Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 21

Discussione: DOMANDE & RISPOSTE ...per chiarire alcuni dubbi!!!

  1. #1
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Forlì
    Messaggi
    210
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Question DOMANDE & RISPOSTE ...per chiarire alcuni dubbi!!!

    Cari Amici, pensando di farvi cosa gradita, ho pubblicato alcune delle domande che mi vengono giornalmente postate......

    Buona lettura e......attendo pareri in merito.


    1. E’ possibile migliorare le proprie condizioni fisiche con l’uso dell’elettrostimolatore?

    Si possono incrementare le diverse caratteristiche muscolari (forza, tono, recupero) in modo rapido e mirato.
    Esiste inoltre la possibilità di lavorare in maniera localizzata (estetica) concentrando il trattamento su una zona specifica.


    2. Quante volte a settimana e quante al giorno è possibile utilizzare l’elettrostimolatore?

    E’ possibile utilizzarlo anche tutti i giorni della settimana, naturalmente evitando ogni giorno di stimolare lo stesso gruppo muscolare.
    Inoltre si consiglia di non superare i 60’ di trattamento al dì per ogni singolo muscolo.



    3. Quale è il livello di contrazione per ottenere un buon allenamento?

    Per ottenere buoni risultati, è necessario arrivare ad una contrazione vicina a quella del gesto atletico specifico, sono comunque da evitare contrazioni muscolari al limite della sopportazione specie durante le prime sedute di elettrostimolazione.

    4. Cosa di dovrebbe provare alla fine di un programma?

    Alla fina del programma è consuetudine sentire il muscolo affaticato, ciò è dovuto al reale allenamento indotto dal programma di elettrostimolazione.



    5. E’ consigliato usare la stessa potenza su tutti i muscoli?

    No, è la dimensione, e la tipologia del gruppo muscolare a determinare l’ intensità di corrente da utilizzare.


    6. Se si utilizza una potenza eccessiva cosa può accadere?

    Si può incorrere in un affaticamento tendineo-muscolare precoce, il consiglio è quindi quello di procedere con gradualità.

    7. Come si deve fare per sapere il corretto posizionamento degli elettrodi su i vari muscoli?

    Il manuale allegato è sempre corredato di foto o disegni descrittivi.
    Se si desidera ottenere un posizionamento personalizzato ed efficace, la soluzione migliore è utilizzare la penna cercapunti..

    8. Dove è meglio posizionare l’elettrodo rispetto al muscolo?

    La posizione migliore è localizzata nella parte centrale del muscolo stesso, perché permette di ottenere una contrazione omogenea e di stimolare anche le fibre più profonde.


    9. Esistono programmi specifici per il dimagrimento?

    Fermo restando che “l’elettrostimolazione non è un dimagrante”, tuttavia un programma specifico come Adipe o Tonificazione, può apportare un considerevole miglioramento del pannicolo adiposo in accumulo in quelle parti del corpo a rischio.
    ( es. fianchi addome glutei)


    10. Non riuscendo ad individuare i muscoli, a causa di un consistente pannicolo adiposo, cosa conviene fare?

    Si consiglia di seguire le foto del manuale, modificando leggermente la posizione degli elettrodi fino ad ottenere una contrazione muscolare.
    A volte è necessario incrementare l’ intensità perché l’ adipe funge da isolante.
    Se l’ utilizzatore percepisce un leggero formicolio, si consiglia di inumidire la pelle o stendere un velo di gel conduttore.

    11. Dopo quanto tempo si possono notare delle modifiche della forma fisica?

    Come evidenziato nei protocolli, dopo 10/15 sedute di elettrostimolazione “classica” , (circa 3/4 settimane di trattamneto), è possibile riscontrare netti miglioramenti del tono o della performance.

    12. Perché esistono elettrodi di diverse dimensioni?

    La dimensione è stata studiata per ottenere una migliore e più confortevole contrazione muscolare.
    Ad esempio, nel caso di applicazione su un soggetto con pannicolo adiposo molto evidente, si consiglia di usare elettrodi grandi mentre su di un atleta con una buona definizione muscolare, si consigliano quelli piccoli.
    Ultima modifica di Prof. Elia; 20-03-2002 alle 22:24:21

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Nov 2001
    Messaggi
    598
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    grazie!

  4. #3
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Feb 2001
    Località
    nord italia
    Messaggi
    88
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Grazie Prof. Elia, sei davvero uno dei pochi che ci capisce e di cui mi fido.
    bye
    modux

  5. #4
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Apr 2001
    Messaggi
    28
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Grazie, davvero grazie per tutto!

    Non avendo bisogno di entrare nella mentalità del neofita, perche' lo sono , suggerirei qualche piccola aggiunta, senza ovviamente pretendere di coprire tutte le possibili domande in merito!

    Innanzitutto credo che ci sia un "problema" comune agli utilizzatori di tutte le marche, cioe' la cura e conservazione degli elttrodi.

    Molte marche suggeriscono l'utilizzo del gel viscoso/conduttivo e lo capisco quando si tratta di stenderne un leggerisimo velo sulla parte che deve "ospitare" un elettrodo, ma non capisco come mai alcune case, ad esempio Medical House, suggeriscono, dopo un po' di giorni di utilizzo, di usare detto gel anche per la conservazione degli elettrodi nell'apposita membrana di plastica.

    Per esperienza personale ho notato che il gel tende e seccarsi in una notte.... L'indomani, quando devo usare gli elettrodi, li stacco con accuratezza dalla plastica, ma noto un velo di gel "esseiccato" che resta sulla plastica stessa.. Come mai? E' giusto cosi'?


    Altra domanda: molti modelli, sempre di svariate marche, hanno una divisione di programmi tra "capillarizzazione/vascolarizzazione", "tonificazione" e "drenaggio/adipe"... quali sono le differenze? Mi semrba che siano tutti adatti ad aumentare la portata arteriosa nella zona trattata, quindi a migliorare l'irrorazione del muscolo e la rimozione delle sostanze indesiderate, grasso compreso.

    Meglio un "drenaggio/adipe" + "forza/sport",

    oppure una "tonificazione/rassodamento" + "forza/sport"

    o ancora una "capillarizzazione/vascolarizzazione" + "forza/sport"


    x ottenere la diminuzione del pannicolo adiposo, ad esempio nella zona addominale? A me e' stata consigliata una capillarizzazione + forza, ma il programma per il trattamento dell'adipe, in pratica, dovrebbe essere una versione "potenziata" della capillarizzazione...


    Chiariti questi altri dubbi abbastanza generali, credo che si sara' fatto un enorme passo avanti verso un capolavoro!

    Mi scuso per la lunghezza, a presto!

    N.

  6. #5
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Forlì
    Messaggi
    210
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Il gel....è "un arma a doppio taglio"..
    perchè se da un lato migliora la conducibilità, dall' altro riduce il potere collante dell' elettrodo...
    Quindi io consiglio di stenderlo sulla pelle ed una volta essicato, posizionare gli elettrodi.
    Oppure di utilizzarlo a collante esaurito, direttamente sull' elettrodo e poi applicarlo.

    Non sono importanti i nomi dei programmi ( tutti a scopo commerciale ), ma i parametri di programmazione, che tu naturalmente non puoi sapere, se non testando la macchina con un oscilloscopio elettronico.....
    In base a come sono stati programmati, si valuta la reale efficacia del programma, per quanto mi riguardo potrebbero chiamali anche Pasquale, Totò Schillaci , o Braccobaldo........

    A mio avviso chi ti ha consigliato di utilizzare Capillarizz. + Forza per diminuire l' adipe sugli addominali, può corrispondere a due categorie di " Esperti"...:

    1) Chi non l'ha mai provato e si inventa i programmi..
    2) Chi non conosce il tipo di fibre muscolari dell' addome...

    Infatti solitamente i programmi di forza, agiscono su un dett. tipo di fibre muscolari, dette fibre sono in minoranza in questo gruppo muscolare pertanto risulterà poco produttivo questo programma.
    Al contrario, frequenze più basse come quelle della RESISTENZA, forniranno maggiori risultati.

    Non confondere l' Adipe con la Capillarizzazione, perchè hanno finalità diverse.......

    OK???

  7. #6
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Apr 2001
    Messaggi
    28
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Grazie!

    Le mie supposizioni in parte erano esatte! Il gel, nel mio caso, va usato solo quando proprio l'elettrodo non si attacca piu'.. giusto per provare se riesco ad usarlo ancora un paio di volte, o per "emergenza" se non ne ho di nuovi...

    Questa del gel e della conservazione degli elettrodi e' una utilissima aggiunta alle informazioni base!

    per quello che riguarda l'addome... nel mio caso e' presente pannicolo adiposo non esagerato, il quale, da quando sto utilizzando l'elettrostimolatore e sto facendo esercizi con l'apposita panca inclinata, la consistenza e la tonicita' sono aumentate in maniera visibile.

    Quindi meglio usare un programma "Area perfomance resistenza" per gli addominali?
    Non volevo confondere adipe con capillarizzazione, ma il tipo di tensioni e di frequenze applicate, mi sembrano molto molto simili e, in pratica, la descrizione presente nel manuale porta a pensare che siano due metodi per aumentare la portata di sangue nella zona, "smuovendo" un po' il tessuto grasso e facilitando la metabolizzazione e lo smaltimento delle sostanze grasse e/o nocive mediante l'aumentata portata sanguigna...

    Tornando ad un caso come il mio: principiante con situazione che pare rispondere ad un trattamento medio... consigliato quindi, nel caso dell'addome, adipe + area performance resistenza (o resistenza alla forza?) oppure capillarizzazione + resistenza?

    Suppongo di essere in una fase in cui il mio organismo non abituato, risponde abbastanza bene a questo tipo di trattamenti e vorrei fare "la cosa giusta" per ottenere un guadagno di forma che mi permetta poi di poter eseguire esercizi e mantenerla in maniera appropriata...

    Grazie di tutto!


    Nemesis

  8. #7
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Forlì
    Messaggi
    210
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    non male....
    Vi allego un comunicato molto interessante.....

    In occasione della fiera "Festival del Fitness" che si terrà a Rimini dal 13 al 16 Giugno 2002, MH, azienda italiana di avanzato livello tecnologico integrata nel progetto Milan lab e prima in assoluto a fornire l'associazione calcio Milan di laser IR ad elevata energia per fisioterapia e riabilitazione, sarà presente presso lo stand n.9 padiglione Santa Monica per presentare la nuova ed esclusiva SERIE K.

    Il kit SERIE K è indirizzato a tutti i professionisti che operano:

    · nelle strutture e palestre rivolte alla riabilitazione;

    · nella fisioterapia;

    · nella preparazione atletica;

    e si compone di un laser in fibra ottica, un ultrasuoni multifrequenza, un dispositivo per la misura della bioimpedenza e del segnale elettromiografico di superficie.

    MH srl
    Technical sport evolution
    Marketing & Comunication
    Ultima modifica di Prof. Elia; 15-05-2002 alle 21:52:24

  9. #8
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Apr 2001
    Messaggi
    28
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Talking

    Grazie per il commento, anche se sinceramente non capisco che cosa non sia male...

    Ho trovato molto utile il comunicato, ma non capisco cosa c'entri con il "punto della situazione" che cercavamo di fare a proposito delle domande e risposte per chiarire i soliti dubbi che, giustamente, affliggono i neofiti (come quasi-me) e tutti coloro che si pongono in un'ottica di questo tipo...

    Comunque grazie davvero per tutto cio' che ha fatto e fa per "noi" del forum, e' prezioso e molto importante!
    Saluti,

    Nemesis

  10. #9
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Feb 2001
    Località
    nord italia
    Messaggi
    88
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito Dvvero grande!!!

    Sono in accordo con Nemesis nell' affermare quanto sopra.
    Quando ritornerà dalle ferie Prof. Elia, vorrei farle il punto della situazione su i miei atleti che lei ha gentilmente seguito e consigliato.
    Buone vacanze e.....a presto

  11. #10
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Forlì
    Messaggi
    210
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Grazie per i commenti....
    x modux, mi fa piacere per i tuoi ragazzi, sentiamoci ......

  12. #11
    Bodyweb Advanced
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Località
    S.P.Q.T.
    Messaggi
    1,351
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    GRAZIE MILLE PROFF.

  13. #12
    Bodyweb Member L'avatar di mikyRSM
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Località
    Terra della libertà.
    Messaggi
    1,518
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Proff. ma ne sai un bel pò!!!
    La natura ci crea, la chimica ci distrugge!

  14. #13
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Località
    Forlì
    Messaggi
    210
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Mai abbastanza.......

  15. #14
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    9
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    oi

  16. #15
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    1
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito riabilitazione con elettrostimolazione

    buongiorno, tra qualche giorno inizio la riabilitazione di un calciatore che ha subito una frattura della gamba con conseguente ipotrofia dei muscoli della coscia...vorrei abbinare del potenziamento muscolare con l'elettrostimolazione.
    Che ne dice?
    p.s.: ha gia svolto la fisioterapia post-intervento

Discussioni Simili

  1. kre alcalina....dubbi e domande...
    Di tiger_woods nel forum Integratori uso e caratteristiche.
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 14-06-2006, 17:12:02
  2. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 22-08-2005, 13:19:29
  3. Alcuni dubbi
    Di gandalf80 nel forum Allenamento
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-04-2003, 10:19:51
  4. alcuni dubbi sulla mia tabella
    Di ErikZ nel forum Allenamento
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01-02-2002, 17:53:35
  5. Alcuni dubbi su delle proposte di Tozzi
    Di arabafenice nel forum Allenamento
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13-12-2001, 13:30:39

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •