Banner grande 3
Pagina 5 di 8 PrimaPrima ... 2345678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 75 di 116

Discussione: Periodo di dimagrimento e grassi.....

  1. #61
    Papəete Beach
    L'avatar di Tristan
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    AS Roma
    Messaggi
    16,649
    Like
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito


    Contenuto primo messaggio - One Chance
    ma pensa a mangiare pulito..altro che definizione..

    ma che c'avete in testa ??

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #62
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di nebrik
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    2,131
    Like
    1
    Ringraziato 3 volte in 2 post

    Predefinito

    ma infatti ho scritto ke OVVIAMENTE la farò tra un bel po,ovvero almeno tra un annetto...è tanto piacevole fare massa:mangio sano si,ma praticamente non ho mai fame e sono sempre sazio!
    PS alla faccia del mangiare pulito: sta sera in palestra c'è stata la "favata":fave a volontà,pizze, panini, dolci...si tutto!ma del resto uno sgarro ogni tanto ci sta tutto!

  4. #63
    Low-Carb Moderator
    L'avatar di max_power
    Data Registrazione
    Dec 2000
    Località
    Torino
    Messaggi
    61,881
    Like
    7
    Ringraziato 95 volte in 77 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nebrik Visualizza Messaggio
    sta sera in palestra c'è stata la "favata":fave a volontà,pizze, panini, dolci...si tutto!ma del resto uno sgarro ogni tanto ci sta tutto!
    Che palestra seria
    Max_power, The Sicilian Rock

  5. #64
    Bodyweb Advanced L'avatar di J. Lind
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    123
    Like
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nebrik Visualizza Messaggio
    ok..ma non credo di dover fare (ovviamente fra un bel po) una definizione particolarmente ipocalorica in quanto ho 15 anni, peso 63.5 e non sono molto grasso anke se ho un po di pancetta e il mio metabolismo dovrebbe essere dei + rapidi data la mia età
    Per i tuoi 15 anni ti consiglio vivamente di dedicarti agli sport di squadra all'aria aperta e di nn fasciarti più di tanto la testa su ciò ke mangi! hai molti molti anni in futuro x allenarti con i pesi e costruire un fisico prestante ed allenato!

    PS quanto sei alto?

  6. #65
    cavaliere prolisso
    L'avatar di naoto
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    roma
    Messaggi
    5,378
    Like
    26
    Ringraziato 104 volte in 68 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dorian80 Visualizza Messaggio
    soggettivita' estrema... tieni cmq presente che l'80% della popolazione tollera male i carboidrati.
    Ciao amico.
    Da quale fonte hai tratto quest'affermazione, che detta così suona un pochetto forte, oltre che ambigua.

    In che senso "tollera male"?

    E poi volevo anche darti uno spunto, dal momento che siamo in tema di dimagrimento, sull'allenamento pesistico da preferire in fasi del genere.

    Tu come la vedi?
    Lonely roses slowly wither and die


  7. #66
    Wanna dance mod
    L'avatar di DORIAN
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    milano
    Messaggi
    35,963
    Like
    23
    Ringraziato 72 volte in 34 post

    Predefinito

    ciao amico...
    quell'affermazione l'ho trata dal fatto che il genere umano in generale nn e' ben predisposto verso cibi raffinati e junk da lui proprio prodotti....
    ho letto parecchio te lo assicuro,colgan,poliquin,paleo diet e studi e dati alla mano viene fuori propio questo...da qui la mia affermazione...
    poi ue' siamo tutti diversi e mal tollerare nn significa diventare obesi eh...sia ben chiaro...cmq sul forum c'e' un articolo spettacolare postato da WHIPPER...cn traduzione completa,nonche' diversi studi postati da ct-7b...cmq ti ripeto che vi e' molta soggettivita' e capacita' di conoscersi....
    Tornando ai w.o. in dimagrimento a mio avviso vanno sempre contestualizzati al tipo di dieta e volume muscolare,bisogna pero' tener sempre presente il fatto che:
    -MENO KCAL INTRODUCI,MENO CAPACITA' DI RECUPERO.
    Da qui credo sia meglio partire e capire che i migliori sn allenamenti brevi,intensi,senza giocare troppo sui cediementi(siamo in stato CATABOLICO)...
    mi attesteri dunque su w.o. cn serie a basse rep per mantenere la forza e ciclizzerei poi stripping-sxs-periodi piu' blandi cn rep medio basse sempre e bona...

  8. #67
    ...si sà.
    L'avatar di Franfalu
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Mediglia
    Messaggi
    6,324
    Like
    30
    Ringraziato 4 volte in 4 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dorian80 Visualizza Messaggio
    Apro questo post proprio per chiarire l'importanza di questo macronutriente nelle diete ipocaloriche che molte volte viene demonizzato in questo periodo senza tenere conto della sua importanza....
    Veniamo al sodo:
    -eccellenti nel ruolo di mantenimento funzionalita' ormonali
    -combustibile energetico in low carb
    -veicolatore-risparmiatore proteico muscolare
    -capacita' di stimolare la sazieta' post pasto
    -importanza dal punto di vista calorico....
    Tendenzialmente in questo periodo si tende a enfatizzare il ruolo delle proteine demonizzando carboidrati e grassi dando un taglio,troppe volte,troppo netto alle kcal rischiando di catabolizzare tessuto magro tanto agoniamente conquistato durante le fasi di "massa"...
    Poniamo l'attenzione sui tipi differenti di grassi...
    -monoinsaturi: olio extravergine di oliva-olio d'oliva-olio di riso-mandorle....
    -polinsaturi: pesce grasso(salmone-sgombro-sardine)ricco di o3(il grasso polinsaturo per eccellenza cn importanti funzioni dal punto di vista della funzionalita' del sistema cardio vascolare,battaglia contro il trigliceridi cattivi e ottimo per mantenere delle buone funzioni ormonali)-noci-olio di lino-semi di lino-olio di girasole...
    -saturi:carni rosse-grana-tuorli-formaggi semigrassi e tutti i tagli animali nn magri.....da non demonizzare data una loro estrema importanza dal punto di vista ormonale specie in regimi ipocalorici low carb....
    -mct:acidi grassi a catena media,sn grassi che si comportano in maniera un po' particolare in quanto metabolizzati piu' rapidamente degli altri acidi grassi apportando un po' meno kcal(7kcal x g)e quindi piu' facilmente stoccabili dal nostro organismo come fonte energetica immediata....
    -cla:acido grasso particolare(presente in tagli grassi di carne rosso e latticini) che recenti studi hanno dimostrato(che se utilizzato per lunghi periodi continuativi in dosi che variano tra 2,8-6g die)essere di aiuto al dimagrimento in regimi ipocalorici...
    Questi tipi di grassi non dovrebbero mai mancare nei nostri regimi ne in massa ne TANTOMENO in "definizione" ipocalorica e se appunto in massa possono essere assunti in piccole quantita'(se si seguono regimi high carb)in periodi di IPO vanno assunti in maniera piu' massiccia e non vanno assolutamente ABOLITI dai nostri regimi....

    dorian80....
    giusto

    Citazione Originariamente Scritto da GalDregon Visualizza Messaggio
    se tu mi ammazzi il cane ne prendi il posto, fidati
    Citazione Originariamente Scritto da FantasmaDiabolico3 Visualizza Messaggio
    e poi ti azzanno e tu prendi il posto di lui, fidati.
    Citazione Originariamente Scritto da FantasmaDiabolico3 Visualizza Messaggio
    gallo dragone, io e i miei fratelli a te ti cuociamo, fidati
    Citazione Originariamente Scritto da GalDregon Visualizza Messaggio
    vi beccate tante di quelle mazzate che forse tornate sani

  9. #68
    cavaliere prolisso
    L'avatar di naoto
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    roma
    Messaggi
    5,378
    Like
    26
    Ringraziato 104 volte in 68 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dorian80 Visualizza Messaggio
    ciao amico...
    quell'affermazione l'ho trata dal fatto che il genere umano in generale nn e' ben predisposto verso cibi raffinati e junk da lui proprio prodotti....
    ho letto parecchio te lo assicuro,colgan,poliquin,paleo diet e studi e dati alla mano viene fuori propio questo...da qui la mia affermazione...
    poi ue' siamo tutti diversi e mal tollerare nn significa diventare obesi eh...sia ben chiaro...cmq sul forum c'e' un articolo spettacolare postato da WHIPPER...cn traduzione completa,nonche' diversi studi postati da ct-7b...cmq ti ripeto che vi e' molta soggettivita' e capacita' di conoscersi....
    Tornando ai w.o. in dimagrimento a mio avviso vanno sempre contestualizzati al tipo di dieta e volume muscolare,bisogna pero' tener sempre presente il fatto che:
    -MENO KCAL INTRODUCI,MENO CAPACITA' DI RECUPERO.
    Da qui credo sia meglio partire e capire che i migliori sn allenamenti brevi,intensi,senza giocare troppo sui cediementi(siamo in stato CATABOLICO)...
    mi attesteri dunque su w.o. cn serie a basse rep per mantenere la forza e ciclizzerei poi stripping-sxs-periodi piu' blandi cn rep medio basse sempre e bona...
    Bene;
    chiaramente il cibo-spazzatura è quello che è e non si discute.
    Quello che avevo in mente era più che altro i carbo in genere.
    Mi spiego: do per scontato che non si può "mettere peso" (l'ipertrofia ha come conseguenza diretta e inequivocabile un netto movimento dell'ago della bilancia. Se parti da X kg e dopo 3 mesi sei ancora a X o X,3, a prescindere dall'aspetto non hai ipertrofizzato un bel nulla; penso che su questo siamo tutti daccordo) senza carboidrati, e neanche affrontare allenamenti da una parte "intensi", e dall'altra "voluminosi"...

    E qui vorrei far decollare la discussione anche in relazione a diete ipocaloriche, che possono tradursi in low-carb, con usuale aumento della quota lipidica.

    Dunque:
    è da un po' che ci penso e considero un po' tutti i parametri in gioco in una fase di definizione.

    Diciamo che adottiamo una strategia di progressiva riduzione dei carbo, mantenendoli solo (o quasi) in momenti come la colazione, dove la sensibilità insulinica è la più bassa della giornata, e il post-wo (anche se qui ci sarebbe da discutere, dal momento che è vero che si ripristinano le scorte di glicogeno, ma anche che si blocca, forse, in parte, la lipolisi... però con il rischio di "svuotarsi" eccessivamente... comunque magari ne riparliamo).

    Allenamento:

    le strategie in ballo sono tante. Io metterei da parte una strategia ad "alte" reps, intendendo con ciò reps sopra le 8, ovvero mantenendo un sovraccarico non inferiore al 70% 1RM, per non mandare a casa la forza.
    A mio avviso con reps sopra le 8 si va in "pompaggio", ovvero si innescano meccanismi metabolici (perdonate la rozzezza) non proprio auspicabili in fase di definizione. Se non ho abbastanza nutrienti da utilizzare cosa "pompo"?
    I carbo sono pochi, indi per cui non avrei nè capacità di lavoro adeguate nè risultati auspicabili.
    Lo si può utilizzare come deplezione, ma questo non interessa se non in una fase di pre-ricarica in gara.

    Poi c'è l'intensità.
    Correlata direttamente al carico e dal punto di vista di attivazione di fibre, a quelle "veloci".
    Qui è il guaio.
    Le fibre veloci utilizzano come fonti energetiche da una parte glucosio, dall'altra fosfocreatina.
    Di conseguenza un allenamento "intenso" necessita di un sostrato energetico che una dieta low-carb non può fornire. D'altro canto si potrebbe tranquillamente puntare sulla forza (magari con strategie a fatica cumulativa) mantenendola intatta o anche aumentandola.
    Ma rimane il problema del volume... la capacità di lavoro dipende anche da quelle di recupero e come hai fatto notare, con le low-carb diminuiscono radicalmente.
    Quindi cosa si fa?
    Non posso certo mantenermi su allenamenti molto intensi, dal momento che il mio particolare sostrato energetico non me lo consente, e però avrò bisogno di aumentare il volume per generare una mole di lavoro tale da esaurire le scorte di glicogeno (con le scorte piene siano in fase anabolica e questo non è ciò che vogliamo).
    Allora vado su reps dalle 6 alle 8 mantenendo però un "discreto" buffer tale da consentirmi volumi più abbondanti?

    Tutto (e meno male...) qui.

    Perdonate la prolissità e la trascendenza in alcuni punti.


    P.S.: dorian per l'amor di dio risparmiami le parole sugli studi che hai letto, e dimmi solo ciò che pensi; se mi sono rivolto a te quotandoti è proprio perchè ne sai molto più di me in materia. Usa nei miei confronti tutta la sfacciataggine di cui sei capace.
    Lonely roses slowly wither and die


  10. #69
    Wanna dance mod
    L'avatar di DORIAN
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    milano
    Messaggi
    35,963
    Like
    23
    Ringraziato 72 volte in 34 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da naoto Visualizza Messaggio
    Bene;
    chiaramente il cibo-spazzatura è quello che è e non si discute.
    Quello che avevo in mente era più che altro i carbo in genere.
    Mi spiego: do per scontato che non si può "mettere peso" (l'ipertrofia ha come conseguenza diretta e inequivocabile un netto movimento dell'ago della bilancia. Se parti da X kg e dopo 3 mesi sei ancora a X o X,3, a prescindere dall'aspetto non hai ipertrofizzato un bel nulla; penso che su questo siamo tutti daccordo) senza carboidrati, e neanche affrontare allenamenti da una parte "intensi", e dall'altra "voluminosi"...

    E qui vorrei far decollare la discussione anche in relazione a diete ipocaloriche, che possono tradursi in low-carb, con usuale aumento della quota lipidica.

    Dunque:
    è da un po' che ci penso e considero un po' tutti i parametri in gioco in una fase di definizione.

    Diciamo che adottiamo una strategia di progressiva riduzione dei carbo, mantenendoli solo (o quasi) in momenti come la colazione, dove la sensibilità insulinica è la più bassa della giornata, e il post-wo (anche se qui ci sarebbe da discutere, dal momento che è vero che si ripristinano le scorte di glicogeno, ma anche che si blocca, forse, in parte, la lipolisi... però con il rischio di "svuotarsi" eccessivamente... comunque magari ne riparliamo).

    Allenamento:

    le strategie in ballo sono tante. Io metterei da parte una strategia ad "alte" reps, intendendo con ciò reps sopra le 8, ovvero mantenendo un sovraccarico non inferiore al 70% 1RM, per non mandare a casa la forza.
    A mio avviso con reps sopra le 8 si va in "pompaggio", ovvero si innescano meccanismi metabolici (perdonate la rozzezza) non proprio auspicabili in fase di definizione. Se non ho abbastanza nutrienti da utilizzare cosa "pompo"?
    I carbo sono pochi, indi per cui non avrei nè capacità di lavoro adeguate nè risultati auspicabili.
    Lo si può utilizzare come deplezione, ma questo non interessa se non in una fase di pre-ricarica in gara.

    Poi c'è l'intensità.
    Correlata direttamente al carico e dal punto di vista di attivazione di fibre, a quelle "veloci".
    Qui è il guaio.
    Le fibre veloci utilizzano come fonti energetiche da una parte glucosio, dall'altra fosfocreatina.
    Di conseguenza un allenamento "intenso" necessita di un sostrato energetico che una dieta low-carb non può fornire. D'altro canto si potrebbe tranquillamente puntare sulla forza (magari con strategie a fatica cumulativa) mantenendola intatta o anche aumentandola.
    Ma rimane il problema del volume... la capacità di lavoro dipende anche da quelle di recupero e come hai fatto notare, con le low-carb diminuiscono radicalmente.
    Quindi cosa si fa?
    Non posso certo mantenermi su allenamenti molto intensi, dal momento che il mio particolare sostrato energetico non me lo consente, e però avrò bisogno di aumentare il volume per generare una mole di lavoro tale da esaurire le scorte di glicogeno (con le scorte piene siano in fase anabolica e questo non è ciò che vogliamo).
    Allora vado su reps dalle 6 alle 8 mantenendo però un "discreto" buffer tale da consentirmi volumi più abbondanti?

    Tutto (e meno male...) qui.

    Perdonate la prolissità e la trascendenza in alcuni punti.


    P.S.: dorian per l'amor di dio risparmiami le parole sugli studi che hai letto, e dimmi solo ciò che pensi; se mi sono rivolto a te quotandoti è proprio perchè ne sai molto più di me in materia. Usa nei miei confronti tutta la sfacciataggine di cui sei capace.

    Difatti:
    -niente set lunghe in def...specie in low carb....INUTILI...
    -meglio basse rep e recuperi bassi...
    Insomma lavoro breve ma intenso cn carichi tosti per mantenere muscolo addosso....pero' contestualizzato al regime che si segue e ciclizzato....
    Tornando alla questione alimentazione,low carb nn significa per forza IPOCALORICA tutt'altro....se la media calorica e' iper cresci e ci si puo' arrivare anche attestandosi in low carb cn refeed settimanali costanti in cui ti ricarichi per 8-48 ore in cui fai meno danni a livello accumulo bf....tenendo presente che meno carbo comsumi piu' elevata sara' la tua sensibilita' insulinica...
    Ti devo correggere quando parli di bassa sensibilita' insulinica al risveglio,e' alta abbastanza invece in questo momento anche se anche qui avrei degli studietti a riguardo...
    Il top sarebbe assumere pochi cho tra colazione e pre w.o. e il massimo dell'assunzione da carbo ne post w.o.(fanculo la lipolisi,questa e' data da altri mille fattori tra cui la media calorica settimanale...meglio nn giocarsi il miglior momento in cui consumare una bella quota di carbo)....

  11. #70
    Bodyweb Advanced L'avatar di raiky
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Milano provincia
    Messaggi
    526
    Like
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    dorian lo so che è un po' ot con il post, ma in una dieta per massa high carb quanti grassi assumeresti? in rapporto al peso intendo...
    Dal 1897 ragazzi di stadio...e basta!

  12. #71
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di IceHand
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Bellinzago novarese (NO)
    Messaggi
    4,080
    Like
    0
    Ringraziato 2 volte in 2 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dorian80 Visualizza Messaggio

    Difatti:
    -niente set lunghe in def...specie in low carb....INUTILI...
    -meglio basse rep e recuperi bassi...
    Insomma lavoro breve ma intenso cn carichi tosti per mantenere muscolo addosso....pero' contestualizzato al regime che si segue e ciclizzato....
    Tornando alla questione alimentazione,low carb nn significa per forza IPOCALORICA tutt'altro....se la media calorica e' iper cresci e ci si puo' arrivare anche attestandosi in low carb cn refeed settimanali costanti in cui ti ricarichi per 8-48 ore in cui fai meno danni a livello accumulo bf....tenendo presente che meno carbo comsumi piu' elevata sara' la tua sensibilita' insulinica...
    Ti devo correggere quando parli di bassa sensibilita' insulinica al risveglio,e' alta abbastanza invece in questo momento anche se anche qui avrei degli studietti a riguardo...
    Il top sarebbe assumere pochi cho tra colazione e pre w.o. e il massimo dell'assunzione da carbo ne post w.o.(fanculo la lipolisi,questa e' data da altri mille fattori tra cui la media calorica settimanale...meglio nn giocarsi il miglior momento in cui consumare una bella quota di carbo)....
    Quindi scematizzando, 50% post wo e 30% a colazione e 20% pre wo, ovviamente dipende sempre dal tipo di persona e a che stato si trova in quel momento.
    Cmq sono d'accordo anche io sul fatto di tenere sempre le basse ripetizioni anche in periodi di definizioni, anche perchè mantenedo sempre in buon allenamento, il muscolo egli tendere cmq a bruciare calorie/grasso, per mantenersi in quello stato, senza sparire....

    Il diario di Ghiaccio!

    "Tutti si preoccupano di avere un amico, ma nessuno si preoccupa di esserlo"

  13. #72
    Mulino Bianco Team (Panbauletto Pro User)
    L'avatar di David79
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Bologna "2Torri"
    Messaggi
    786
    Like
    14
    Ringraziato 3 volte in 2 post

    Predefinito

    Sono d'accoridissimo anche io sulle basse ripetizioni, due estati fa oltre ad una discreta dieta ho seguito un programma basato sulle ripetizioni alte e carichi bassi pause cortissime mi svuotai clamorosamente!

  14. #73
    Ouksider
    L'avatar di spot86
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    12,566
    Like
    25
    Ringraziato 169 volte in 110 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da raiky Visualizza Messaggio
    dorian lo so che è un po' ot con il post, ma in una dieta per massa high carb quanti grassi assumeresti? in rapporto al peso intendo...
    sicuramente ti risponde non meno del 20%...

    in particolare, proprio HI-carb, 55% carb-25% 20%fat
    --
    Vincenzo T. | Oukside | www.oukside.com


  15. #74
    Wanna dance mod
    L'avatar di DORIAN
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    milano
    Messaggi
    35,963
    Like
    23
    Ringraziato 72 volte in 34 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da raiky Visualizza Messaggio
    dorian lo so che è un po' ot con il post, ma in una dieta per massa high carb quanti grassi assumeresti? in rapporto al peso intendo...
    20% minimo a meno che ti nn abbia qualche problema specifico..

  16. #75
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di IceHand
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Bellinzago novarese (NO)
    Messaggi
    4,080
    Like
    0
    Ringraziato 2 volte in 2 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dorian80 Visualizza Messaggio
    20% minimo a meno che ti nn abbia qualche problema specifico..
    Dorian invece per la ripartizione dei carboidrati in low-carb, che avevo chiesto prima?
    Qualè la tua opinione?

    Il diario di Ghiaccio!

    "Tutti si preoccupano di avere un amico, ma nessuno si preoccupa di esserlo"

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •