Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Crypto, Azioni, Opzioni, Investimenti - Bodyweb Money

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

    Originariamente Scritto da giuseppesole Visualizza Messaggio
    Secondo me basta il bonifico di entrata. Anche perchè se ce ne sono stati altri e non li dichiari vada a tuo discapito. Più che altro non capisco come facciano ad escludere che tu non sia già parzialmente uscito con qualcosa. Pensa poi se sei finito in una rugpull oppure se avevi roba su FTX o dentro UST.
    e poi gli airdrop e lo staking, che in teoria dovrebbe esulare dal contesto gain

    Commenta


      Originariamente Scritto da Arturo Bandini Visualizza Messaggio
      il modo in teoria c'è sempre, se vogliono andare a spulciare i movimenti bancari, ma penso che di molto andranno sull'autocertificazione.
      Riguardo la tassazione sulle plusvalenze, da capire anche il discorso se uno usa una carta di credito che supporta le crypto, quello che esce se va dichiarato
      Anche perchè se la transazione via carta implica una plusvalenza inferiore ai duemila euro....

      Originariamente Scritto da Arturo Bandini Visualizza Messaggio
      e poi gli airdrop e lo staking, che in teoria dovrebbe esulare dal contesto gain
      Beh... non credo; il valore è valore. Anche i dividendi di un'azione o le cedole di un'obbligazione vengono tassati.

      Commenta


        Qui un commercialista che si interessa di crypto dice che questa bozza è ancora in larga parte interpretabile e quindi per avere sicurezze bisogna aspettare.
        Secondo me l'aspetto fondamentale è la volontà dichiarata di far uscire le crypto dall'area grigia.

        Commenta


          Concordo.

          Commenta


            Domani chiudero’ tutte le posizioni su singoli titoli azionari, spostero’ tutto su di una selezione di ETF in modo da diluire il rischio.

            Avessi avuto qualche minusvalenza in piu’ avrei risparmiato qualcosa sulle tasse ma alla fine va bene lo stesso, questo 2022 e’ stato il migliore anno da quando ho iniziato



            Originariamente Scritto da Giampo93
            Finché c'è emivita c'è Speran*a

            Commenta


              Originariamente Scritto da Sly83 Visualizza Messaggio
              Domani chiudero’ tutte le posizioni su singoli titoli azionari, spostero’ tutto su di una selezione di ETF in modo da diluire il rischio.

              Avessi avuto qualche minusvalenza in piu’ avrei risparmiato qualcosa sulle tasse ma alla fine va bene lo stesso, questo 2022 e’ stato il migliore anno da quando ho iniziato
              Quali ETF hai scelto? E come mai? Eri sempre stato critico degli ETF

              Sent from my Pixel 7 Pro using Tapatalk
              Originariamente Scritto da claudio96

              sigpic
              più o meno il triplo
              Originariamente Scritto da marcu9
              Io per anni ho kiavato con i miei nelle stanze anche adiacenti.


              Commenta


                Originariamente Scritto da Sly83 Visualizza Messaggio
                Domani chiudero’ tutte le posizioni su singoli titoli azionari, spostero’ tutto su di una selezione di ETF in modo da diluire il rischio.

                Avessi avuto qualche minusvalenza in piu’ avrei risparmiato qualcosa sulle tasse ma alla fine va bene lo stesso, questo 2022 e’ stato il migliore anno da quando ho iniziato
                Motivazioni?

                Non ti sconfinferano i 4k di sp500 con tassi over 4% e prossimi impatti sugli utili?

                Entri su etf in pac?

                Commenta


                  Originariamente Scritto da Ponno Visualizza Messaggio
                  Quali ETF hai scelto? E come mai? Eri sempre stato critico degli ETF

                  Sent from my Pixel 7 Pro using Tapatalk
                  Ponno l’essere critico va valutato su piu’ livelli

                  1) assoluto

                  2) relativo

                  In assoluto, lo riferisco al tipo di strumento (e non e’ con gli etf in generale il mio caso, salvo eccezioni)

                  In relativo, dipende dalla fase.

                  Nel 20-21 le condizioni macro erano tali per cui investire su singoli titoli che beneficiavano dal tipo di ambiente in essere avrebbe permesso performance stellari, cosa che ho sfruttato al mio massimo.

                  Gli ETF a parita’ di capitale impiegato avrebbero azzoppato i gain.

                  Con l’inflazione, dapprima mi sono liberato degli stessi titoli di cui sopra, virando su titoli “protettivi” che permettessero un buon cash flow.

                  Ora, con la recessione inevitabile, gli stessi titoli potrebbero soffrire in chiave di utili.

                  Ecco che diluire il rischio su strumenti piu’ bilanciati mi torna piu’ utile.


                  Le “growth” le vendetti appena sotto i massimi, non al top ma quando la situazione iniziava a delinearsi.

                  Le “protettive” le vendo adesso dopo un’annata favolosa e un flusso di dividendi fino ad ora eccezionale.

                  Ogni fase ha le sue scelte da prendere, e nessuno garantisce l’esito.


                  Adesso mi sento di fare così.


                  Optero’ per Etf a distribuzione, accumulandone di gia’ in ptf e aggiungendone altri inclusi alcuni che hanno sofferto durante il 2022, che quindi anche sulla scia di un euro piu’ forte degli scorsi mesi iniziano a diventare interessanti, anche sulla scia della promozione Fineco che li fornisce gratuitamente.

                  Mitigo il rischio, si spera mantenendo un certo cashflow, compro “basso”, zero commissioni..non ci penso due volte.


                  A me non importa che il prezzo salga chissa’ quanto, mi interessa detenere valore che crei flusso di cassa, e non digerisco i drawdawn specie se l’intuizione mi da modo di evitarli.


                  Se questa cosa mi costa in termini di capital gain, meglio pagare 10 oggi e non bloccare a -100 per mesi e anni.


                  Un approccio simile preclude gli exploit clamorosi, quindi robe alla “spero che salga poi esplode e divento ricco in due giorni”.


                  Non esiste sbagliato o giusto insomma..ma adatto alla propria indole.


                  Sugli ETF, USDV, VHYL, FGQI sono alcuni nomi sempre interessanti.


                  Occhio che i dividendi sono tassati, anche due volte in certi casi, quindi serve prima farsi i conti e prestare attenzione agli adempimenti fiscali.



                  L’obiezione piu’ grande a questo tipo di approccio riguarda proprio i costi per “gestirlo”, quindi attenzione.


                  Io guardo il netto, al resto ci faccio pensare Fineco che si occupa di tutto.


                  Se il netto sale, ed e’ salito assai, quello che succede nel mezzo non mi riguarda.


                  L’ultima volta che ho messo soldi miei presi dalla busta paga e’ stato piu’ di un anno fa, il portafoglio lo faccio andare da solo col flusso di cassa.



                  Originariamente Scritto da Giampo93
                  Finché c'è emivita c'è Speran*a

                  Commenta


                    Nb: il grosso del capitale e’ derivato dalla vendita delle cavalcate delle varie aziende tecnologiche comprate nel crollo del 2020 ed esplose fino a inizio 2022.

                    Non ero nelle condizioni di poter sperare ulteriormente nella buona sorte, sia per il contesto macro che per la mia situazione personale, se leggi numeri che impiegheresti anni a fare col solo reddito da lavoro.

                    Le regole di Buffett restano sempre valide.



                    Originariamente Scritto da Giampo93
                    Finché c'è emivita c'è Speran*a

                    Commenta


                      Originariamente Scritto da Sly83 Visualizza Messaggio
                      Domani chiudero’ tutte le posizioni su singoli titoli azionari, spostero’ tutto su di una selezione di ETF in modo da diluire il rischio.

                      Avessi avuto qualche minusvalenza in piu’ avrei risparmiato qualcosa sulle tasse ma alla fine va bene lo stesso, questo 2022 e’ stato il migliore anno da quando ho iniziato
                      Se ti lamenti per le tasse è andata bene. Il problema di avere tutto in ETF è che il portafoglio è meno efficiente/flessibile dal punto di vista fiscale.

                      Commenta


                        Originariamente Scritto da giuseppesole Visualizza Messaggio
                        Se ti lamenti per le tasse è andata bene. Il problema di avere tutto in ETF è che il portafoglio è meno efficiente/flessibile dal punto di vista fiscale.
                        In che senso Beppe?
                        Con etf paghi plus o hai minus come i titoli mi sembra, ti riferisci a altri strumenti?

                        Commenta


                          Eh no Lore.

                          Gli ETF non permettono di compensare le minus.

                          Comunque dopo scrivo per rispondere, e’ una questione importante e di carattere generale



                          Originariamente Scritto da Giampo93
                          Finché c'è emivita c'è Speran*a

                          Commenta


                            In sintesi la distorsione consiste nel considerare come “redditi diversi” le minusvalenze sugli ETF, mentre come “reddito da capitale” le plusvalenze.

                            Si possono compensare minus tra azioni, ma non tra etf.

                            Si possono compensare le minus degli ETF con le plus delle azioni.


                            Magari in futuro il legislatore porra’ “rimedio”, magari no..chissa’.


                            Detto questo, per il momento e “la fase attuale”, ho messo anche questo in conto.


                            Un domani non escludo ovviamente di tornare su singoli titoli, chiaro.


                            Il vantaggio sta nella comodita’ di ETF, gestiti a monte, diluendo il rischio e togliendo tutta quella fase preparatoria nella scelta di singoli titoli che richiede un certo impegno di analisi e ipotesi.

                            Va detto che quando diciamo “sul lungo periodo il mercato sale”, intendiamo un agglomerato di titoli/sottostanti, non il singolo titolo.


                            Se guardiamo a lustri fa, la composizione dei panieri era profondamente diversa.

                            Gli ETF, se ben selezionati, danno maggiore tranquillita’ a chi non ha interesse come ad innamorarsi di singole aziende che un domani potrebbero, semplicemente, sparire.

                            Il ribilanciciamento negli etf e’ gestito in maniera specifica leggendone i documenti.


                            Quindi, alla luce di questo, “accetto” una cosa che comunque sara’ reale in un lungo termine nel mezzo del quale potrebbe accadere ogni cosa.


                            Non posso pensare di essere sempre piu’ bravo “del mercato” e batterlo ancora, e’ andata bene finora ma il lavoro che c’e’ dietro prende tempo ed energie.

                            Per avere una minima differenziazione ho avuto decine e decine di titoli, cosa insostenibile e sconsigliabile per tante ragioni.

                            Ci pensino gli etf per gestire le posizioni e Fineco per la fiscalita’

                            la comodita’ e’ giusto si paghi, basta che il risultato netto sia avere una crescita del capitale senza patemi in eccesso
                            Last edited by Sly83; 28-11-2022, 09:53:43.



                            Originariamente Scritto da Giampo93
                            Finché c'è emivita c'è Speran*a

                            Commenta





                              Originariamente Scritto da Giampo93
                              Finché c'è emivita c'è Speran*a

                              Commenta


                                petrolio di nuovo sotto i $75

                                Commenta

                                Working...
                                X
                                😀
                                🥰
                                🤢
                                😎
                                😡
                                👍
                                👎