Pagina 4 di 16 PrimaPrima 123456714 ... UltimaUltima
Risultati da 46 a 60 di 230

Discussione: rivoluzione..divento VEGANO...c'è qualcuno ke può aiutarmi nella dieta??HELP!!

  1. #46
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    260
    Grazie
    4
    Ringraziato 2 volte in 2 post

    Predefinito

    che ne pensate?manx avrei bisogno anche del tuo aiuto x piacere
    ho quasi 23 anni,e peso 66 kg x 175 cm
    la mia dieta non prevede carne,pesce,latte e tutti i suoi derivati
    non vorrei parlare del perchè per favore ma soltanto avere un vostro aiuto,datoche stavolta ne ho proprio bisogno....
    ecco a voi..

    MATTINA: 450ml latte di soia ( 17,1 pro) + 60gr All Bran (7,88 pro) + 10 mandorle (2,87 pro)
    7 noci ( 4,33 pro)
    40gr arachidi (6 pro)


    SPUNTINO: 25gr (2 fette) di pane integrale ( 2,3 gr ) + 50gr Affettato vegetale salame(14,5 pro) + 70gr (2 cucchiai) di burro di arachidi ( 14 pro)


    PRANZO: 150gr pasta ( 11,25 pro ) + 75gr hamburger vegetale ( 12,75 pro ) + un frutto + 2 cucchiai di olio


    SPUNTINO: 32gr (1 misurino) di Opti-Soy protein ( 25 pro )


    CENA: 125gr seitan (25 pro) + 100gr lenticchie ( 9,02 pro) + varia insalata o pomodori + 2 cucchiai di olio
    100gr fagioli ( 9,32 pro )
    100gr quinoa (13,6 pro )
    100gr mais ( 9,42 pro )
    150gr patate ( 3, 03 pro)


    PRE-NANNA: 70gr (2 cucchiai) di burro di arachidi ( 14 pro)

    POST WORKOUT: 1 banana + 32gr (1 misurino) di Opti-Soy protein ( 25 pro )

    spero di aver fatto bene i calcoli ,sennò correggetemi pure.che ne pensate?
    le proteine totali sono ok?e i carboidrati sono troppi invece?
    gli alimenti uno sotto l'altro sono i possibili sostituti nella settimana.
    ultima cosa,il giorno che mi alleno vann bene 70gr di riso a cena?
    grazie mille,spero mi aiuterete xkè ne ho davvero bisogno ora come ora..

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #47
    Serial Spammer
    L'avatar di blindevil7
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    alla ricerca dell'iperplasia
    Messaggi
    3,123
    Grazie
    94
    Ringraziato 302 volte in 246 post

    Predefinito

    dando un'occhiata veloce alla tua dieta la prima cosa che mi balza agli occhi è che mi sembra piuttosto alta in kcal... il tutto per raggiungere la quota proteica prefissata, per cui cambiala inserendo integratori e quantità più abbondanti di tofu/seitan a scapito di cereali

  4. #48
    L'allegro ragazzo morto L'avatar di sberla54
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1,310
    Grazie
    43
    Ringraziato 19 volte in 18 post

    Predefinito

    Ciao ragazzi.
    Anche io sono vegano (da quasi 10 anni) e sono tornato ad allenarmi da poco piu' di 6 mesi, curando subito la dieta.

    Mi segno al topic cosi' lo leggo anche io, che sto cercando di migliorare la dieta il piu' possibile...
    Appena riesco leggo cos'avete gia' scritto e vedo se ho qualche consiglio che vi possa essere utile!
    Ultima modifica di sberla54; 02-08-2011 alle 14:20:09
    - http://sberla54.altervista.org - My home page -
    - http://www.punk4free.org - My punk hardcore magazine -


  5. #49
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    260
    Grazie
    4
    Ringraziato 2 volte in 2 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sberla54 Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi.
    Anche io sono vegano (da quasi 10 anni) e sono tornato ad allenarmi da poco piu' di 6 mesi, curando subito la dieta.

    Mi segno al topic cosi' lo leggo anche io, che sto cercando di migliorare la dieta il piu' possibile...
    Appena riesco leggo cos'avete gia' scritto e vedo se ho qualche consiglio che vi possa essere utile!

    ciao sberla...mi fa piacere io nn sia il solo!!se ti va dimmi tutto ciò che sai xkè ne ho bisogno...che ne pensi della mia dieta??
    sei tu quello in foto?

  6. #50
    L'allegro ragazzo morto L'avatar di sberla54
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1,310
    Grazie
    43
    Ringraziato 19 volte in 18 post

    Predefinito

    Ciao Luc, ti rispondo di fretta che sono ancora al lavoro, domani vedo se riesco a scriverti di piu'

    Fa piacere anche a me aver trovato un altro vegano (in italia) che fa bodybuilding, con cui potermi confrontare!
    Anzi, nel primo link della mia firma (http://sberla54.altervista.org/) trovi tutti i miei contatti (MSN, Skype, Google Talk...eventualmente Facebook te lo do in privato)....mi aggiungi a qualcosa, cosi' ci teniamo in contatto meglio?

    Anzi, estendo l'invito anche agli altri vegetariani-vegani che leggono, cosi' ci diamo una mano a vicenda!

    La foto:
    quello sono io 10 anni fa, a 17-18 anni (ora ne ho 27), al top della forma, poco prima di smettere di allenarmi.
    A quei tempi mangiavo ancora "normale"....
    Ho smesso di allenarmi tutti gli anni dell'universita' (7 anni) (gran cazzata) e poco dopo aver mollato la palestra sono diventato vegano.
    Ora vorrei tornare su quei livelli con la nuova alimentazione e mi sto informando di brutto.
    Son tornato ad allenarmi da poco piu' di 6 mesi, vedo gia' un po' di risultati ma so che ci vuole pazienza.
    Riassumendo, sono piu' smilzo e piu' grasso di allora

    La tua dieta:
    conta che non sono ancora un espertone, anche se ho gia' letto un po' di roba, ma non ho sperimentato abbastanza.
    Secondo me ti fossilizzi troppo sulle proteine, senza contare i grassi ed i carbo che ti arrivano da cibi come latte di soia, frutta secca e burro di arachidi...almeno da quel che hai scritto sopra...
    Le proteine "incomplete", quelle di cereali e frutta secca, le puoi contare solo se completi lo spettro aminoacidico durante la giornata, con alimenti complementari. In effetti, pero', se mangi ogni giorno soia e legumi, secondo me lo fai.
    Questa cosa e' cmq uno dei dubbi principali che ho anche per la mia, di dieta.

    Sto iniziando a leggere un libro a riguardo, che ti consiglio:
    "Vegpyramid" - Lucia Baroni (http://www.macrolibrarsi.it/libri/__vegpyramid.php)

    Parla di nutrizione vegetariana e vegana in termini scientifici e nutrizionali....quasi niente politica o etica...solo aspetti pratici su dieta e salute.

    Poi bho...
    Io prenderei le proteine in polvere a colazione e prima di dormire, per evitare 500ml di latte di soia (che cmq spesso ha un tot di zuccheri), i grassi prima di dormire (burro di arachidi), per comodita' e per un miglior assorbimento.
    Per il secondo spuntino mi farei un altro panino piuttosto...o frutta e legumi....o frutta, verdura e soia (o seitan).

    Non so, conta che io sono 6 mesi che faccio 1 spuntino solo, per motivi di lavoro e praticita', quindi anche io non so come impostare i 2 spuntini.

    Ah, poi mangi troppa poca frutta e verdura.
    La verdura e' importante per i nutrienti che contiene....vitamine, minerali, ferro, calcio....e poi perche' anche lei aiuta a completare lo spettro aminoacidico degli altri nutrienti con proteine incomplete e quindi migliora il conto totale giornaliero delle proteine.
    La frutta e' un'ottima fonte di carboidrati (ed anche lei nutrienti vari). Inoltre e' un buon modo per non ingozzarsi di cereali, patate, pasta ecc e quindi non esagerare coi carbo non troppo "puliti".
    E mantenere una digestione (ed un gonfiore) accettabili.

    Conta se su questi 2 punti, predico bene ma razzolo male, perche' anche io verdura e frutta ne mangio poca...ma e' una delle cose che sto cercando di cambiare...

    Ah, importantissimo: ti consiglio anche io il libro:
    Robert Cheeke - Vegan Bodybuilding & Fitness
    http://www.amazon.co.uk/Vegan-Bodybu...2400859&sr=8-1

    Puoi prenderlo tranquillamente da Amazon UK....costa poco ed arriva in pochi giorni....

    Lui e' un pro (chiaramente con le dovute proporzioni rispetto ad altri pro di altissimo livello) quindi la parte sulla dieta non e' utilissima, perche' mangia un sacco di integratori (troppi secondo me) e soprattutto roba che si trova solo in USA.
    Pero' cmq e' utilissimo per spiegarti a livello generale tutto, dalla motivazione, ai principi della dieta, all'integrazione (anche se anche qui e' un po' vago) ecc ecc
    E' stata assolutamente la svolta per me!

    Chiaramente devi masticare abbastanza bene l'inglese, soprattutto per i termini tecnici...io ce l'ho fatta senza problemi...

    Bon.
    Dovevo scrivere poco ed ho scritto gia' un mucchio...

    Ci risentiamo!
    - http://sberla54.altervista.org - My home page -
    - http://www.punk4free.org - My punk hardcore magazine -


  7. #51
    Sciences Addicted
    L'avatar di brosgym
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Planet earth
    Messaggi
    22,492
    Grazie
    810
    Ringraziato 2,517 volte in 1,806 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sberla54 Visualizza Messaggio
    Ciao Luc, ti rispondo di fretta che sono ancora al lavoro, domani vedo se riesco a scriverti di piu'

    Fa piacere anche a me aver trovato un altro vegano (in italia) che fa bodybuilding, con cui potermi confrontare!
    Anzi, nel primo link della mia firma (http://sberla54.altervista.org/) trovi tutti i miei contatti (MSN, Skype, Google Talk...eventualmente Facebook te lo do in privato)....mi aggiungi a qualcosa, cosi' ci teniamo in contatto meglio?

    Anzi, estendo l'invito anche agli altri vegetariani-vegani che leggono, cosi' ci diamo una mano a vicenda!

    La foto:
    quello sono io 10 anni fa, a 17-18 anni (ora ne ho 27), al top della forma, poco prima di smettere di allenarmi.
    A quei tempi mangiavo ancora "normale"....
    Ho smesso di allenarmi tutti gli anni dell'universita' (7 anni) (gran cazzata) e poco dopo aver mollato la palestra sono diventato vegano.
    Ora vorrei tornare su quei livelli con la nuova alimentazione e mi sto informando di brutto.
    Son tornato ad allenarmi da poco piu' di 6 mesi, vedo gia' un po' di risultati ma so che ci vuole pazienza.
    Riassumendo, sono piu' smilzo e piu' grasso di allora

    La tua dieta:
    conta che non sono ancora un espertone, anche se ho gia' letto un po' di roba, ma non ho sperimentato abbastanza.
    Secondo me ti fossilizzi troppo sulle proteine, senza contare i grassi ed i carbo che ti arrivano da cibi come latte di soia, frutta secca e burro di arachidi...almeno da quel che hai scritto sopra...
    Le proteine "incomplete", quelle di cereali e frutta secca, le puoi contare solo se completi lo spettro aminoacidico durante la giornata, con alimenti complementari. In effetti, pero', se mangi ogni giorno soia e legumi, secondo me lo fai.
    Questa cosa e' cmq uno dei dubbi principali che ho anche per la mia, di dieta.

    Sto iniziando a leggere un libro a riguardo, che ti consiglio:
    "Vegpyramid" - Lucia Baroni (http://www.macrolibrarsi.it/libri/__vegpyramid.php)

    Parla di nutrizione vegetariana e vegana in termini scientifici e nutrizionali....quasi niente politica o etica...solo aspetti pratici su dieta e salute.

    Poi bho...
    Io prenderei le proteine in polvere a colazione e prima di dormire, per evitare 500ml di latte di soia (che cmq spesso ha un tot di zuccheri), i grassi prima di dormire (burro di arachidi), per comodita' e per un miglior assorbimento.
    Per il secondo spuntino mi farei un altro panino piuttosto...o frutta e legumi....o frutta, verdura e soia (o seitan).

    Non so, conta che io sono 6 mesi che faccio 1 spuntino solo, per motivi di lavoro e praticita', quindi anche io non so come impostare i 2 spuntini.

    Ah, poi mangi troppa poca frutta e verdura.
    La verdura e' importante per i nutrienti che contiene....vitamine, minerali, ferro, calcio....e poi perche' anche lei aiuta a completare lo spettro aminoacidico degli altri nutrienti con proteine incomplete e quindi migliora il conto totale giornaliero delle proteine.
    La frutta e' un'ottima fonte di carboidrati (ed anche lei nutrienti vari). Inoltre e' un buon modo per non ingozzarsi di cereali, patate, pasta ecc e quindi non esagerare coi carbo non troppo "puliti".
    E mantenere una digestione (ed un gonfiore) accettabili.

    Conta se su questi 2 punti, predico bene ma razzolo male, perche' anche io verdura e frutta ne mangio poca...ma e' una delle cose che sto cercando di cambiare...

    Ah, importantissimo: ti consiglio anche io il libro:
    Robert Cheeke - Vegan Bodybuilding & Fitness
    http://www.amazon.co.uk/Vegan-Bodybu...2400859&sr=8-1

    Puoi prenderlo tranquillamente da Amazon UK....costa poco ed arriva in pochi giorni....

    Lui e' un pro (chiaramente con le dovute proporzioni rispetto ad altri pro di altissimo livello) quindi la parte sulla dieta non e' utilissima, perche' mangia un sacco di integratori (troppi secondo me) e soprattutto roba che si trova solo in USA.
    Pero' cmq e' utilissimo per spiegarti a livello generale tutto, dalla motivazione, ai principi della dieta, all'integrazione (anche se anche qui e' un po' vago) ecc ecc
    E' stata assolutamente la svolta per me!

    Chiaramente devi masticare abbastanza bene l'inglese, soprattutto per i termini tecnici...io ce l'ho fatta senza problemi...

    Bon.
    Dovevo scrivere poco ed ho scritto gia' un mucchio...

    Ci risentiamo!
    Grazie per il contributo, da nutrizionista, anche s enon condivido, i casi più particolari mi interessano, ho già ordinato il libro!

    Mi togli un curiosità pro in polvere da soia?

    In generale come ti senti, specie postwo, fai analisi periodiche? Sangue intendo.

    @luc: fai il conto delle Kcal e dei nutrienti.
    Ingegnere biochimico
    Tecnologo alimentare
    Nutrizionista sportivo
    Zone Consultant
    Personal trainer
    Membro ACSM, SiNSEB, ISSN, SINU
    Consulente sviluppo e caratterizzazione integratori
    Docente di nutrizione ed integrazione nello sport presso SaNIS, ACS, 4MOVE ed EdiErmes
    Consulente FIT, FIGC e WKF
    Nutrizionista Benetton Treviso Rugby
    CONSULENZE ONLINE PERSONALIZZATE
    RICEVO IN STUDIO A IVREA, TRENTO, MONZA, MILANO, PADOVA, FIRENZE, ROMA, COSENZA E REGGIO CALABRIA


  8. #52
    L'allegro ragazzo morto L'avatar di sberla54
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1,310
    Grazie
    43
    Ringraziato 19 volte in 18 post

    Predefinito

    Grazie per il contributo, da nutrizionista, anche s enon condivido, i casi più particolari mi interessano, ho già ordinato il libro!
    Figurati e' un piacere
    Secondo me, in effetti, un buon nutrizionista dovrebbe conoscere anche la parte "vegetale" della nutrizione, perche' puo' avere un ruolo importante anche per chi mangia "normalmente".
    Che libro hai preso? VegPyramid?

    Mi togli un curiosità pro in polvere da soia?
    Si, tipo le "Soy Protein" della Optimum Nutrition: http://www.musclenutrition.com/magen...tein-3199.html
    Sto cmq pensando di provare anche quelle isolate da riso, legumi vari (principalmente piselli credo) e canapa...ho trovato un paio di grossi negozi online che le hanno...tipo su uno in particolare c'e' un'intera sezione "Vegan" e una "Vegetarian"...

    In generale come ti senti, specie postwo, fai analisi periodiche? Sangue intendo.
    Post WO? Bhe, stanco, sudato ed affamato...come tutti no?
    In generale mi sento bene, non accuso nessun tipo di stanchezza (di solito lo stereotipo porta a pensare questo), mi ammalo molto poco (decisamente meno di prima), ho livelli di energia buoni.
    Direi che mi sento normalmente sano.
    Poi, son passati talmente tanti anni da quando mangiavo carne e derivati che e' anche un po' difficile ricordarsi come mi sentivo prima...

    Unico problema: ogni tanto ho un po' di pesantezza di stomaco e gonfiore, ma mi pare sia un male diffuso fra chi mangia 5 o 6 volte al giorno...sto cmq cercando di sperimentare alimenti diversi per ridurlo...

    Analisi certo, una o due volte all'anno, mai avuto nessun problema.
    Colesterolo "cattivo" praticamente sotto il limite minimo, tutto il resto nella norma.

    ---------- Post added 05-08-2011 at 01:56:35 ---------- Previous post was 04-08-2011 at 09:55:31 ----------

    Conan le Barbare, Kavosh, mr oat, anche voi siete vegetariani o vegani? (Vabbe' Kavosh e' vegetariano...l'ha detto ).
    Se si, ci teniamo in contatto, ci diamo una mano a vicenda?

    BrosGym, tutti ti indicano come un nutrizionista esperto, ci dai una mano anche tu?

    Luc, dove sei finito?
    [OT]
    Se posso permettermi di darti un consiglio di natura "politica", da vegano di lunga data ma soprattutto da persona che odia i predicatori, gli spacca balle e quelli che vogliono intromettersi nelle vite degli altri, evita di scontrarti con "gli onnivori" in maniera cosi' dura e poco articolata ed evita anche di fare propaganda a chi non e' interessato e non l'ha chiesto.
    Se proprio ti tirano in una discussione, cerca di rispondere pacificamente e con informazioni scientifiche dettagliate.
    Evita, tanto per capirci, discussioni come "ESSERE VEGANI....se tutti sapessero,lo sarebbero tutti"....

    E' uno dei peggiori danni che puoi fare al movimento vegetariano.

    A nessuno piacciono piu' di tanto i predicatori ed il 90% della gente non e' interessata a come funziona l'allevamento, come muoiono le bestie ed non gli passera' mai per la testa di smettere di mangiare carne.

    E' semplicemente un fatto.
    Dipende dalla diversa sensibilita' delle persone. E credo sia giusto rispettarlo.

    Io sono dell'idea che la cosa migliore che puo' fare un vegetariano o un vegano sia quella di dare un buon esempio di normalita'.
    Di vivere la propria vita in salute e facendo si che la dieta vegana sia solo un aspetto normale e quotidiano della sua vita.

    Non c'e' modo migliore, secondo me.
    Lo dico anche per la tua sopravvivenza....
    [Fine OT - scusa(te) se mi sono permesso]

    Ragazzi, se posto anche io la mia dieta che ho seguito negli ultimi 6 mesi, i dubbi e come vorrei cambiarla, mi aiutate?
    Dai search che avevo fatto ho visto solo vegetariani e vegani smantellati a male parole e quindi finora mi sono astenuto
    Senno' devo postare su VeganBodybuilding in inglese ed e' un casino
    Ultima modifica di sberla54; 04-08-2011 alle 11:58:02
    - http://sberla54.altervista.org - My home page -
    - http://www.punk4free.org - My punk hardcore magazine -


  9. #53
    Csar
    L'avatar di Sean
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    In piedi tra le rovine
    Messaggi
    71,106
    Grazie
    1,312
    Ringraziato 1,820 volte in 1,361 post

    Predefinito

    Qua stiamo facendo troppa confusione. Non è un 3d sulla dieta vegana in generale, ma un 3d dell'utente Luc. Si resti a questo.
    Ultima modifica di Sean; 05-08-2011 alle 10:43:38


    Per Speculum In Aenigmate

  10. Il seguente utente dice grazie a Sean per il seguente post:

    alexguzz (05-08-2011)

  11. #54
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    260
    Grazie
    4
    Ringraziato 2 volte in 2 post

    Predefinito

    [QUOTE=sberla54;6977501]Figurati e' un piacere
    Secondo me, in effetti, un buon nutrizionista dovrebbe conoscere anche la parte "vegetale" della nutrizione, perche' puo' avere un ruolo importante anche per chi mangia "normalmente".
    Che libro hai preso? VegPyramid?

    ok ok ok vedo di mandarti un messaggio....


    Si, tipo le "Soy Protein" della Optimum Nutrition: http://www.musclenutrition.com/magen...tein-3199.html
    Sto cmq pensando di provare anche quelle isolate da riso, legumi vari (principalmente piselli credo) e canapa...ho trovato un paio di grossi negozi online che le hanno...tipo su uno in particolare c'e' un'intera sezione "Vegan" e una "Vegetarian"...


    Post WO? Bhe, stanco, sudato ed affamato...come tutti no?
    In generale mi sento bene, non accuso nessun tipo di stanchezza (di solito lo stereotipo porta a pensare questo), mi ammalo molto poco (decisamente meno di prima), ho livelli di energia buoni.
    Direi che mi sento normalmente sano.
    Poi, son passati talmente tanti anni da quando mangiavo carne e derivati che e' anche un po' difficile ricordarsi come mi sentivo prima...

    Unico problema: ogni tanto ho un po' di pesantezza di stomaco e gonfiore, ma mi pare sia un male diffuso fra chi mangia 5 o 6 volte al giorno...sto cmq cercando di sperimentare alimenti diversi per ridurlo...

    Analisi certo, una o due volte all'anno, mai avuto nessun problema.
    Colesterolo "cattivo" praticamente sotto il limite minimo, tutto il resto nella norma.

    ---------- Post added 05-08-2011 at 01:56:35 ---------- Previous post was 04-08-2011 at 09:55:31 ----------

    Conan le Barbare, Kavosh, mr oat, anche voi siete vegetariani o vegani? (Vabbe' Kavosh e' vegetariano...l'ha detto ).
    Se si, ci teniamo in contatto, ci diamo una mano a vicenda?

    BrosGym, tutti ti indicano come un nutrizionista esperto, ci dai una mano anche tu?

    Luc, dove sei finito?
    [OT]
    Se posso permettermi di darti un consiglio di natura "politica", da vegano di lunga data ma soprattutto da persona che odia i predicatori, gli spacca balle e quelli che vogliono intromettersi nelle vite degli altri, evita di scontrarti con "gli onnivori" in maniera cosi' dura e poco articolata ed evita anche di fare propaganda a chi non e' interessato e non l'ha chiesto.
    Se proprio ti tirano in una discussione, cerca di rispondere pacificamente e con informazioni scientifiche dettagliate.
    Evita, tanto per capirci, discussioni come "ESSERE VEGANI....se tutti sapessero,lo sarebbero tutti"....

    E' uno dei peggiori danni che puoi fare al movimento vegetariano.

    A nessuno piacciono piu' di tanto i predicatori ed il 90% della gente non e' interessata a come funziona l'allevamento, come muoiono le bestie ed non gli passera' mai per la testa di smettere di mangiare carne.

    E' semplicemente un fatto.
    Dipende dalla diversa sensibilita' delle persone. E credo sia giusto rispettarlo.

    Io sono dell'idea che la cosa migliore che puo' fare un vegetariano o un vegano sia quella di dare un buon esempio di normalita'.
    Di vivere la propria vita in salute e facendo si che la dieta vegana sia solo un aspetto normale e quotidiano della sua vita.

    Non c'e' modo migliore, secondo me.
    Lo dico anche per la tua sopravvivenza....
    [Fine OT - scusa(te) se mi sono permesso]

    Ragazzi, se posto anche io la mia dieta che ho seguito negli ultimi 6 mesi, i dubbi e come vorrei cambiarla, mi aiutate?
    Dai search che avevo fatto ho visto solo vegetariani e vegani smantellati a male parole e quindi finora mi sono astenuto
    Senno' devo postare su VeganBodybuilding in inglese ed e' un casino [/QUOTE
    ok ok ok vedo di mandarti un messaggio

  12. #55
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    115
    Grazie
    2
    Ringraziato 17 volte in 14 post

    Predefinito

    Ciao Luc, ho letto velocemente tutta la discussione e mi preme dirti un paio di cose. La scelta di diventare vegano è sicuramente ammirevole, ti vedo molto motivato, ma dovresti metterti nell'ottica che non puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca. Sicuramente questo stile di vita ti porterà ad essere più tranquillo con la tua coscenza, probabilmente un migliore stato di salute. Ma difficilmente potrai conservare al 100% (o aumentare) la tua massa muscolare. Un piccola perdita o una maggiore difficoltà a mantenerti quello che sei la devi mettere in conto. E' un prezzo da pagare. Probabilmente consultare un esperto veramente ma veramente in gamba potrebbe esserti di grande aiuto per ovviare a questo problema.
    La seconda cosa che devi sapere e che come hanno già accennato, gli effetti estrogeneci della soia sono controversi. Sono abbastanza ben conosciuti gli effetti sulla donna (e sono positivi), nel maschio pare essere protettiva nei confronti del tumore alla prostata, ma non si sa molto di più, o meglio alcuni studi mostrano effetti antiandrogenici, diminuzione della libido, ecc.. ma non sono stati ancora sufficientemente validati. Io di base ci andrei piano, fossi in te eviterei di assumere soia tutti i giorni e abbonderei con altri legumi (ci sono molte varietà poco conosciute in italia che hanno tenori proteici fenomenali, frequentare forum per vegani ti sarà molto d'aiuto).
    La terza cosa IMPORTANTISSIMA che devi sapere è che il seitan va limitato a 2 porzioni a settimana al massimo. Questo perchè è composto dal famoso glutine, che non è un problema solo per i celiaci, ma tende a dare problemi un po' a tutti "tappezzando" le pareti dell'intestino e causando fenomeni di malassorbimento.
    La quarta cosa che devi sapere, ancora più importante è che ogni fonte proteica non animale non è mai COMPLETA ovvero le proteine sono sempre carenti di qualche amminoacido. Ogni giorno devi imparare a combinare le fonti proteiche in modo da assumere TUTTI gli amminoacidi di cui il tuo corpo ha bisogno per costruire le proprie proteine (e noi siamo animali, dobbiamo farle per forza complete ).
    Io ho scritto un post nel mio blog sulla dieta vegetariana con una tabella che spiega le varie combinazioni, non so se posso postare il link, nel caso lo tolgo:
    http://fitnut4dummies.blogspot.com/2...-rischi-e.html

    Ok, credo di aver detto tutto. Purtroppo non si può diventare vegani dal giorno alla notte, non è un'alimentazione facile o che può essere lasciata al caso e i rischi per la salute ci sono eccome. Per quanto la stimi come scelta etica, da nutrizionista mi viene da storcere molto il naso. Francamente ti esorterei a cominciare con uno stile di vita ovolattovegetariano per poi eventualmente GRADUALMENTE passare al vegano se proprio proprio latte e uova ti sporcano troppo la coscenza. Non entro troppo nel merito perchè ti vedo molto deciso, ma comprare uova e latte biologici, da gallina allevate a terra e mucche trattate come principesse potrebbe essere un ottimo compromesso, no?

    Se hai altri dubbi chiedi pure e...in bocca al lupo!

  13. #56
    L'allegro ragazzo morto L'avatar di sberla54
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1,310
    Grazie
    43
    Ringraziato 19 volte in 18 post

    Predefinito

    Qua stiamo facendo troppa confusione. Non è un 3d sulla dieta vegana in generale, ma un 3d dell'utente Luc. Si resti a questo.
    Si Sean, hai ragione.
    In parte (questioni etico-politiche) sono andato OT e me ne sono scusato.
    In parte ho preso la cosa alla larga perche' il ragazzo e' vegano da mezza giornata e mi pare che abbia bisogno di conoscere anche tutte le basi, piuttosto che obbedire e mangiare alla cieca quello che gli diciamo di mangiare...
    Non vorrei si arrivasse a chiudere il topic. Mi sembra stiano uscendo nozioni utili.

    ok ok ok vedo di mandarti un messaggio
    Luc, hai sbagliato qualcosa col quote?
    Non si capisce niente...era solo quella frase che volevi dirmi?
    Credo cmq sia piu' costruttivo per tutti se continuiamo ad aiutarci anche qui, nel topic, e non solo in privato.
    I contatti privati li proponevo piu' che altro per comodita' e completezza...

    La seconda cosa che devi sapere e che come hanno già accennato, gli effetti estrogeneci della soia sono controversi. Sono abbastanza ben conosciuti gli effetti sulla donna (e sono positivi), nel maschio pare essere protettiva nei confronti del tumore alla prostata, ma non si sa molto di più, o meglio alcuni studi mostrano effetti antiandrogenici, diminuzione della libido, ecc.. ma non sono stati ancora sufficientemente validati. Io di base ci andrei piano, fossi in te eviterei di assumere soia tutti i giorni e abbonderei con altri legumi (ci sono molte varietà poco conosciute in italia che hanno tenori proteici fenomenali, frequentare forum per vegani ti sarà molto d'aiuto).
    Ciao Penny!
    Non e' che hai qualche link su questa storia della libido e degli estrogeni per l'uomo?
    Mi interessa...

    La terza cosa IMPORTANTISSIMA che devi sapere è che il seitan va limitato a 2 porzioni a settimana al massimo. Questo perchè è composto dal famoso glutine, che non è un problema solo per i celiaci, ma tende a dare problemi un po' a tutti "tappezzando" le pareti dell'intestino e causando fenomeni di malassorbimento.
    Per quel che puo' contare, dalla mi esperienza personale mi capita di mangiare seitan sicuramente piu' di 2 volte a settimana.
    Lo mangio come un qualsiasi altro alimento proteico e non mi sembra di aver mai avuto grossi effetti "collaterali"...
    Che intendi per "malassorbimento"?
    Magari non c'ho mai fatto caso

    La quarta cosa che devi sapere, ancora più importante è che ogni fonte proteica non animale non è mai COMPLETA ovvero le proteine sono sempre carenti di qualche amminoacido. Ogni giorno devi imparare a combinare le fonti proteiche in modo da assumere TUTTI gli amminoacidi di cui il tuo corpo ha bisogno per costruire le proprie proteine (e noi siamo animali, dobbiamo farle per forza complete ).
    Io ho scritto un post nel mio blog sulla dieta vegetariana con una tabella che spiega le varie combinazioni, non so se posso postare il link, nel caso lo tolgo:
    http://fitnut4dummies.blogspot.com/2...-rischi-e.html
    Grazie del link, ci guardero' anche io
    Per la completezza aminoacidica delle proteine non animali, come spiegato appunto nel dettaglio in quel VegPyramid che consigliavo, in effetti e' vero ma e' una cosa facilmente risolvibile.
    La soia, di suo, e' l'unico alimento completo (da quel che so).
    Per il resto, dato che gli aminoacidi non si depositano da nessuna parte nel corpo ma rimangono in circolo nel sangue, per completare lo spettro aminoacidico basta affiancare diversi alimenti complementare nell'arco della giornata (non so se vale anche per 2 giorni successivi).
    Come "alimenti complementari" intendo alimenti che completano l'un l'altre le mancanze di aminoacidi.
    Per farla semplice, se a uno manca la lisina (e' il suo aminoacido limitante), mangiare nello stesso pasto un'altro che ha la lisina.
    E' abbastanza facile....basta mangiare un po' di tutto...legumi, verdura, cereali integrali, soia, seitan, frutta secca.
    E' fossilizzandosi su una dieta ripetitiva e troppo semplice che si va sicuramente incontro al problema di cui parli tu, Penny...
    Ovviamente correggetemi se sbaglio
    L'ho scritto per utilita' di Luc ma anche per confronto mio

    Un ultimo appunto:
    Ma difficilmente potrai conservare al 100% (o aumentare) la tua massa muscolare.
    Secondo me non e' del tutto vero.
    Io credo sia solo un approccio diverso.
    Guardate tra i profili di VeganBodybuilding (http://www.veganbodybuilding.com/?page=bios)
    Io per il fisico di Rober Cheeke, Derek Tresize, Giacomo Marchese, Alexander Dargatz o Ed Bauer, per esempio, ci farei la firma.
    Li parlano anche di cosa mangiano e come si allenano...se v'interessa...
    (Niente a che vedere con i pro classici, per ovvi motivi).

    Spero di non essere stato pesante....

    Aspetto ancora risposte dagli altri ragazzi per la mia dieta e per il fare un po' di "rete" per aiutarci a vicenda
    - http://sberla54.altervista.org - My home page -
    - http://www.punk4free.org - My punk hardcore magazine -


  14. #57
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    115
    Grazie
    2
    Ringraziato 17 volte in 14 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sberla54 Visualizza Messaggio
    Si Sean, hai ragione.
    In parte (questioni etico-politiche) sono andato OT e me ne sono scusato.
    In parte ho preso la cosa alla larga perche' il ragazzo e' vegano da mezza giornata e mi pare che abbia bisogno di conoscere anche tutte le basi, piuttosto che obbedire e mangiare alla cieca quello che gli diciamo di mangiare...
    Non vorrei si arrivasse a chiudere il topic. Mi sembra stiano uscendo nozioni utili.


    Luc, hai sbagliato qualcosa col quote?
    Non si capisce niente...era solo quella frase che volevi dirmi?
    Credo cmq sia piu' costruttivo per tutti se continuiamo ad aiutarci anche qui, nel topic, e non solo in privato.
    I contatti privati li proponevo piu' che altro per comodita' e completezza...


    Ciao Penny!
    Non e' che hai qualche link su questa storia della libido e degli estrogeni per l'uomo?
    Mi interessa...


    Per quel che puo' contare, dalla mi esperienza personale mi capita di mangiare seitan sicuramente piu' di 2 volte a settimana.
    Lo mangio come un qualsiasi altro alimento proteico e non mi sembra di aver mai avuto grossi effetti "collaterali"...
    Che intendi per "malassorbimento"?
    Magari non c'ho mai fatto caso


    Grazie del link, ci guardero' anche io
    Per la completezza aminoacidica delle proteine non animali, come spiegato appunto nel dettaglio in quel VegPyramid che consigliavo, in effetti e' vero ma e' una cosa facilmente risolvibile.
    La soia, di suo, e' l'unico alimento completo (da quel che so).
    Per il resto, dato che gli aminoacidi non si depositano da nessuna parte nel corpo ma rimangono in circolo nel sangue, per completare lo spettro aminoacidico basta affiancare diversi alimenti complementare nell'arco della giornata (non so se vale anche per 2 giorni successivi).
    Come "alimenti complementari" intendo alimenti che completano l'un l'altre le mancanze di aminoacidi.
    Per farla semplice, se a uno manca la lisina (e' il suo aminoacido limitante), mangiare nello stesso pasto un'altro che ha la lisina.
    E' abbastanza facile....basta mangiare un po' di tutto...legumi, verdura, cereali integrali, soia, seitan, frutta secca.
    E' fossilizzandosi su una dieta ripetitiva e troppo semplice che si va sicuramente incontro al problema di cui parli tu, Penny...
    Ovviamente correggetemi se sbaglio
    L'ho scritto per utilita' di Luc ma anche per confronto mio

    Un ultimo appunto:

    Secondo me non e' del tutto vero.
    Io credo sia solo un approccio diverso.
    Guardate tra i profili di VeganBodybuilding (http://www.veganbodybuilding.com/?page=bios)
    Io per il fisico di Rober Cheeke, Derek Tresize, Giacomo Marchese, Alexander Dargatz o Ed Bauer, per esempio, ci farei la firma.
    Li parlano anche di cosa mangiano e come si allenano...se v'interessa...
    (Niente a che vedere con i pro classici, per ovvi motivi).

    Spero di non essere stato pesante....

    Aspetto ancora risposte dagli altri ragazzi per la mia dieta e per il fare un po' di "rete" per aiutarci a vicenda
    Per quanto riguarda il seitan gli effetti collaterali spesso sono silenti, nel senso che non puoi accorgerti di quanto il tuo intestino "assorbe". Quello che succede è che il glutine tende a irritare l'intestino e ad "appiccicarsi" alle sue pareti, sfavorendo l'assorbimento di altri nutrienti ma soprattutto di vitamine e sali minerali. Gli effetti si possono vedere solo sul lungo periodo o magari sono una leggera stanchezza, fragilità delle unghie, caduta di capelli...cose che magari reputeresti a qualcos'altro. E' una tristezza perchè anch'io adoro il seitan ma cerco di andarci piano il più possibile.

    Per quanto riguarda la soia, puoi trovare decine e centinaia di articoli su pubmed mettendo le giuste chiavi di ricerca, un articolo a caso è questo:
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21353476
    Ma come dicevo si trova tutto e il contrario di tutto, sicuramente sono molto più marcati e conosciuti i benefici antitumorali, per cui sì alla soia, ma come al solito il buon senso e la moderazione sono la chiave di tutto.

    Sul mantenimento della massa muscolare dico che è difficile, ma non impossibile sicuramente. Ovviamente se uno comincia allo sbando e si mette a fare le cose di testa propria sicuramente non può non mettere in conto uno "svuotamento" o almeno un leggero cambiamento della propria composizione corporea. Ma affidandosi a dei professionisti, almeno nella fase iniziale di impostazione della dieta sicuramente si possono ottenere degli ottimi risultati.
    Penso solo che se già per un onnivoro mantenere una discreta massa e una buona definizione è un lavoro continuo e impegnativo, per un vegano può diventare TROPPO impegnativo, anche a livello di finanze, visto che le fonti proteiche vegetali non sono esattamente a buon prezzo. (Persino io che il tofu e il seitan li uso solo per variare la mia dieta onnivora mi ritrovo a spendere una mezza fortuna per nutrire il mio corpicino minuto e a bassi consumi, figuriamoci un vegano che punta a diventare "grosso"...roba da mutuo!
    Per questo credo che la dieta ovo-latto vegetariana sia il compromesso migliore. Almeno si può raggiungere una buona quota proteica con gli albumi, latticini ecc. Anche a costo di comprarsi una gallina e trattarla come una dea facendola ruspare dalla mattina alla sera. I principi etici dovrebbero rimanere tutti, no? O il problema è il pulcino in "potenza"? perchè se è così, considerando l'uovo non fecondato è lo stesso discorso dei pippaioli che ogni giorno fanno strage di innocenti

  15. #58
    L'allegro ragazzo morto L'avatar di sberla54
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Bologna
    Messaggi
    1,310
    Grazie
    43
    Ringraziato 19 volte in 18 post

    Predefinito

    Per quanto riguarda il seitan gli effetti collaterali spesso sono silenti, nel senso che non puoi accorgerti di quanto il tuo intestino "assorbe". Quello che succede è che il glutine tende a irritare l'intestino e ad "appiccicarsi" alle sue pareti, sfavorendo l'assorbimento di altri nutrienti ma soprattutto di vitamine e sali minerali. Gli effetti si possono vedere solo sul lungo periodo o magari sono una leggera stanchezza, fragilità delle unghie, caduta di capelli...cose che magari reputeresti a qualcos'altro. E' una tristezza perchè anch'io adoro il seitan ma cerco di andarci piano il più possibile.
    Ah ma va la! Questa cosa non la sapevo. Buono a sapersi!
    M'informero' anche io...magari posto sui forum che seguo di solito, tipo VeganHome o ScienzaVegetariana...
    Io, come unico effetto collaterale della mia dieta, negli ultimi 2 o 3 anni ogni tanto ho un po' di irregolarita' intestinale (non proprio stitichezza, strane alternanze di diversi comportamenti) e gonfiore, dovuti forse a troppi cibi lievitati.
    Leggera stanchezza ogni tanto sicuramente, ma chi non ce l'ha?
    Capelli e unghie tutto regolare!
    Cmq, io non adoro il seitan, non e' sicuramente uno degli alimenti che mangio piu' spesso...

    Per quanto riguarda la soia, puoi trovare decine e centinaia di articoli su pubmed mettendo le giuste chiavi di ricerca, un articolo a caso è questo:
    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21353476
    Ma come dicevo si trova tutto e il contrario di tutto, sicuramente sono molto più marcati e conosciuti i benefici antitumorali, per cui sì alla soia, ma come al solito il buon senso e la moderazione sono la chiave di tutto.
    Capito!
    Leggero' l'articolo! Il tuo ragionamento non fa una piega!

    Sul mantenimento della massa muscolare dico che è difficile, ma non impossibile sicuramente. Ovviamente se uno comincia allo sbando e si mette a fare le cose di testa propria sicuramente non può non mettere in conto uno "svuotamento" o almeno un leggero cambiamento della propria composizione corporea. Ma affidandosi a dei professionisti, almeno nella fase iniziale di impostazione della dieta sicuramente si possono ottenere degli ottimi risultati.
    Penso solo che se già per un onnivoro mantenere una discreta massa e una buona definizione è un lavoro continuo e impegnativo, per un vegano può diventare TROPPO impegnativo, anche a livello di finanze, visto che le fonti proteiche vegetali non sono esattamente a buon prezzo. (Persino io che il tofu e il seitan li uso solo per variare la mia dieta onnivora mi ritrovo a spendere una mezza fortuna per nutrire il mio corpicino minuto e a bassi consumi, figuriamoci un vegano che punta a diventare "grosso"...roba da mutuo!
    Ah, anche su questo ti do perfettamente ragione.
    Il problema quindi non e' la dieta vegana ma il passaggio da dieta "onnivora" a vegana, con conseguenti sbagli, nutrizione con completa, assestamenti, prove ecc.
    E' un ragionamento sacrosanto.
    Anche io ho imparato moltissimo negli anni, e fatto diversi tuning all'alimentazione, come sto facendo anche ora.
    Per quanto riguarda il costo, io sto mangiando da massa da circa 6 mesi: se eviti i negozi biologici (che se ne approfittano) e compri soia, seitan, tofu e simili al supermercato (se ne trova parecchio ovunque, Coop, Conad, Famila, Esselunga) spendi normalmente.
    Conta poi che i legumi costano pochissimo...e sono importanti quanto soia e compagnia...
    Non so quanto spendo in verdura, frutta e cereali integrali...bho..
    Mi ricordo pero' quanto spendevo in massa da onnivoro, con 1 etto di bresaola o fesa di tacchino al giorno, una scatoletta di tonno, 3 o 4 etti di carne ecc ecc. Era una bella batosta
    Ora spendo meno...

    Per questo credo che la dieta ovo-latto vegetariana sia il compromesso migliore. Almeno si può raggiungere una buona quota proteica con gli albumi, latticini ecc. Anche a costo di comprarsi una gallina e trattarla come una dea facendola ruspare dalla mattina alla sera. I principi etici dovrebbero rimanere tutti, no? O il problema è il pulcino in "potenza"? perchè se è così, considerando l'uovo non fecondato è lo stesso discorso dei pippaioli che ogni giorno fanno strage di innocenti
    Mha, sai, e' un discorso lungo e soggettivo.
    A me piace fare le cose fino in fondo e sono diventato subito vegano.
    In generale, ho sempre evitato uova e formaggi, anche prima...
    A livello di bodybuilding, tornerebbero utili solo per molti integratori (whey, barrette varie ecc) e per gli albumi...
    Cmq, sicuramente e' molto comodo e magari Luc puo' pensare ad una transizione progressiva, che e' senza dubbio una strada ragionevole che percorrono in molti...

    Il principio etico e' lungo da spiegare, non si tratta di "anti-abortismo" per galline e pulcini cmq Sarebbe ridicolo
    Si tratta della schifezza che e' l'allevamento industriale di mucche da latte e di galline ovaiole, di quanto questo influisca sulla salute del prodotto finale, di quanto presto questi animali vengono uccisi per la rotazione produttiva.
    Non vorrei parlarne qui, per evitare flame.
    In rete trovi moltissimo...eventualmente mandami un PM!

    Direi che dovremmo tornare In Topic, dando qualche consiglio pratico a Luc sulla sua dieta...cosi' magari m'inserisco pure io con la mia
    - http://sberla54.altervista.org - My home page -
    - http://www.punk4free.org - My punk hardcore magazine -


  16. #59
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    260
    Grazie
    4
    Ringraziato 2 volte in 2 post

    Predefinito

    sberla metti la tua di dieta cosi vedo un po...
    cmq volevo sapere tu la vitamina b 12 da dove la prendi??

  17. #60
    Csar
    L'avatar di Sean
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    In piedi tra le rovine
    Messaggi
    71,106
    Grazie
    1,312
    Ringraziato 1,820 volte in 1,361 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da luc Visualizza Messaggio
    sberla metti la tua di dieta cosi vedo un po...
    cmq volevo sapere tu la vitamina b 12 da dove la prendi??
    Si possono correggere solo le diete postate dall'utente che ha aperto il thread. Quella è la base sulla quale si lavora; questo il Regolamento: http://www.bodyweb.com/threads/22703...-sezione-dieta


    Per Speculum In Aenigmate

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •