, io in passato anche se sfruttato ho sempre dato il mio meglio, la passione ha sempre preceduto la gratificazione economica, e ciò si traduceva in enorme professionalità.
    si la professionalità ormai è sempre meno
    nel mio ambito ho visto persone che ottenevano sulla pelle di altri , e non avevano la minima traccia di professionalità o passione,
    raramente ho incontrato queste qualità insieme e vi assicuro che quelle persone mi hanno lasciato u segno indelebile
    mi piacerebbe essere una di queste un gg e infatti cerco una strada che mi porti a crearmi una professionalità vera , la passione non manca , e a prapararmi magari ad un cambio di lavoro che alla situazione attuale non è fattibile
    Smettila di essere chi eri,comincia ad essere chi sei!
    http://www.bodyweb.com/forums/threads/305549-Obiettivo-2-MASSA

  6. #35
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Isola del Liri (Lisera)
    Messaggi
    917
    Grazie
    9
    Ringraziato 32 volte in 29 post

    Predefinito

    Indipendentemente dal fattore docenti (che è, comunque, importante), come ti sembra l'attestato rilasciato dalla FIPE?
    Cioè, se non sbaglio, è la federazione che prepara gli atleti alle Olimpiadi, giusto?
    La collaborazione con la NSCA mi sembra importante, no?
    Oppure in Italia si deve ragionare "o FIF, o morte"?

  7. #36
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di Mimmolino
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,104
    Grazie
    196
    Ringraziato 20 volte in 20 post

    Predefinito

    Esiste anche la NSCA Italia che organizza corsi. La Fipe è nata da poco e ancora non devono partire i primi corsi, quindi impossibile dare un giudizio. La fipcf era scadente (sempre per i motivi sovraesposti). Se non avessi scelto la fif sarei andato verso Csen o Issa. Alle olimpiadi non esiste il fitness, cosa ti interessa la preparazione atletica di un atleta di sollevamento pesi? Oppure vuoi fare l'istruttore/personal trainer?

  8. #37
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di enry1984
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    TV
    Messaggi
    2,859
    Grazie
    72
    Ringraziato 32 volte in 32 post

    Predefinito

    Scusate se mi intrometto ma non volevo aprire un mio thread visto che questa ha le stesse richieste che vorrei porre io. Ho letto che parlate bene del CSEN e a novembre terranno dei corsi vicino a dove abito io, ecco i dettagli
    http://www.istruttorisportivi.it/fit...nt&event_id=32
    che mi dite? io sarei molto interessato

  9. #38
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Isola del Liri (Lisera)
    Messaggi
    917
    Grazie
    9
    Ringraziato 32 volte in 29 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mimmolino Visualizza Messaggio
    Esiste anche la NSCA Italia che organizza corsi. La Fipe è nata da poco e ancora non devono partire i primi corsi, quindi impossibile dare un giudizio. La fipcf era scadente (sempre per i motivi sovraesposti). Se non avessi scelto la fif sarei andato verso Csen o Issa. Alle olimpiadi non esiste il fitness, cosa ti interessa la preparazione atletica di un atleta di sollevamento pesi? Oppure vuoi fare l'istruttore/personal trainer?
    Beh, però leggendo il programma della FIPE (almeno quello del primo livello), l'insegnamento mi sembra molto ampio e ben fatto e non mi sembra che tutto si concentri sull'esercizio di strappo e slancio.
    A me interessa l'allenamento a 360° e, sinceramente, quell'esercizio per me ne è parte integrante.

    Inoltre, c'è da ricordare che la FIF, ISSA, IFBB, etc. sono associazioni private non riconosciute dal CONI, ma che si appoggiano a loro volta ad un ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI al fine di avere un riconoscimento indiretto dal CONI stess.
    Non pensi che sia meglio, perciò, una FIPE o CSEN a livello di riconoscimento?

  10. #39
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di Mimmolino
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,104
    Grazie
    196
    Ringraziato 20 volte in 20 post

    Predefinito

    E' valido, vai tranquillo.

    ---------- Post added at 16:05:36 ---------- Previous post was at 16:04:13 ----------

    Citazione Originariamente Scritto da enry1984 Visualizza Messaggio
    Scusate se mi intrometto ma non volevo aprire un mio thread visto che questa ha le stesse richieste che vorrei porre io. Ho letto che parlate bene del CSEN e a novembre terranno dei corsi vicino a dove abito io, ecco i dettagli
    http://www.istruttorisportivi.it/fit...nt&event_id=32
    che mi dite? io sarei molto interessato
    E' valido, vai tranquillo.

    ---------- Post added at 16:09:39 ---------- Previous post was at 16:05:36 ----------

    Issa non è riconosciuta dal coni, la fif, csen, ifbb sì, mentre la fipe è proprio una sua divisione. Dai troppo credito alla parola Coni, non credere che solo perchè abbia questo nome, debba essere per scontato la migliore in assoluto, non è assolutamente così.

  11. #40
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Isola del Liri (Lisera)
    Messaggi
    917
    Grazie
    9
    Ringraziato 32 volte in 29 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mimmolino Visualizza Messaggio
    E' valido, vai tranquillo.

    ---------- Post added at 16:05:36 ---------- Previous post was at 16:04:13 ----------



    E' valido, vai tranquillo.

    ---------- Post added at 16:09:39 ---------- Previous post was at 16:05:36 ----------

    Issa non è riconosciuta dal coni, la fif, csen, ifbb sì, mentre la fipe è proprio una sua divisione. Dai troppo credito alla parola Coni, non credere che solo perchè abbia questo nome, debba essere per scontato la migliore in assoluto, non è assolutamente così.
    Io non intendevo dire che la FIPE sia la migliore solo perché è una federazione riconosciuta dal CONI.
    Stavo semplicemente dicendo che, visto che si impara poco o nulla in quattro (o massimo sei) giorni di corso, a quel punto conviene seguire il corso dell'ente meglio riconosciuto.
    Questo perché, parlandoci chiaramente, in Italia il CONI sta sopra tutti.

  12. #41
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di Mimmolino
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,104
    Grazie
    196
    Ringraziato 20 volte in 20 post

    Predefinito

    Il fipe non è riconosciuto dal coni, è il coni :-)

    Con la fif io ho fatto 6 week end. Le lezioni oniziavano alle 9 del mattino e finivano alle 18, con un'ora di spacco per la pausa pranzo. Non ci sono corsi di 4-6 giorni, almeno tra le federazioni che stiamo parlando.

  13. #42
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Isola del Liri (Lisera)
    Messaggi
    917
    Grazie
    9
    Ringraziato 32 volte in 29 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mimmolino Visualizza Messaggio
    Il fipe non è riconosciuto dal coni, è il coni :-)

    Con la fif io ho fatto 6 week end. Le lezioni oniziavano alle 9 del mattino e finivano alle 18, con un'ora di spacco per la pausa pranzo. Non ci sono corsi di 4-6 giorni, almeno tra le federazioni che stiamo parlando.
    La FIPE è una federazione nazionale riconosciuta dal CONI, mentre lo CSEN è un ente di promozione.
    La FIF è riconusciuta indirettamente, visto che si appoggia ad un ente (M.S.P.) riconosciuto direttamente.
    È ben diversa la cosa.

    Vedendo sul sito della FIF, ci sono sei giorni di lezioni (tre weekends, quindi) e il giorno dell'esame.
    All'incirca, 48 ore di lezione contro le 60 (escluso l'esame) della FIPE e le 32 (escluso l'esame) dello CSEN.
    Il secondo livello della FIPE prevede 136 ore, di cui 96 ore di lezione.

    Continuo a non capire.
    Cioè, il corso della FIPE mi sembra molto meglio organizzato.
    Docenti con preparazione insufficiente dici?
    Settore (la FIPE proviene dal mondo della pesistica) non consono con quello del fitness e del body building?

  14. #43
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di Mimmolino
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,104
    Grazie
    196
    Ringraziato 20 volte in 20 post

    Predefinito

    Io ho fatto sei week end in fif, l'ultimo week end comprendeva il corso b.l.s.d e il giorno successivo esami. Però non ho precisato una cosa. scusami, mi riferisco al corso di personal trainer, non quello di istruttore 1 livello, quello l'ho fatto un paio di anni fà ed effettivamente non ricordo.

  15. #44
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Isola del Liri (Lisera)
    Messaggi
    917
    Grazie
    9
    Ringraziato 32 volte in 29 post

    Predefinito

    Prendo spunto da questo intervento (preso sul forum della FIPL) per continuare a discutere:
    il valore dei titoli rilascianti dagli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI è più limitato di quello delle FSN CONI (come ad es. l'FIPCF) e ovviamento ancora di più rispetto al titolo accademico IUSM.
    Quest'ultimo ha valore generale per l'attività didattica nelle scuole pubbliche e private e nei centri e circoli sportivi. L'abilitazione dei corsi delle FSN è invece limitata a quel tipo di attività settorialmente amministrata da quelle Federazioni: quindi, con il titolo di istruttore FIPCF non sei abilitato ad insegnare nelle scuole o in una palestra di ginnastica, al contrario del titolo IUSM che, tuttavia, non ti abilita all'insegnamento agonistico di un'attività sportiva che invece è demandato alla Federazione CONI deputata.
    L'abilitazione dell'Ente di promozione è - teoricamente - ancora più limitata ad un'attività di mera assistenza all'insegnamento amatoriale nei Centri Sportivi e senza una completa autonomia; inoltre, condizione essenziale affinchè il rapporto abbia valore è la reciprocità, ossia l'abilitato CSEN può operare solo in centri affiliati allo CSEN per quella tal disciplina. Pertanto, un istruttore CSEN che svolga la propria attività in un centro sportivo affiliato UISP è tecnicamente non abilitato e altrettanto scoperto risulta essere il Centro che lo ha assunto.
    I titoli rilasciati dalle Federazioni private non hanno alcun valore sotto qualsivoglia aspetto giuridico (culturalmente possono anche essere validissimi ma solo a titolo di formazione personale).
    Chiaramente questo è un discorso in punto di normativa: se il gestore del Centro Sportivo è invece favorevolmente impressionato dal soggetto che si propone o questi è stato adeguatamente presentato o il gestore stesso, per sue valutazioni o perchè a digiuno dei fondamenti di legge, ritiene valido il titolo culturale esibito o magari resta impressionato dal diploma presentato, può decidere diversamente, assumendosene la responsabilità, come peraltro accade nella maggioranza delle palestre e delle ASD italiane.
    Questo però è un altro discorso e si rifà a quanto detto da Divano: se hai le giuste conoscenze, le sponsorizzazioni e un ampio curriculum nel settore (per referenze atletiche, culturali o di semplice notorietà), insegni pure senza titolo valido, altrimenti stai in lista d'attesa con tutti i diplomi del mondo.
    Cosa ne pensate?

  16. #45
    Bodyweb Advanced L'avatar di BloodOnIce
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Sibillini
    Messaggi
    716
    Grazie
    0
    Ringraziato 7 volte in 2 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fabreezer Visualizza Messaggio
    Prendo spunto da questo intervento (preso sul forum della FIPL) per continuare a discutere:


    Cosa ne pensate?
    Sembra un pò contraddittorio... infatti la prima parte fa riferimento alla validità dei titoli rispetto a quello IUSM, con chiaro riferimento alla normativa secondo la quale occorre essere un laureato per poter insegnare anche nelle palestre o esserne il responsabile con tutto quello che ne consegue...alla fine dice che se hai le competenze insegni comunque, anche senza un titolo valido...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •