Banner grande 2
Pagina 1 di 11 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 163

Discussione: FAQ - Voglio fare il Powerlifting

  1. #1
    Bodyweb Senior
    L'avatar di IronPaolo
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1,938
    Grazie
    0
    Ringraziato 1 volta in 1 post

    Predefinito FAQ - Voglio fare il Powerlifting


    Contenuto primo messaggio - Trova offerte
    Lo so, sono palloso con questo Powerlifting di qui, powerlifting di là.

    Forse dovrei scrivere di fanta-integratori a base di cloruro di potassio o di cianacrilato di metile, magari con nomi strani tipo NaCl Extreme o Water SO4 Power. O di allenamenti con tecniche di rilascio dell’emoglobina, di squat in camera iperbarica. Questo farebbe magari alzare i contatori di Google Analytics alla grande.

    Per farli schizzare alle stelle dovrei parlare di sesso, di donne, di pettegolezzi, mettere qualche fotina di qualche playmate.
    Però, alla fine, a me piace scrivere di quello che amo praticare, e io pratico questa roba. Sono un maniaco monotematico.

    Avete presente quando ad un matrimonio capitate ad un tavolo di esperti di calcio, di cacciatori, di fissati di cucina, di origami o di qualsiasi cosa a voi non freghi un *****? Già dopo l’antipasto avete voglia di commettere un omicidio di massa, urlando “perchè perdete tempo con queste cose da deficienti” prima di scaricare un intero nastro di proiettili da M60.

    Io sono così, perciò se vi piace quello di cui parlo siete a posto, altrimenti vi esploderanno i testicoli come nemmeno uno scanner riuscirebbe a fare.

    D: Perchè dovrei farei il Powerlifting?

    R: ***** ne so… a me lo chiedi? Non voglio fare quello che vuol convincere per forza, che esalta risultati megagalattici alla portata di tutti perchè “basta provare”. Non voglio nemmeno convincervi che diventeraipiù grosso, veloce, bello, e che magicamente il tuo conto corrente si incrementerà del triplo.

    Io so perchè faccio quello che faccio, e a me sta bene così. Se tu vuoi provare, bene, avrai tutto il supporto che desideri, altrimenti amici come prima.

    Però, se per caso ti è balenata per la testa questa idea, evidentemente sei interessato. Devi prendere in considerazione il Powerlifting se sei il classico tipo che intende l’allenamento come una sfida personale a sollevare sempre di più, in determinati esercizi che sono i classici da palestra, i 3 big come usualmente vengono chiamati squat, panca e stacco.

    L’essenza del Powerlifting è che vengono resi sport questi 3 esercizi, codificandone l’esecuzione tramite un regolamento universale. 100Kg di panca secondo il regolamento dell’International Powerlifting Federation sono 100Kg in tutte le palestre del mondo.

    Se ti piace quest’idea, il Powerlifting fa per te. Mi raccomando: non è un merito amare il Powerlifting. Ho conosciuto persone eccezionali con potenzialità enormi a cui non interessava. Cambia qualcosa? Assolutamente no. A me non piace ballare, andare a cavallo, in discoteca, non piace la pallavolo e tante altre cose. Pensandoci… faccio prima a scrivere quello che mi piace, che tristezza.

    Mi accorgo, però, che c’è una fetta di palestrati che vorrebbero provare ma hanno timore a buttarsi, perchè hanno paura di fallire, di sentirsi idioti, di non essere all’altezza. Ragazzo mio, sei così? Non posso aiutarti: è un passo che devi fare da solo. Ma… perchè non farlo?

    D: ma quanto devo essere forte per fare il Powerlifting?

    R: Ecco, questa è una domanda senza senso. Però se vuoi farmi incazzare devi chiedere “ma se faccio X posso vincere in gara?”. Cioè: non sei nessuno, non sai un *****, vuoi arrivare e vincere? Ma che film hai visto?

    Ovvio che ci vogliono un minimo di doti, che in ogni sport si vede “a vista” se uno è portato o meno, specie se sei agli estremi rispetto al tipico powerlifter nella media. Però esiste una zona grigia molto ampia dove le abilità non sono manifestate. Aggiungi il fatto che non esiste una Scuola di Powerlifting e che le conoscenze sono veicolate da Internet. A priori è difficile dire se fai parte della schiera dei talenti inespressi oppure sei un brocco.

    Per esperienza ho visto persone migliorare in maniera incredibile perchè non si erano posti questa domanda.

    Se vuoi dei parametri, ecco una tabellina che puoi usare come riferimento.


    Sono risultati molto buoni, e fatti in gara sono eccellenti. Considera un 15% meno e quello è il metro di confronto per la tua partenza: più ti allontani da questa e più hai da lavorare. Più una alzata è indietro rispetto alle altre, peggio è. Per questo il palestrato medio non ci tira fuori molto all’inizio dal PL, perchè è tutta panca e zero stacco.

    Il problema è che c’è chi vorrebbe iniziare il Powerlifting già dai livelli competitivi, della serie “o vinco o non se ne fa nulla”. Questo atteggiamento è sbagliato perchè si crea un circolo vizioso: per essere competitivi c’è da allenarsi per il Powerlifting, ma non mi alleno perchè non sono competitivo, perciò non lo diventerò mai. Le persone che conosco che hanno provato avevano la mentalità giusta e discorsi così idioti non li hanno mai fatti.

    Quello che invece ti posso garantire è che se imparerai le alzate in tecnica da Powerlifting darai una vera espressione di controllo e di potenza: 120Kg di squat sotto il parallelo, decisi e controllati, senza sbavature sono belli da vedere più di 160Kg traballanti e 10cm sopra il parallelo. In più, l’equilibrio di forza nelle varie alzate ti renderà completo.

    D: Devo gareggiare per forza?

    R: NO, ti prego, NO! La gara è un punto di arrivo, importante ma, in fondo, non necessaria. Quello che devi capire è che uno sport non è come andare in palestra, e il primo passo è assimilare questo tramite l’allenamento.
    Deve prenderti la passione, la voglia di sperimentare. Nessuno, se non tu, può farti operare questo cambiamento. L’ambiente è lo stimolo, e ti assicuro che oggi ci sono tutte le premesse perchè ci sia, ma solo tu sei il motore del cambiamento.

    La gara è una conseguenza di un certo percorso, per questo non è necessaria. Nell’eventualità che tu gareggerai, sarà perchè lo vorrai, vedrai la gara come una logica conseguenza di quello che hai fatto. Nessuno ti obbligherà, ma, anzi, lo vorrai tu.

    Se ciò non accadrà non importa: avrai comunque toccato con mano un nuovo mondo, avrai fatto una nuova esperienza, amerai di più i pesi e quando vedrai una gara da qualche parte comprenderai meglio ciò che accade.

    Ti invito, invece, ad andare a vedere una gara. Il 6-7 dicembre c’è il Campionato Italiano di Panca a Camaiore, il 7 Marzo il Campionato Italiano di Stacco.

    Almeno una volta nella vita, se sei un dei fan dei Metallica muoverai le chiappe per andare ad un concerto per essere sballottato dal pogo degli esagitati (tu sarai lì dentro eh…), se sei un appassionato di moto starai sotto il sole ad arrostirti su un campo per ore per vedere delle piccole sagome rombanti a 100 metri. Potresti vedereil tutto in televisione o su youtube ma sappiamo che non è la stessa cosa, manca il pugno emotivo nello stomaco, mancano i decibel che fanno sanguinare le orecchie, manca il fragore metallico degli scarichi. Manca… essere lì.

    Perciò, l’esperienza di vedere una gara è un must e se siete nell’arco di 3 ore di macchina vi conviene andare a vederla.

    Ultima cosa: leggo molto spesso cose del tipo “gareggerò/mi dedicherò al Powerlifting quando sarò più forte”, che significa “incremento i carichi allenandomi come sto facendo adesso, poi provo”. Mi spiace dirtelo, ma non funziona così: se vuoi incrementare i carichi la soluzione di passare al Powerlifting, alle sue tecniche è sicuramente quella più performante. Perchè il Powerlifting è lo sport dell’incremento dei carichi.

    D: Ma devo usare la maglia da panca o le fasce?

    Anche questa è una domanda vagamente irritante, che nella forma “ma come faccio a competere con quelli che usano la maglia o le fasce se io non le so usare?” mi fa proprio uscire di senno, dopo migliaia di volte che la sento. Perchè è il solito atteggiamento presuntuoso: sei l’ultimo arrivato e vuoi competere con chi è anni che perde tempo con queste cose.

    Intanto, allenati. Poi ad usare questa roba c’è tempo. E se non ce l’hai, la ***** di maglia, non la userai. Io faccio così. Ho gareggiato un po’ in tutti i modi, senza la maglia, con la maglia, con il golf e il cappotto.

    Quello che mi lascia perplesso è che tutti dicono che fanno palestra per confrontarsi con se stessi, non per competere con altri, bla bla bla. E allora, perchè farsi tante seghe se altri possono usare questa roba? Il problema è che a dirle queste cose sono capaci tutti, ma ci vuole molta serenità interiore per confrontarsi solo con se stessi.

    Non mi tirare fuori questa motivazione per dire che non vuoi provare: manco sai se gareggerai… Tu devi imparare un modo di allenarti diverso, per divertimento. Basta. Il resto… si vedrà.

    D: Per iniziare è meglio uno Sheiko, un programma a fatica cumulativa o un carico a onde?

    R: Piano Ciccio, vedo che non hai capito come gira il Mondo. Ficcati bene in testa questo: io sono Miagi, tu sei Daniel San, se io dico che devi dare la cera e togliere la cera, tu dai la cera e togli la cera. Sheiko e onde sono lontani più di Proxima Centauri, Westside una parola dell’antico sumero.

    Puoi fare quello che vuoi, però non dire che non te lo avevo detto. Oramai abbiamo una buona esperienza di cosa è meglio fare quando si inizia il Powerlifting. La Grande Rivelazione è che, almeno all’inizio, il programma di allenamento è quasi irrilevante: chiunque si affacci a questo sport viene dalla palestra, dai piramidali di panca 10-8-6-4, dalle serie tirate alla morte. I primi miglioramenti avvengono perchè si introduce, con varie ricette, il buffer e si elimina il cedimento. In altre parole, si passa da 3×6 a 6×3, che sia Sheiko, onde o quello che vuoi.

    Ma la cosa su cui ti devi concentrare da subito è la tecnica delle alzate, per averle valide secondo il regolamento da gara. Non gareggerai, ma se non esegui le alzate come se tu gareggiassi, che Powerlifting è? E ti posso assicurare che non è facile, perchè il regolamento crea crudelmente delle alzate difficili da essere eseguite. Ad esempio, la panca con il press del giudice può far deprimere un sacco di baldanzosi palestrati da 160Kg, riportandoli indietro anche di 30Kg e lo squat sotto il parallelo può far sbavare un sacco di sboroni da 200 e passa Kg al multipower.

    Non lo farai, perchè quando scoprirai un sacco di schemettini nuovi ti ci butterai a pesce, ma se tu per 2 o 3 mesi entri in palestra e ti metti a fare doppie o triple per 30′ cercando di eseguire alzate valide, imparando la tecnica, otterrai più o meno lo stesso che facendo le stesse cose ma non un “programma ciclizzato”.

    D: Non posso fare squat perchè non ho i supporti, né la panca perchè non ho il rack,va bene lo stesso?

    R: Se vuoi ti dico che è tutto ok, ma in realtà non va bene. Però, inutile stare a girarci tanto intorno: se tu non hai l’attrezzatura per allenarti, dovrai scendere a compromessi. I supporti senza protezione costano 80 euro, poi un paio di cavalletti da usare come protezione si trovano. Oppure, impara il Powerlifting solo facendo stacco: già è molto e l’esperienza sarà utilissima.

    Il punto è che devi fare di necessità virtù. Usa la testa, perchè alla fine sei da solo, e “accontentati”. Non fare come quelli che si buttano solo se possono fare TUTTO. Di solito sono quelli che smettono per primi. Quello che devi acquisire è un modo di pensare diverso, e puoi “assaporarlo” anche solo in un esercizio.

    D: In palestra non mi fanno fare lo stacco, e c’è solo il multipower, cosa posso fare?

    R: Come sopra, che vuoi che ti dica? Cambia palestra, comprati la roba, allenati a casa, in cantina, in garage.

    Ho conosciuto una persona che si è costruita una intelaiatura di protezione smontabile con dei profilati, e quando non la usa la mette sotto il letto. Sei grande, non hai bisogno della manina per fare le cose, perciò datti una mossa e risolvi i problemi se ti interessa farlo, altrimenti, ripeto, va bene lo stesso. Rileggi la domanda precedente.

    D: Mi dici la cosa migliore che posso fare quando inizio?

    R: Riprenditi con una macchina fotografica e carica i video su YouTube. Puoi non farlo se ti alleni con la supervisione di qualcuno “che ci capisce di Powerlifting”, altrimenti è un passaggio obbligato. Considera che in Italia è molto facile trovare uno “che ci capisce di calcio”, molto meno di Powerlifting.

    Stranamente, questa cosa dei video la fanno in pochi. Ma come correggere i difetti se nessuno vi vede? C’è anche un altro aspetto: molti si focalizzano e si fissano su aspetti dell’alzata che invece vanno bene, e pensano di essere più scarsi di quanto in realtà siano. Mi è capitato di vedere video di persone che dicevano “retroverto il bacino” e invece squattavano superprofondo e il bacino ruotava perchè a quella profondità non può che fare in quel modo, o gente della serie “alzo tantissimo il **** nello stacco” quando invece era un movimento impercettibile.

    Non devi postare sempre i video, ma devi riguardarli molto spesso durante l’allenamento, specialmente all’inizio. Non è una prassi da principianti: io e tutti gli altri facciamo così quasi sempre.

    Ah… non voglio sentire la scusa che non hai la macchina fotografica. Usa il cellulare quando fai i pesi, che tanto ce l’hai e con il bluetooth scambi le fotine porno nello spogliatoio.

    D: Ma quanto mi impegnerà fare il Powerlifting?

    R: 3 volte a settimana, 30′ a volta. Non è marketing, non voglio venderti i Miracle Blade, non guadagno nulla da quello che scrivo.

    Un powerlifter agonista si allena in media 4 volte a settimana. 4 e non 40, c’è gente che passa molto più tempo in palestra a gare no pain no gain. Io che sono un malato-drogato mi alleno 3 volte, 60′, 45′, 120′. Perciò se ti dico che 90′ a settimana vanno bene, perchè non devi credermi? Poi a fare di più sei sempre in tempo. Conta quello che fai, non quanto ne fai.

    D: Vorrei provare ma non mi va di stravolgere tutto, magari inizio fra un po’

    R: Anche questa è una fesseria, della serie Black&White, senza compromessi. Un po’ come cambiare pagina, e scrivere su un bel foglio bianco. C’è a chi piace fare così, chi si spaventa. Ma… perchè?

    Se ti dico 30′ a seduta, dopo puoi fare quello che ti pare. Quei fottuti 30′ devi dedicarli ad una alzata, e 30′ sono TANTI. Puoi farci uno schema russo, un 5×4-6×3-8×2, una seduta DE del Westside. Allenata quell’alzata, fai i bicipiti ai cavi, la pectoral machine, la macchina per i glutei, il pek-dek.

    I cambiamenti spaventano, e a nessuno piace scoprire di aver buttato via il tempo dopo 3 mesi di tentativi. Per questo, all’inizio parti piano, come ti ho detto. Non farti fregare dall’Effetto-Internet, dal fatto che quando chiedi tutti ti subissano di informazioni e sembra tutto fondamentale. Nulla è fondamentale, se non il partire.

    Dai la cera e togli la cera, poi fai che ***** ti pare. Però, inizia a darla questa ***** di cera, poca ma inizia.

    D: Quale è la dieta migliore per il Powerlifting?

    R: Semplice. Mangia bene, alimenti sani, bevi con moderazione e mai prima di guidare. Se esci dalla mentalità palestra-centrica da fissati alimentari scoprirai che questo tipo di maniacalità assurda non esiste in nessuno sport di potenza del mondo.

    Pensi che i 100metristi lavorino in falegnameria cerebrale con gli integratori a base di ossido nitrico? O che ricerchino la finestra anabolica e tutto il resto? Lascia fare quello che dicono Bolt o anche Phelps nelle interviste, se credi a quello, allora attento quando esci la sera tardi, perchè potresti essere rapito dagli alieni.

    Se l’alimentazione è seguita e controllata (ma non ai livelli del secco fissato da palestra) negli sport di endurance, in quelli di potenza tutto ciò è molto più sereno e tranquillo. Perciò, nel Powerlifting valgono le indicazioni del medico della Mutua, e se tu sei un po’ pratico di Bodybuilding, è ok quello che stai seguendo.

    L’unica accortezza se vuoi tirarci fuori qualcosa: se sei un fissato di chetogeniche, metaboliche, diete prosciuganti per la definizione stile atlante di anatomia sappi che questa roba drena via un sacco di forza. Non puoi avere tutto: se vai a zero carbo, chi te la dà l’energia per sollevare, Gesu?

    La strategia alimentare migliore che puoi seguire è una leggera ipercalorica, modulando la definizione corporea con della blanda attività cardio. Ma queste non sono indicazioni valide anche per essere Ok nel bodybuilding? Strano, vero?

    D: Ma perderò massa, oppure ingrasserò?

    R: Sigh… la tristezza che provo quando sento questo tipo di domande è immensa, più di quando è morta Fenice Nera degli X-Men (poi però due milioni di numeri dopo risorge, fiuuuu…). Il Powerlifting non fa nè dimagrire né ingrassare, lascia fare le fesserie che senti su Internet.

    Perchè devi perdere massa? Sono 30′ a seduta, poi puoi fare come ti pare. Idem, per diete e tutto il resto. Non devi andare ai Word Games, perciò puoi continuare tutto quello che stai facendo.

    Idem per l’ingrassare come un maiale: vedi troppi video su Youtube. Ma sono convinto che ricerchi con “best squat ever” o “deadlift world record”: vengono giù sempre i pesi supermassimi, quelli che sollevano, in assoluto, di più. Trovati dei video di una categoria di peso simile alla tua, vedrai fisici notevoli, asciutti. Una classe -90Kg ha un fisico zeppo di muscoli con poco grasso, perchè c’è un limite di peso. Dal vivo troverai persone che nulla hanno da invidiare a persone palestrate, e il fisico di questi atleti è un semplice accessorio, una conseguenza non voluta dell’allenamento.

    Non buttarti, invece, in una classe di peso. Hai percorso i primi 15 centimetri di una strada lunga centinaia di chilometri: perchè ti fissi sul voler essere per forza 75Kg se sei 79 o addirittura 67.5Kg se sei 73? Non serve a niente e ti sottoporresti ad una tortura senza senso.

    D: Quale federazione mi consigli?

    R: Banale: una che ti piace. Il mio ragionamento è stato molto semplice: ho iniziato grazie alla conoscenza di persone che si sono rese disponibili a guardare i miei video, a seguirmi, a perdere tempo con me.

    Quando ho deciso di gareggiare mi sono tesserato per la loro società che faceva parte della loro federazione, la FIPL. Ma tutto è stata una conseguenza del fatto che erano i miei… amici. Se fossero stati tesserati per la PincoPallinoPowerliftingItalia quella sarebbe stata la mia federazione.

    Dovrei essere più di parte, ma come sempre non mi riesce: concentrati sulle persone che frequenterai, e lascia stare tutto il resto. La scelta sarà molto diretta.

    D: Dopo quanto posso vedere i primi risultati?

    R: Eh, lo so che vorresti un conforto morale… e la tua domanda è perfettamente lecita. Dovrei dirti qualcosa, ma è estremamente difficile esprimere una previsione.

    Quello a cui tu dovresti puntare è di rendere valide a regolamento le tue alzate. Più sei lontano da questo, più sarà un grande risultato quando ciò accadrà. Più hai lo squat sopra il parallelo, più dovrai scendere di Kg per ottenere una prova valida, più tempo ci vorrà per tornare agli STESSI LIVELLI di prima. Idem per la panca: più rimbalzi, più scodi con il ****, più dovrai abbassare il carico.

    Perciò, il primo obbiettivo non sarà quello di incrementare i propri massimali, ma di rifare gli stessi in gara. Per questo ti dico che devi limitare il Powerlifting a una parte dell’allenamento: a nessuno piace regredire, e se ti butti su tutto, dopo l’entusiasmo iniziale inizierai a vacillare. Lascia il curl per i bicipiti con tutti i Kg che hai sempre fatto, e scala il peso nella panca.

    E’ una scommessa, una sfida dove è importante il risultato finale, ma anche il percorso fatto per raggiungerlo.

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bodyweb Member
    L'avatar di ettorefff
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,040
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    paolo sei un grande davvero
    io mi ci perdo nei tuoi post

    dopo la leccatina ti dico
    io mi alleno da 16 mesi e i miei parametri corrispondono bene o male a quelli della tabella, cioè
    il primo parametro è la tabella il secondo il mio
    peso 78-78
    squat 147-150
    panca 113-124
    stacco 185-180

    ora mettiamo che io cmq in molti distretti aumento i kili ogni settimana a botte da 10kg (nello squat e nello stacco)
    ho visto le gare e i pl tirano ben + di questi pesi
    anche + secchi di me

    che mi dici?
    la tabella mi pare bassina come punti di riferimento
    grazie

    ps è ovvio che a me piace sollevare kili e che mi piacerebbe fare pl

    edit.. 150 di squat
    Ultima modifica di ettorefff; 03-11-2008 alle 16:32:39


    non so mettere i quote in firma

  4. #3
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di PowerEnrico
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,960
    Grazie
    2
    Ringraziato 37 volte in 29 post

    Predefinito

    stupendo paolo. la faq definitiva.

  5. #4
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di PowerEnrico
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,960
    Grazie
    2
    Ringraziato 37 volte in 29 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ettorefff Visualizza Messaggio
    ps è ovvio che a me piace sollevare kili e che mi piacerebbe fare pl
    ti dico che nella categoria esordienti della coppa italia di quest'anno saresti arrivato 3° come totale. Se ci dici anche il peso corporeo (all'etto) ti calcolo il wilks.

  6. #5
    Bodyweb Member
    L'avatar di ettorefff
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,040
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    all'etto credo di essere 78.3-78.2
    be allora se è davvero così io mi ci strippo, credevo fossero molto + forti, che cavolo ma siete sicuri?


    non so mettere i quote in firma

  7. #6
    Bodyweb Senior
    L'avatar di IronPaolo
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1,938
    Grazie
    0
    Ringraziato 1 volta in 1 post

    Predefinito

    La difficoltà è fare le alzate valide. Per questo servono i video. Postali e vediamo

    Se gareggi con la maglia, le fasce e il corpetto, considera che puoi ottenere 60Kg in più sul totale. Sempre, appunto, se riesci a ottenere alzate valide.

    Cioè... non pensare che devi essere Superman, devi "solo" allenarti!!! Sai quanta gente c'è che potrebbe ottenere tante soddisfazioni ma non prova?

  8. #7
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Joe GILLIAM
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,884
    Grazie
    0
    Ringraziato 5 volte in 5 post

    Predefinito

    Rep

  9. #8
    Bodyweb Member
    L'avatar di ettorefff
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,040
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    ma posso postarli quà o sto andando anche troppo OT?


    non so mettere i quote in firma

  10. #9
    Bodyweb Member
    L'avatar di tattoos
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,672
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Ecco. Questo è quello che ti dicevo stamattina, con la "Ciò che mi manca e tanto è la corrosività, la cattiveria, la robusta dose di toscanità.".

    Qua invece l'ho trovata !
    Bravo
    I miei articoli

    Citazione Originariamente Scritto da Sandro Rossi, presidente FIPL
    E' straordinariamente, selvaggiamente bello bruciare un giorno della nostra vita in trenta secondi di pedana!!

  11. #10
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di PowerEnrico
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,960
    Grazie
    2
    Ringraziato 37 volte in 29 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ettorefff Visualizza Messaggio
    ma posso postarli quà o sto andando anche troppo OT?
    ma non sei iscritto pure su AOS? li c'è una sezione apposita per farsi controllare i video.

  12. #11
    Bodyweb Member
    L'avatar di ettorefff
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,040
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    no enrico
    non so cosa sia aos sinceramente
    se vuoi mi iscrivo e posto li


    non so mettere i quote in firma

  13. #12
    Bodyweb Member
    L'avatar di ettorefff
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    6,040
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    ma io sto vedendo i risultati di Dresano (milano) del 31 maggio

    posto alcuni pesi di pl che pesavano -75kg
    alcune medie
    squat attorno ai 200kg per non dire 245
    panca attorno ai 130 per non dire 155
    stacco attorno ai 220

    l'ho presi sul sito della FIPL

    allora che mi dite?

    altro che pl, potrei fare il fantino e darmi all'ippica uhauah


    non so mettere i quote in firma

  14. #13
    Bodyweb Member
    L'avatar di tattoos
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,672
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    E allora ? Qual è il problema ?

    Se non ti butti, non saprai mai dire se ti piace o meno. Il mio consiglio è di provare, già solo per dire "almeno ci ho provato".
    I miei articoli

    Citazione Originariamente Scritto da Sandro Rossi, presidente FIPL
    E' straordinariamente, selvaggiamente bello bruciare un giorno della nostra vita in trenta secondi di pedana!!

  15. #14
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di PowerEnrico
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,960
    Grazie
    2
    Ringraziato 37 volte in 29 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ettorefff Visualizza Messaggio
    no enrico
    non so cosa sia aos sinceramente
    se vuoi mi iscrivo e posto li
    ti confermo un terzo posto (sempre che avresti fatto alzate valide) con 314.0 di punteggio wilks.
    aos è un forum di solo powerlifting il link è il terzo nella mia firma (my friends).

  16. #15
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di PowerEnrico
    Data Registrazione
    Oct 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,960
    Grazie
    2
    Ringraziato 37 volte in 29 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ettorefff Visualizza Messaggio
    ma io sto vedendo i risultati di Dresano (milano) del 31 maggio

    posto alcuni pesi di pl che pesavano -75kg
    alcune medie
    squat attorno ai 200kg per non dire 245
    panca attorno ai 130 per non dire 155
    stacco attorno ai 220

    l'ho presi sul sito della FIPL

    allora che mi dite?

    altro che pl, potrei fare il fantino e darmi all'ippica uhauah
    ti ho detto che devi guardare i risultati della coppa italia, mica il campionato italiano. Nella coppa italia è prevista la categoria "esordienti" che è proprio per chi non ha mai gareggiato e si affaccia alla prima competizione di PL. Si è svolta lo scorso 18-19 ottobre a terni i risultati sono qui http://www.powerliftingitalia-fipl.i...talia_2008.pdf

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •