Banner grande 4
Pagina 11 di 13 PrimaPrima ... 8910111213 UltimaUltima
Risultati da 151 a 165 di 184

Discussione: DCSS Training - Squat, Stacco, Panca, Trazioni e FAQ

  1. #151
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di vincent_81
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    2,828
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito


    Contenuto primo messaggio - Trova offerte
    in teoria quale dovrebbe essere quest'angolo per la panca piana?

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #152
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Marco pl
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    10,356
    Grazie
    0
    Ringraziato 57 volte in 32 post

    Predefinito

    Empiricamente si osserva che i buoni panchisti usano angoli per lo più di 45°/60°. Bisognerebbe però affrontare il discorso maglia per approfondire e non ne sono capace.

  4. #153
    MAD GENIUS
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    3,411
    Grazie
    15
    Ringraziato 37 volte in 36 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marco pl Visualizza Messaggio
    Empiricamente si osserva che i buoni panchisti usano angoli per lo più di 45°/60°. Bisognerebbe però affrontare il discorso maglia per approfondire e non ne sono capace.
    Con la maglia è il contrario, i gomiti si dovrebbero forzare verso l'esterno..ma meglio attendere il sommo Iron

  5. #154
    Bodyweb Senior
    L'avatar di IronPaolo
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1,938
    Grazie
    0
    Ringraziato 1 volta in 1 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vincent_81 Visualizza Messaggio
    paolo avevo una domanda da farti....
    soffro di un dolorino alla spalla da un po' di mesi, mi da noia alla panca piana e alla military.
    ho eliminato entrambe.
    il problema nella panca secondo me sta nell'angolo che forma l'omero con l'asse della colonna,
    mi spiego meglio:
    di solito nel punto più basso della panca apprivo molto i gomiti per stirare il petto, sicuramente era un angolo prossimo ai 90° credo.
    L'altro giorno ho provato a fare i manubri presa neutra, una via di mezzo tra spinte e panca stretta, l'angolo suddetto si è così ridotto notevolmente e il dolore è diminuito.
    potresti illuminarmi su questo aspetto della tecnica della panca. grz
    Ragazzi, chiedete delle cose difficili da descrivere anche dal vivo e con uno scheletro, perchè non è che sia così ferrato.

    Per quello che so di anatomia della spalla, più nella panca si aprono le braccia, più è difficile per muscoli e legamenti stabilizzare l'omero nella sua sede.

    Creiamo anche una situazione in cui sarebbero richieste due assetti opposti:

    le scapole nell'esecuzione della panca dovrebbero essere addotte (non stiamo a ripetere perchè, ma comunque l'adduzione e la contrazione del dorsale stabilizzano meglio l'omero), ma ciò significa che le scapole devono avvicinarsi fra loro.

    per una apertura a 90° dell'omero, cioè gli omeri che sono in linea fra loro sul piano frontale, le scapole dovrebbero invece allontanarsi, infatti se provate una apertura ad L con i manubri se elevate le scapole, cioè le fate ruotare, sentirete meno pressione dentro la spalla. Ma l'elevazione delle scapole fa perdere di stabilità all'omero nella panca!

    Perciò se nella panca nel punto più basso si tende ad allargare i gomiti, si crea una situazione instabile, intervengono un po' tutti i muscoli e quelli meno forti subiscono più tensione di altri e fanno male.

    Gli extraruotatori, solitamente, ma qui ci vorrebbe una spiegazione "visiva" del perchè ci si fa male sempre lì.

    Probabilmente vincent avrebbe meno problemi nella panca stretta dato che i gomiti scorrono lungo il torace.

    C'è da chiedersi perchè questo dolore persiste nel military press, ma qui inutile fare tante supposizioni, magari vincent si è fatto un po' male con la panca e il dolore persiste nell'altro esercizio...

    L'angolo per la panca è quello indicato da Marco, e prenderei i 45° come riferimento.

    Per la maglia, durante l'esecuzione (per quello che ci capisco eh...) il tessuto tende a spostare i gomiti in avanti, perciò il movimento deve enfatizzare l'apertura delle braccia, che però poi rimangono dove sono.

  6. #155
    Bodyweb Advanced
    L'avatar di vincent_81
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    2,828
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Grazie paolo. Preciso come sempre.
    L'unico dubbio è questo:
    Più stringo i gomiti e più interviene il tricipite, credi che il giusto compromesso tra lavoro petto e tric sia a circa 45 gradi?.
    Credi che potrei fare per un po' panca semistretta ed esercizi per gli extrarotatori per riprendere la panca che ho eliminato a favore dei manubri?
    grz

  7. #156
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    213
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    mi segno

  8. #157
    Bodyweb member L'avatar di pupazzomatto
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    3,155
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    volevo chiedere una cosa che forse non è inerente al post ma comprende squat stacco e panca....secondo voi...è deleterio provare almeno solo 1 volta nella vita questi 3 esercizi con un peso (tipo 100kg) per 20ripetizioni?

  9. #158
    Pornotrainer SdS ("Mezzo-morto") - Arrivederci Bud. R.I.P L'avatar di Manx
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Un tempo e per tanto tempo in Germania...
    Messaggi
    261,872
    Grazie
    7,437
    Ringraziato 7,179 volte in 5,838 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pupazzomatto Visualizza Messaggio
    volevo chiedere una cosa che forse non è inerente al post ma comprende squat stacco e panca....secondo voi...è deleterio provare almeno solo 1 volta nella vita questi 3 esercizi con un peso (tipo 100kg) per 20ripetizioni?
    si rischia la morte

    ma che vuoi che succeda? lo squat a 20 rip l'ho fatto, cosi' la panca a 19 ( ) se uno vuole farli, lo faccia.

    Ma non pensare che se ogni volta che fai le gambe ti fai 20 rip di squat o 20 rip di panca quando fai il petto questi decollino... sono esercizi, secondo me, da fare una tantum, per dare una botta metabolica... tutto qui.
    Ultima modifica di Manx; 26-02-2009 alle 16:54:12

    SdS - "Mezzo-morto" - rulez
    Anarco-Training
    M&ScC-Group: "Magna & Spigni con Criterio"
    No mental Crew
    Bud Spencer 31.10.1929 - 27.6.2016 R.I.P
    I.O.M Jesi & Vallesina

    Le domande dell'aspirante bidibolder
    Citazione Originariamente Scritto da TONY_98 Visualizza Messaggio
    Cosa succede se prendo le proteine senza fare palestra?
    Citazione Originariamente Scritto da Perineo Visualizza Messaggio
    vi è mai capitata l'ipertrofia muscolare? ci sono dei rischi?
    Citazione Originariamente Scritto da Spratix Visualizza Messaggio
    C'è un modo per capire che tipo di look muscolare avrò?
    Fai da te - Il tagliando
    Citazione Originariamente Scritto da erstef Visualizza Messaggio
    Che ne dite come alimentazione per la manutenzione muscolare?
    Disagio alimentare & logistica bidibolder
    Citazione Originariamente Scritto da Gianludlc17 Visualizza Messaggio
    se vi dovete spostate in giornata, come fate a scaldarvi i pasti o nel caso in cui abbiate carne a cucinarla ?
    Estetica rulez
    Citazione Originariamente Scritto da 22darklord23 Visualizza Messaggio
    la mia intenzione era di rendere tonico l'addome con la palestra e, se ci riesco, coprire le smagliature con dei tatuaggi... visto che mi sono stancato del sentirmi dire dalle ragazze, ogni votla che mi vedono nudo, '' Sei una persona fantastica ma...''. Grazie

  10. #159
    Bodyweb member L'avatar di pupazzomatto
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    3,155
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Manx Visualizza Messaggio
    si rischia la morte

    ma che vuoi che succeda? lo squat a 20 rip l'ho fatto, cosi' la panca a 19 ( ) se uno vuole farli, lo faccia.

    Ma non pensare che se ogni volta che fai le gambe ti fai 20 rip di squat o 20 rip di panca quando fai il petto questi decollino... sono esercizi, secondo me, da fare una tantum, per dare una botta metabolica... tutto qui.
    secondo te manx, fare uno stacco a gambe semitese 100kgx20ripetizioni può essere una specie prova cmq di resistenza e un po' di forza? io volevo provare questi 3 esercizi così...lo so che può sembrare stupido fare anche certe domande però volevo provare...

  11. #160
    Pornotrainer SdS ("Mezzo-morto") - Arrivederci Bud. R.I.P L'avatar di Manx
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Località
    Un tempo e per tanto tempo in Germania...
    Messaggi
    261,872
    Grazie
    7,437
    Ringraziato 7,179 volte in 5,838 post

    Predefinito

    semi-tese cosa intendi, il rumeno? provali, si puo' provare tutto.

    SdS - "Mezzo-morto" - rulez
    Anarco-Training
    M&ScC-Group: "Magna & Spigni con Criterio"
    No mental Crew
    Bud Spencer 31.10.1929 - 27.6.2016 R.I.P
    I.O.M Jesi & Vallesina

    Le domande dell'aspirante bidibolder
    Citazione Originariamente Scritto da TONY_98 Visualizza Messaggio
    Cosa succede se prendo le proteine senza fare palestra?
    Citazione Originariamente Scritto da Perineo Visualizza Messaggio
    vi è mai capitata l'ipertrofia muscolare? ci sono dei rischi?
    Citazione Originariamente Scritto da Spratix Visualizza Messaggio
    C'è un modo per capire che tipo di look muscolare avrò?
    Fai da te - Il tagliando
    Citazione Originariamente Scritto da erstef Visualizza Messaggio
    Che ne dite come alimentazione per la manutenzione muscolare?
    Disagio alimentare & logistica bidibolder
    Citazione Originariamente Scritto da Gianludlc17 Visualizza Messaggio
    se vi dovete spostate in giornata, come fate a scaldarvi i pasti o nel caso in cui abbiate carne a cucinarla ?
    Estetica rulez
    Citazione Originariamente Scritto da 22darklord23 Visualizza Messaggio
    la mia intenzione era di rendere tonico l'addome con la palestra e, se ci riesco, coprire le smagliature con dei tatuaggi... visto che mi sono stancato del sentirmi dire dalle ragazze, ogni votla che mi vedono nudo, '' Sei una persona fantastica ma...''. Grazie

  12. #161
    Bodyweb member L'avatar di pupazzomatto
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    3,155
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Manx Visualizza Messaggio
    semi-tese cosa intendi, il rumeno? provali, si puo' provare tutto.
    si quello

  13. #162
    Bodyweb Member L'avatar di Xelius
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    30
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Io ho delle riserve sullo studio di IronPaolo sullo squat riguardo alla flessione in avanti delle ginocchia.
    Da quello che ho capito, Iron consiglia lo squat sotto il parallelo e possibilmente con un supporto sotto i talloni per evitare una forza di taglio eccessiva. E proprio qui non capisco.
    Attivo certo di più i femorali e ottengo una contro-forza in ausilio al crociato anteriore, ma ho l'impressione che si stia cercando di aumentare le forze positive per avere vantaggio, piuttosto che diminuire le forze negative. In fisica il risultato è quello che conta, ma in fisiologia le variabili sono tantissime e non è solo il bilancio quello che conta.
    Tento di spiegarmi.
    Una eccessiva profondità di discesa è proprio quello che sconsigliano i più: McRobert, Tozzi, Cianti.
    Perchè scendere di più? Per aumentare la co-contrazione dei femorali? Ma non sarebbe necessaria se non aumentassi la forza di taglio scendendo sotto il parallelo.
    O forse IronPaolo ha inteso intraprendere questa strada come semplice strategia di training, di educazione dei femorali, posto lo squat parallelo come target ideale.
    E l'extra-flessione del tendine rotuleo?
    Magari mi sfuggono altri aspetti, attendo spiegazioni.

  14. #163
    Bodyweb Senior
    L'avatar di IronPaolo
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1,938
    Grazie
    0
    Ringraziato 1 volta in 1 post

    Predefinito

    Il punto è: perchè devi arrivare ad una data profondità? Quale è il motivo?

    A seconda della risposta, ottieni quello che cerchi.

    Lo squat è un esercizio che è stato sezionato al massimo, in tutte le salse. Ancora non ci sono risposte definitive. E' meglio sopra o sotto il parallelo? Perchè viene consigliata una data profondità? Io ho letto molto, e devo dirti che nessuno mi ha convinto.

    Ad esempio: quale è l'articolazione più coinvolta nello squat? L'anca o il ginocchio? Anche questa è una bella domanda.

    E' l'anca. Poi le persone si triturano anche le ginocchia, ma se c'è un punto dove lo squat colpisce duro è l'anca. E la schiena.

    Anche aneddoticamente, difficile trovare tendiniti rotulee per lo squat o, se vuoi, sono casi con una mortalità infantile elevata: due sono le cause della tendinite, una tecnica sbagliata (e qui non c'è profondità che tenga, vengono al parallelo o anche sopra), un ginocchio non adatto allo squat.

    Eliminate queste cause, le ginocchia sopra o sotto il parallelo non hanno più problemi. Viceversa, problemi alle anche o alla schiena possono insorgere sempre, con tecnica buona e tutto il resto. Perchè è qui che lo squat colpisce.

    Ed è per questo motivo che la storia delle forze di taglio non mi ha mai convinto: perchè queste incrementano, ma sono assolutamente gestibili da un ginocchio SANO sottoposto ad incrementi sensati e praticabili.

    Perciò la mia posizione è la seguente: tu squatta fin dove vuoi, non è che sia un problema morale

    Però non squattare fino a dove il tuo corpo te lo permette, perchè puoi fare di più. La profondità nello squat è una abilità. Sviluppa quella abilità, imparerai a tenere di schiena, ad usare i femorali, a preservare il tuo corpo. Fai squat sotto il parallelo con il 50% del tuo massimale, ma impegnati a farlo. Poi dopo squatta alla profondità che ti pare.

    Usa l'arte, poi mettila da parte.

    Ti sembrerà incredibile, ma persone che avevano problemi a fare squat, dolori vari, più che altro senso di "pressione" fastidioso, imparando uno squat sotto il parallelo hanno eliminato tutto questo. Perchè, semplicemente, erano impedite dal farlo da errori o posture sbagliate che li facevano sentire "impediti".

    Trovi molte tendiniti in quelli che fanno squat ben sopra il parallelo, perchè "puntano" con i quadricipiti, senza usare minimamente le chiappe.

    Il problema è che in palestra si vedono squat che sono dei veri aborti. Gente che fa dei mezzi squat con 180-220Kg e si gasa anche quando è evidente che non hanno controllo. Sono pesi... "finti", ma che ti becchi comunque sulla schiena.

    Se sei uno che squatta sopra il parallelo, prova un front squat. Sentirai parecchia pressione nelle ginocchia. Eppure il front è ritenuto più sicuro del back perchè sei con la schiena più dritta...

    Ciao

    Paolo

  15. #164
    Bodyweb Member L'avatar di Xelius
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    30
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Ti ringrazio intanto della risposta e per aver evidenziato egregiamente l'importanza delle chiappe nella discesa. Si devono azionare da subito fungendo da vero e proprio fulcro.
    Ripeto, è il fulcro delle ginocchia che non mi convince se si esegue lo squat sotto il parallelo. La corda del tendine rotuleo è stressata e il vettore F ha un modulo ben superiore. Certo, contrastata dalla forza dei femorali. Ma se eseguito a regola d'arte, lo squat azione comunque i femorali. E' la fase di "buca" che mi preoccupa, in quanto mi pare che veda la forza vincolare del femore in diminuzione: proprio per questo è la fase più critica dalla quale forse si esce con le ginocchia rotte. Lì ci reggiamo proprio grazie al ginocchio.
    Corregimi se sbaglio.

  16. #165
    Bodyweb Senior
    L'avatar di IronPaolo
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1,938
    Grazie
    0
    Ringraziato 1 volta in 1 post

    Predefinito

    L'analisi biomeccanica dello squat è complessa, e quello che ci diciamo è di ben difficile valutazione

    Quello che mai si riesce a capire da tutti gli studi che ho letto è che sì la forza di taglio aumenta, ma se questa forza di taglio sia dannosa o meno per le strutture se l'esercizio è fatto correttamente.

    Ovvio che ogni parola andrebbe definita: "correttamente", "strutture"...

    Chi fa sollevamenti olimpici sottopone le sue ginocchia a forze di taglio ben superiori dato che si accoscia dinamicamente. Quale è la % di infortuni e di infortuni alle ginocchia?

    Questo è il punto.

    Il momento di massimo stress articolare (puoi provare con un front squat con poco peso) è proprio al parallelo, se scendi sotto la distanza ginocchio-sacro diminuisce e lo stress è minore. Perchè il movimento è complesso.

    Non mi focalizzerei tanto sul tendine rotuleo quanto sul crociato anteriore, l'elemento che si becca tutta la forza di taglio che è relativa allo slittamento in avanti della testa della tibia, mentre quello che influenza il tendine rotuleo è invece il quadricipite che deve generare forza in un angolo svantaggioso.

    Io non voglio invitare nessuno a fare cose di cui non ha fiducia, ma l'unico modo per testare lo squat sotto il parallelo è farlo, gradualmente, sotto la supervisione di qualcuno che ci capisce e che può guidare nella scrematura degli errori più madornali.

    Poi, ripeto, nessuno è più bravo di altri se scende sotto il parallelo.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •