+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Lesione del cercina glenoideo, tempi di recupero

  1. #1
    Bodyweb Member L'avatar di Heavyduty
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    25
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Unhappy Lesione del cercina glenoideo, tempi di recupero

    Ciao,
    questa mattina un dottore specializzato in chirurgia della spalla ha confermato la diagnosi di lesione del cercine sulla base di una risonanza, una radio e una ecografia.
    Il problema è la conseguenza di una sublussazione risalente a circa 4 anni fa. In questi anni mi sono allenato bene finchè non sono subentrati dolori che, su indicazione di altri medici, ho pensato fossero imputabili ad una calcificazione nel sovraspinato di 1,5 cm di diametro (presumibile conseguenza della sublussazione). Mi sono sottoposto ad un intervento di trattamento percutaneo per eliminare la calcificazione 3 mesi fa: pur essendo tecnicamente andato a buon fine, i problemi non sono passati, credo per uno stato infiammatorio dovuto all'intervento. Ma soprattutto i miei dolori non erano dovuti semplicemente alla calcificazione.
    Mi dovrò quindi sottoporre ad operazione per la riparazione del cercine, e al contempo ad una borsectomia per lavare via le microcalcificazioni rimaste.

    Vorrei chiedere a chi di voi è passato per questa operazione, quali sono stati i tempi di recupero per l'attvità sportiva (bodybuilding) e qual è il grado di efficienza muscolare ottenuto.

    Ho 30 anni e mi alleno da 12.

    Grazie a tutti.

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many

     

  3. #2
    Bodyweb Advanced L'avatar di bodhi
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    390
    Grazie
    7
    Ringraziato 12 volte in 12 post

    Predefinito

    Io mi sono operato al cercine antero-superiore (dovuto a presumibilmente una caduta) 4 mesi fa e sono ancora in ballo con fisioterapia,quasi in dirittura di arrivo...(anche se con le spalle non si ha mai finito di prendersene cura a dovere)
    dipende dal grado di lesione e quindi instabilità della spalla....1 mese o poco meno l'arto deve rimanere fermo....15gg di fisio passiva con elevazione arto fino a 90° senza extraruotare...poi inizi la fisio attiva con pesini ed elastici,rinforzo adduttori scapole e tutto il cingolo scapolare piano piano senza mai forzare..... ho esagerato un pò infiammando il tutto e quindi ho dovuto rallentare tempi di recupero...(non riesco ancora ad elevare completamente il braccio-consigliato un pò di nuoto ma solo quando riesco ad elevare bene il braccio sopra la testa per evitare di assumere posture strane!!!)
    Avevo perso un pò di volume sia di spalla che di braccio ma piano piano stò recuperando...
    Non bisogna aver fretta!!!!
    Consigliabile eseguire gli esercizi con elastici e pesini davanti allo specchio (magari quello grande della palestra) per prendere coscienza dei muscoli realmente usati nell'abduzione dell'omero
    Ultima modifica di bodhi; 17-08-2010 alle 10:16:09

  4. #3
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Deadlift
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    5,423
    Grazie
    2
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    che tipo di lesione ha avuto il cercine? si è staccato proprio?

  5. #4
    Bodyweb Member L'avatar di Heavyduty
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    25
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bodhi Visualizza Messaggio
    Io mi sono operato al cercine antero-superiore (dovuto a presumibilmente una caduta) 4 mesi fa e sono ancora in ballo con fisioterapia,quasi in dirittura di arrivo...(anche se con le spalle non si ha mai finito di prendersene cura a dovere)
    dipende dal grado di lesione e quindi instabilità della spalla....1 mese o poco meno l'arto deve rimanere fermo....15gg di fisio passiva con elevazione arto fino a 90° senza extraruotare...poi inizi la fisio attiva con pesini ed elastici,rinforzo adduttori scapole e tutto il cingolo scapolare piano piano senza mai forzare..... ho esagerato un pò infiammando il tutto e quindi ho dovuto rallentare tempi di recupero...(non riesco ancora ad elevare completamente il braccio-consigliato un pò di nuoto ma solo quando riesco ad elevare bene il braccio sopra la testa per evitare di assumere posture strane!!!)
    Avevo perso un pò di volume sia di spalla che di braccio ma piano piano stò recuperando...
    Non bisogna aver fretta!!!!
    Consigliabile eseguire gli esercizi con elastici e pesini davanti allo specchio (magari quello grande della palestra) per prendere coscienza dei muscoli realmente usati nell'abduzione dell'omero

    Grazie dei consigli. Adesso devo fare una risonanza magnetica e vorrei non andare troppo in là con i tempi... Dopo di che in ospedale mi metteranno in lista d'attesa e mi hanno già detto che sono mesi di attesa, per questo valuto se posso operarmi in un centro privato. Tu dove ti sei fatto operare?

  6. #5
    Bodyweb Member L'avatar di Heavyduty
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    25
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Deadlift Visualizza Messaggio
    che tipo di lesione ha avuto il cercine? si è staccato proprio?

    La risonanza con liquido di contrasto fatta subito dopo la sublussazione 4 anni fa (viene ancora considerata valida perchè la spalla non è piu uscita anche se fa male) recita: alterazione del segnale del versante anteriore del cercine glenoideo con diffusione del mdc (mezzo di contrasto, suppongo) per distacco da h. 3 ad h. 5.

  7. #6
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Deadlift
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    5,423
    Grazie
    2
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    quindi c'e proprio il distacco del cercine dalla glena..guarda io sono stato operato alla spalla per lussazioni recidive, e tra le altre cose avevo anche il cercine distaccato.

    le terapie conservative non permettono a un cercine staccato di riattaccarsi da solo, solo la chirurgia può.

    io sono ancora in fase di riabilitazione, sono stato operato a febbraio e non ho raggiunto una buona condizione.

  8. #7
    Bodyweb Advanced L'avatar di bodhi
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    390
    Grazie
    7
    Ringraziato 12 volte in 12 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Heavyduty Visualizza Messaggio
    Grazie dei consigli. Adesso devo fare una risonanza magnetica e vorrei non andare troppo in là con i tempi... Dopo di che in ospedale mi metteranno in lista d'attesa e mi hanno già detto che sono mesi di attesa, per questo valuto se posso operarmi in un centro privato. Tu dove ti sei fatto operare?
    A Bergamo dal Dott. Vinci (è in gamba...molti atleti sono passati da lui)....9 mesi in lista di attesa
    Ultima modifica di bodhi; 17-08-2010 alle 15:41:22

  9. #8
    Bodyweb Member L'avatar di Heavyduty
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    25
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Deadlift Visualizza Messaggio
    quindi c'e proprio il distacco del cercine dalla glena..guarda io sono stato operato alla spalla per lussazioni recidive, e tra le altre cose avevo anche il cercine distaccato.

    le terapie conservative non permettono a un cercine staccato di riattaccarsi da solo, solo la chirurgia può.

    io sono ancora in fase di riabilitazione, sono stato operato a febbraio e non ho raggiunto una buona condizione.

    Cacchio, sono passati 6 mesi, quando pensi potrai riprendere gli allenamenti? Hai fatto molta lista d'attesa?

  10. #9
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Deadlift
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    5,423
    Grazie
    2
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Heavyduty Visualizza Messaggio
    Cacchio, sono passati 6 mesi, quando pensi potrai riprendere gli allenamenti? Hai fatto molta lista d'attesa?
    dopo tre mesi dall'operazione avevo ripreso ad allenarmi con carichi ridicoli..altri 2 mesi e avevo ripreso carichi decenti, però devo ancora evitare alcuni esercizi o modificare le angolazioni.
    dico di non essere ancora apposto perchè nonostante l'operazione ancora non mi sento la spalla stabile, mi è capitato di sentire instabilità in alcuni movimenti, anche se non ai livelli di lussazione o sub lussazione.
    e ancora quindi evito cadute, arrampicate e cose simili che in teoria dovrei poter fare.

    guarda per l'operazione ho aspettato due mesi, ma avrei fatto anche prima se non ci fosse stato il natale in mezzo.

    l'artoscopia alla spalla è delicato come intervento, ti consiglio vivamente di scegliere chi ti opererà, e se possibile fatti operare da uno specialista di spalla che opera anche atleti.
    io sono stato operato da un chirurgo non specifico sulla spalla ne su atleti e ho paura di essermi fregato da solo a fidarmi.

  11. #10
    Bodyweb Member L'avatar di Heavyduty
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    25
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Deadlift Visualizza Messaggio
    dopo tre mesi dall'operazione avevo ripreso ad allenarmi con carichi ridicoli..altri 2 mesi e avevo ripreso carichi decenti, però devo ancora evitare alcuni esercizi o modificare le angolazioni.
    dico di non essere ancora apposto perchè nonostante l'operazione ancora non mi sento la spalla stabile, mi è capitato di sentire instabilità in alcuni movimenti, anche se non ai livelli di lussazione o sub lussazione.
    e ancora quindi evito cadute, arrampicate e cose simili che in teoria dovrei poter fare.

    guarda per l'operazione ho aspettato due mesi, ma avrei fatto anche prima se non ci fosse stato il natale in mezzo.

    l'artoscopia alla spalla è delicato come intervento, ti consiglio vivamente di scegliere chi ti opererà, e se possibile fatti operare da uno specialista di spalla che opera anche atleti.
    io sono stato operato da un chirurgo non specifico sulla spalla ne su atleti e ho paura di essermi fregato da solo a fidarmi.

    ho preso nota di tutti i tuoi consigli. Io spero di potermi operare il prima possibile, in modo da potermi concentrare sul recupero e la riabilitazione.
    Il chiurgurgo che per ora mi ha visitato è specializzato nella spalla, non so però se e quanto abbia trattato atleti, il tuo discorso è giusto. Io sono a Cagliari e non conosco altri specialisti per ora.
    So che non dovrò avere fretta di riprendere ad allenarmi: è vero che sono giù di morale ora ma devo fare le cose bene perchè non voglio più avere problemi quando ricomincierò. Mi imporrò di aspettare almeno 6 mesi. Da qui all'intervento piuttosto devo capire cosa fare, se allenarmi o meno. Se devo aspettare dei mesi, forse sarebbe il caso di fare qualcosa nel mentre anche con pesi molto bassi, giusto per non smettere da ora, ma c'è anche il timore di fare ulteriori danni.. A causa dell'infiammazione e dei dolori sono 3 sett che non faccio nulla, ormai ho difficoltà a fare qualsiasi cosa, in partciolare alzate laterali e frontali (impossibili), panca piana e inclianata, anche curl bicipiti.

  12. #11
    Bodyweb Senior
    L'avatar di Deadlift
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    5,423
    Grazie
    2
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    a me prima dell'operazione hanno caldamente consigliato di allenarmi, teoricamente cosi facendo riesci a diminuire il tempo di recupero post operazione. però se hai infiammazione conviene fermarsi fino a che non passa, per poi riprendere gradualmente.

    dopo 6 mesi nella maggioranza dei casi si ritorna alla piena attività sportiva e agonistica, ciò significa che se io ancora non sono apposto è solo un'eccezione.

    vedrai che già dal 3 mese riprenderai piano piano e dal 5-6 sarai apposto.

  13. #12
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    30
    Grazie
    1
    Ringraziato 3 volte in 3 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Heavyduty Visualizza Messaggio
    ho preso nota di tutti i tuoi consigli. Io spero di potermi operare il prima possibile, in modo da potermi concentrare sul recupero e la riabilitazione.
    Il chiurgurgo che per ora mi ha visitato è specializzato nella spalla, non so però se e quanto abbia trattato atleti, il tuo discorso è giusto. Io sono a Cagliari e non conosco altri specialisti per ora.
    So che non dovrò avere fretta di riprendere ad allenarmi: è vero che sono giù di morale ora ma devo fare le cose bene perchè non voglio più avere problemi quando ricomincierò. Mi imporrò di aspettare almeno 6 mesi. Da qui all'intervento piuttosto devo capire cosa fare, se allenarmi o meno. Se devo aspettare dei mesi, forse sarebbe il caso di fare qualcosa nel mentre anche con pesi molto bassi, giusto per non smettere da ora, ma c'è anche il timore di fare ulteriori danni.. A causa dell'infiammazione e dei dolori sono 3 sett che non faccio nulla, ormai ho difficoltà a fare qualsiasi cosa, in partciolare alzate laterali e frontali (impossibili), panca piana e inclianata, anche curl bicipiti.
    ciao heavy,sono di cagliari anche io,finora ho incontrato molti ortopedici e fisiatri che mi hanno curato a dir poco superficialmente,tanto che dopo 7 anni di punti interrogativi(nelle rmn non risultava mai niente)ho proposto io allo specialista di prescrivemi la rmn col contrasto,e questa ha visto le lesioni con precisione,slap lesion,alpsa,e 2 legamenti rotti.ltu come hai risolto?sei stato operato a cagliari?
    fammi sapere,ciao
    Ultima modifica di souwer_ca; 14-02-2012 alle 21:45:24

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato