Banner grande 7  Protella
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 41

Discussione: Mezzi stacchi vs. Stacchi gambe tese (seghe mentali enormi inside)

  1. #1
    Banned

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    ramingo su Miðgarðr
    Messaggi
    14,550
    Like
    31
    Ringraziato 315 volte in 222 post

    Exclamation Mezzi stacchi vs. Stacchi gambe tese (seghe mentali enormi inside)


    Contenuto primo messaggio - Trova offerte
    Gli stacchi rumeni e gli stacchi a gambe tese sono due varianti del classico deadlift, ma differiscono da questo sia per l'esecuzione, sia per il modo in cui attaccano i muscoli.
    Dato che come al solito mi faccio un sacco di viaggi perché devo capire quello che faccio ho messo insieme due o tre cose per analizzarli.


    L’esecuzione dei due esercizi è la seguente:

    STACCO RUMENO




    STACCO GAMBE TESE





    Entrambi i movimenti cominciano dall’alto, e al contrario dello stacco normale hanno dunque una fase negativa di tensione continua, il vero “deadlift” ha solo la positiva, la fase negativa per quanto positiva finisce con uno scarico a terra.

    Lo stacco rumeno prevede prima di tutto un esecuzione a schiena ben tesa, la discesa deve avere il bilanciere sempre a contatto con le gambe e questo deve fermarsi a metà tibia. Le gambe si piegano per poter abbassare il bilanciere e mantenere la schiena ben contratta e compatta.

    Lo stacco a gambe tese al contrario prevede che le gambe durante il movimento vengano tenute ben dritte, con al massimo una leggera flessione per permettere alla schiena (che in questo caso si inarca!) di potersi flettere maggiormente, il bilanciere inoltre è ben lontano dalle gambe. Si usa spesso effettuarlo su un rialzo per ottenere il massimo allungamento.

    Sono dunque evidenti le prime differenze: nello stacco rumeno la schiena rimane ben tesa, nello stacco a gambe tese questa si inarca. Cosa comporta?

    Le differenze
    Nella variante rumena la schiena è il perno dell’azione, quindi si riduce l’azione dei lombari e degli erettori spinali a favore massimo di glutei e femorali.



    analisi del movimento:


    Come si vede da quest’immagine, la schiena rimane dritta, non compie alcun movimento, al contrario delle gambe.

    Il mantenere invece le gambe dritte e inarcare la schiena capovolge la situazione.


    Analisi del movimento:



    Il fulcro dell’azione non è più la zona lombare, bensì la schiena stessa, la flessione avviene all’altezza della vita ed il bilanciere rimane distanziato dalla gambe, questo fa si che vengano coinvolti maggiormente gli erettori spinali e il lavoro di glutei e femorali sia di semplice allungamento.

    Detto questo la differenza più evidente sarà il tipo di carico utilizzato: negli stacchi rumeni la schiena è ben dritta ed il lavoro è eseguito da glutei e femorali, ciò permette di utilizzare molto più peso che negli stacchi a gambe tese, qui la flessione avviene nella colonna! E’ dunque saggio utilizzare pesi ben minori per evitare situazioni spiacevoli.

    Conclusioni:
    Dopo tutte queste seghe mentali cosa si può concludere? Una cosa semplice: gli stacchi rumeni sono ottimi per potenziare femorali e glutei (o la chiusura dello stacco, uno sticking point particolarmente ostico), mentre gli stacchi a gambe tese sono ottimi per focalizzare il lavoro sugli erettori spinali ed i lombari.
    Gli stacchi rumeni possono essere “infilati” in modo ottimo nella sessione delle gambe, quelli a gambe tese magari alla fine del wo della schiena.
    Ultima modifica di Leviatano89; 24-08-2009 alle 21:12:58

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bodyweb Senior
    L'avatar di KKMeph
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Sopra il Po
    Messaggi
    2,237
    Like
    7
    Ringraziato 17 volte in 15 post

    Predefinito

    Io la penso al contrario! Non ho assolutamente scientificità nello scrivere queste cose (infatti la mia mano destra mi sta strangolando e scrivo con la sinistra ), ma quando eseguo mezzi stacchi e stacco GT, sul mio corpo ho senzazioni opposte a quello che dici tu: nel mezzo stacco, in virtù che il bilancere "va sollevato" una sola volta da terra (a mio parere, la parte più difficile di tutto il movimento), si può caricare di più dello stacco normale, ed anche eseguire più ripetizioni. Visto che è praticamente il movimento di chiusura dello stacco, su di me ne risente la schiena tutta, poco glueti e femorali. Lo stacco GT invece, quando lo eseguo, "sento" lavorare tanto i femorali...e i giorni dopo sono dilaniati infatti .
    MKK Fake

  4. #3
    Banned

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    ramingo su Miðgarðr
    Messaggi
    14,550
    Like
    31
    Ringraziato 315 volte in 222 post

    Predefinito

    1. sbagli a sollevarlo da terra... se fai come nel mio video il bilanciere non tocca mai terra (per lo meno guardare i video, cosa li ho messi a fare?)

    2. Non ho mai detto che non si possa caricare di più nello stacco rumeno, anzi considerando che come ho detto, serve ad allenare uno sticking point, si carica sicuramente di più, come in ogni allenamento "parziale"

    3. i femorali col GT si allungano molto, li senti dilaniati per quello, è normale.

  5. #4
    Bodyweb Senior
    L'avatar di diavolettoroma81
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Vicino Roma
    Messaggi
    2,789
    Like
    65
    Ringraziato 28 volte in 22 post

    Predefinito

    Leviatano89 sei te nel video che fai i mezzistacchi???

    Se si falli più lenti santtiiitttiiooo padre

  6. #5
    Banned

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    ramingo su Miðgarðr
    Messaggi
    14,550
    Like
    31
    Ringraziato 315 volte in 222 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da diavolettoroma81 Visualizza Messaggio
    Leviatano89 sei te nel video che fai i mezzistacchi???

    Se si falli più lenti santtiiitttiiooo padre
    si sono io era ancora il riscaldamento, sono 80kg!

  7. #6
    MisteR TrazionI
    L'avatar di napo
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    la Città Eterna
    Messaggi
    6,265
    Like
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    i video delle esecuzioni postate sono molto discutibili


    Citazione Originariamente Scritto da Gary Visualizza Messaggio
    lanciamo la manina e nascondiamo il sasso. non zi fa non zi fa, ormai hai spezzato il cuore del piccolo povero campagnolo davide, che non si è più connesso da quando il modello cappelluto ricco e vergato è apparso in foto. non zi fa non zi fa.

  8. #7
    Banned

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    ramingo su Miðgarðr
    Messaggi
    14,550
    Like
    31
    Ringraziato 315 volte in 222 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da napo Visualizza Messaggio
    i video delle esecuzioni postate sono molto discutibili
    va beh s'è capito..
    Ultima modifica di Leviatano89; 23-09-2009 alle 12:00:45

  9. #8
    Bodyweb Senior
    L'avatar di diavolettoroma81
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Vicino Roma
    Messaggi
    2,789
    Like
    65
    Ringraziato 28 volte in 22 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Leviatano89 Visualizza Messaggio
    si sono io era ancora il riscaldamento, sono 80kg!
    Se sei in fase di riscaldamento a maggior ragione li devi fare con più attenzione

    Si si ho letto che erano solo 80kg eheheh anch'io nella mia immondità un 130kg ci arrivo

  10. #9
    Banned

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    ramingo su Miðgarðr
    Messaggi
    14,550
    Like
    31
    Ringraziato 315 volte in 222 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da diavolettoroma81 Visualizza Messaggio
    Se sei in fase di riscaldamento a maggior ragione li devi fare con più attenzione

    Si si ho letto che erano solo 80kg eheheh anch'io nella mia immondità un 130kg ci arrivo
    ne avevo già fatte 3-4 serie, era l'ultima e mi ero rotto i maroni..

  11. #10
    Bodyweb Senior
    L'avatar di KKMeph
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Sopra il Po
    Messaggi
    2,237
    Like
    7
    Ringraziato 17 volte in 15 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Leviatano89 Visualizza Messaggio
    1. sbagli a sollevarlo da terra... se fai come nel mio video il bilanciere non tocca mai terra (per lo meno guardare i video, cosa li ho messi a fare?)

    2. Non ho mai detto che non si possa caricare di più nello stacco rumeno, anzi considerando che come ho detto, serve ad allenare uno sticking point, si carica sicuramente di più, come in ogni allenamento "parziale"

    3. i femorali col GT si allungano molto, li senti dilaniati per quello, è normale.


    Ah, non avevo notato che il bilancere è sopra un palchetto...! io la lascio a terra! Allora lo metterò sul porta bilancere!

    Non prendertela eh, il post è molto utile! Ma volevo solo riportarti le mie impressioni: sul mio corpo, nello stacco rumeno, sarà per il maggior carico, sarà per le maggiori ripetizioni, sarà che lo eseguo magari sbagliato, ma non sento lavorare tanto i gluetei e i femorali quanto la schiena tutta. Per gli stacchi GT...maledetti!
    MKK Fake

  12. #11
    Banned

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    ramingo su Miðgarðr
    Messaggi
    14,550
    Like
    31
    Ringraziato 315 volte in 222 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da KKMeph Visualizza Messaggio
    Ah, non avevo notato che il bilancere è sopra un palchetto...! io la lascio a terra! Allora lo metterò sul porta bilancere!

    Non prendertela eh, il post è molto utile! Ma volevo solo riportarti le mie impressioni: sul mio corpo, nello stacco rumeno, sarà per il maggior carico, sarà per le maggiori ripetizioni, sarà che lo eseguo magari sbagliato, ma non sento lavorare tanto i gluetei e i femorali quanto la schiena tutta. Per gli stacchi GT...maledetti!
    ma figurati se me la prendo... non è facile imparare a sentire il movimento, lo stacco rumeno l'ho lasciato stare per molto perché lo schienavo di brutto, con pesi più alti il movimento su glutei e femorali si sente molto...

  13. #12
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di Gandhi
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bimmer Lover
    Messaggi
    6,103
    Like
    153
    Ringraziato 57 volte in 46 post

    Predefinito

    Ottimo 3d, mi segno

    Infatti gli stacchi a gambe tese mi ha dilaniato i femorali l'altro giorno, lavorano benissimo in questo tipo di stacco.

  14. #13
    Bodyweb Senior
    L'avatar di KKMeph
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Sopra il Po
    Messaggi
    2,237
    Like
    7
    Ringraziato 17 volte in 15 post

    Predefinito

    A questo punto ti sparo una domanda: visto che lo stacco rumeno è "la chiusura" dello stacco classico, ed è relativamente "più facile" da eseguire, non si potrebbe considerarlo come un esercizio di pumping per tutta la schiena?
    MKK Fake

  15. #14
    Banned

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    ramingo su Miðgarðr
    Messaggi
    14,550
    Like
    31
    Ringraziato 315 volte in 222 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da KKMeph Visualizza Messaggio
    A questo punto ti sparo una domanda: visto che lo stacco rumeno è "la chiusura" dello stacco classico, ed è relativamente "più facile" da eseguire, non si potrebbe considerarlo come un esercizio di pumping per tutta la schiena?
    fare pump con lo stacco è alquanto folle temo senza considerare che i muscoli coinvolti sono maggiormente glutei, femorali e lombari...

  16. #15
    Bodyweb Senior
    L'avatar di KKMeph
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Sopra il Po
    Messaggi
    2,237
    Like
    7
    Ringraziato 17 volte in 15 post

    Predefinito

    ok capo! è inutile pensarci, tanto nei prossimi due mesi ho altro da fare!
    MKK Fake

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •