Discussione Chiusa
Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: p90x

  1. #1
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    32
    Grazie
    0
    Ringraziato 1 volta in 1 post

    Predefinito p90x

    Salve a tutti,
    mi sono imbattuto di recente in un tipo di allenamento da pochi anni molto in voga in America, chiamato P90X.
    Ho visto dozzine di video,foto e sentito decine di persone che giurano che questo allenamento è il migliore fattibile a casa, e che seguendo strettamente la dieta con i giusti integratori e l'allenamento (che occupa 90 giorni consecutivi no stop) basato sulla teoria della CONFUSIONE MUSCOLARE si possano raggiungere risultati a dir poco sorprendenti.Basta infatti andare su XXX e cliccare su p90x successes per vedere diversi esempi di ciò che sto dicendo.
    La cosa che piu mi stupisce è come molta gente sia riuscita a perdere massa grassa e acquistare massa magra al contempo.
    Vorrei sapere cosa ne pensate, tutto qui

    PS: Per favore, ve lo chiedo in ginocchio, si astenga chi è estremamente attaccato a luoghi comuni e non è pronto a nuove prospettive e soprattutto chi si diverte ad abbattere le speranze dei poveretti come me =P
    Ultima modifica di luna80; 20-04-2009 alle 06:45:21

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many

     

  3. #2
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    3
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    In effetti del P90X (la sigla sta per Power 90 - i giorni di durara del prgramma - Extreme) si sentono dire solo meraviglie. Credo sia però necessario inquadrarlo nel suo contesto.

    Innanzitutto, la struttura del programma. Sì, è vero che dura 90 giorni, e sono previsti esercizi tutti i giorni. A giorni alterni, il P90X integra esercizi di muscolazione (in ordine: prima giorno Petto&Schiena, terzo giorno Spalle&Braccia, quinto Gambe&Schiena) alla fine dei quali sono sempre riservati circa 15 minuti agli addominali, ed esercizi "cardio" (in ordine: secondo giorno pliometrici, quarto giorno yoga, sesto giorno kenpo). Il settimo giorno ci si può dedicare al riposo, oppure a esercizi di stretching, che comunque precedono e terminano ogni sessione di muscolazione. Gli esercizi richiedono l'utilizzo di una barra per trazioni, pesi liberi o corde elastiche, una sedia d'appoggio e ovviamente un materassino. L'intero programma è diviso in tre fasi, la durata di ognuna delle quali è di 30 giorni. Il concetto della confusione muscolare (che di per sè non è certo una novità) si realizza attraverso sia il cambiamento dell'ordine di esecuzione di alcuni esercizi all'interno delle sessioni giornaliere, sia mediante variazioni degli esercizi e dei muscoli maggiormente sollecitati. In sostanza, è un programma che prevede un impegno giornaliero di più o meno un'ora e un quarto

    Insieme ai DVD che illustrano ogni passaggio, chi acquista il programma riceve anche le tabelle di allenamento, guide nutrizionali etc.

    Faccio ora un paio di considerazioni. E' un prodotto pensato per gli USA, tant'è vero che - ad esempio - non vengono effettuate consegne al di fuori dei territori statunitensi. La sua localizzazione geografica fa in modo che l'intero sistema sia pensato per persone con uno stile di vita generalmente meno sano e più stressante di quanto siamo abituati in Italia. Per fare un esempio, fra i primi consigli nutrizionali forniti, viene raccomandato di condire l'insalata con un cucchiaio d'olio d'olivo e sale o salsa di soia, al posto delle micidiali salad dressing made in USA (degli orrendi miscugli dalla consistenza misteriosa, di derivazione quasi interamente chimica). Ancora, la nutrizionista che ha elaborato il piano alimentare invita chi affronterà il P90X ad non acquistare cibo spazzatura, orientandosi invece sulla verdura, le carni magre e - al posto dei dolci - la frutta. Allo statunitense medio queste informazioni possono sembrare un Verbo rivelato, mentre in Italia sono concetti di una banalità del tutto ovvia (per nostra fortuna). Consideriamo inoltre che il livello medio di attività fisica negli Stati Uniti è molto basso, dopo l'Università quasi nessuno si dedica a uno sport regolarmente (sappiamo tutti che l'obesità là è un'emergenza sanitaria... e si rischia di avere una situazione simile anche in Europa, a dire la verità), quindi la scelta di fare esercizi tutti i giorni è appunto condizionata dal doversi confrontare con uno stile di vita sedentario e statico. Molti di quelli che seguono il P90X e sono già in buona forma fisica eseguono solamente gli esercizi di muscolazione, ottenendo gli stessi risultati di chi aggiunge anche il cardio tre volte a settimana. Dipende sempre dalle esigenze personali, dal livello di forma fisica, dalle aspettative etc.

    Aggiungo solo che il P90X è attuabile in tre versioni (Classic, Doubles e Lean) a seconda dei risultati che si vogliono ottenere (il più eseguito è il Classic), e per chi ha terminato i 90 giorni è previsto un ulteriore piano di allenamento, chiamato P90X+

    Ci sarebbe ancora parecchio da dire, ma per ora credo che questo basti

  4. #3
    Papəete Beach
    L'avatar di Tristan
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    AS Roma
    Messaggi
    16,649
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito


  5. #4
    Bodyweb Member L'avatar di djsalvo91
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Mercogliano
    Messaggi
    121
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Dopo la buona spiegazione dataci dal nostro mvc sono ancora più convinto che non dobbiamo farci invaghire da sistemi con i quali alcune persone si sono trasformate, perchè lo ci si riesce anche da soli bastano costanza, determinazione, voglia, desisderio ecc... con queste cose puoi tutto anche solo mangiando meglio e con un pò di sport!
    L'impegno non è tutto servono anche la testa e il cuore... i miei muscoli non rappresentano altro che il mio stile di vita...!!!


  6. #5
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    3
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    "ci si riesce anche da soli bastano costanza, determinazione, voglia, desisderio ecc... con queste cose puoi tutto anche solo mangiando meglio e con un pò di sport!"

    Totalmente d'accordo. Il P90X è un buon sistema, sia sulla carta che sui muscoli, ma tralasciamo i toni messianici. Chi fa sport - specie bodybuilding, fitness e derivati - sa bene che una corretta alimentazione è importante come - e secondo me anche più di - un buon allenamento, l'ideatore del sistema in oggetto (Tony Horton) non ha inventato nulla a questo riguardo. Ripeto, dobbbiamo sempre ricordare che il tutto è stato pensato per gli USA, dove abitudini alimentari e motorie sono molto diverse dalle nostre.

    Il P90X funziona, come funziona qualsiasi altro programma ben strutturato. Come intelligentemente dice djsalvo, con costanza, determinazione e una buona alimenatzione si ottengono risultati ottimi, sempre

  7. #6
    Banned

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,423
    Grazie
    4
    Ringraziato 13 volte in 13 post

    Predefinito

    avete notato che la maggiorparte delle persone a trarne beneficio da questo tipo di allenamento sono quelle in sovrappeso,mentre quelle con una struttura esile di partenza non cambiano piu di tanto?

  8. #7
    Bodyweb Member L'avatar di nadir655
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    84
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    si sa che chi è in sovrappeso perde prima i kg il problema è che chi prima li perde anche prima li rimette...con qualche interesse anke ....l'importante è non buttarsi nel cesso dopo aver raggiunto i risultati voluti!
    SI VIVE PER SUPERARE I PROPRI LIMITI....OLTE IL LIMITE E ANCORA PIU IN LA!!!

  9. #8
    Banned

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,423
    Grazie
    4
    Ringraziato 13 volte in 13 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nadir655 Visualizza Messaggio
    si sa che chi è in sovrappeso perde prima i kg il problema è che chi prima li perde anche prima li rimette...con qualche interesse anke ....l'importante è non buttarsi nel cesso dopo aver raggiunto i risultati voluti!
    Vorrei tanto sapere come sono strutturati quei giorni in petto-schiena,spalle-braccia,gambe schiena..

  10. #9
    Bodyweb Member L'avatar di djsalvo91
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Mercogliano
    Messaggi
    121
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Io penso di parlare per esperienza personale, inquanto c'è stato un periodo nel mezzo del mio percorso dove nn riuscivo più a migliorarmi e mi buttavo su cose del genere, ho pensato anche a farmaci o sistemi obsoleti... poi è arrivata l'illuminazione, bastava capire il mio corpo come reagiva a un determinato modo di mangiare e di allenarsi e l'ho continuato fino ad avere buoni risultati... nn per fare o sborone XD ma io da una bf del 39% sono arrivato ora ad avere una bf del 14,7% misurata all'ospedale con relativa macchina e nn con calcoli o plicometro... Mai abbattersi! farsi il culo e andare avanti!
    L'impegno non è tutto servono anche la testa e il cuore... i miei muscoli non rappresentano altro che il mio stile di vita...!!!


  11. #10
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    3
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hollywoodundead Visualizza Messaggio
    Vorrei tanto sapere come sono strutturati quei giorni in petto-schiena,spalle-braccia,gambe schiena..
    Gli allenamenti giornalieri sono strutturati a circuito, di norma divisi in gruppi di due o quattro esercizi (più raramente tre o sei) eseguiti in superserie, in cui i muscoli maggiormente coinvolti sono quelli in opposizione. Ad esempio si comincia con le classiche flessioni, seguite dalle trazioni a presa larga, seguite dalle flessioni a mani ravvicinate, seguite dalle trazioni a presa inversa, etc. Si esegue una superserie di tutti gli esercizi, o di un gruppo di essi (di tutti per petto/schiena, di un gruppo per spalle/braccia), pausa di circa un minuto, e si ripete dall'inizio (nella seconda parte dell'allenamento petto/schiena si varia leggermente l'ordine degli esercizi). Stesso schema per le restanti giornate di allenamento. Nel giorno dedicato a spalle/braccia è previsto un extra di due superserie di tre esercizi. Per quanto riguarda gli addominali, ogni sessione si conclude con circa 15 minuti ad essi dedicati, in cui vengono eseguiti 11 esercizi, 25 ripetizioni ognuno (in effetti, un numero notevole), in superserie

    Aggiungo qualche considerazione. Non crediamo a nessun mito, innanzitutto. Non credo ci sia un sistema in assoluto migliore di un altro. La maggior parte dei risultati dipende da un'alimentazione sana e appropriata, dal capire come funziona e reagisce il proprio corpo, da impegno e costanza (a mio parere, in quest'ordine). Il P90X è rivolto a persone che vogliono soprattutto perdere peso e tonificare il corpo, cosa abbastanza ovvia anche solo pensando alla struttura a circuito dei singoli allenamenti, o all'alternanza fra sessioni di muscolazione e sessioni cardio, prevista dal programma se preso alla lettera. Scendendo in maggiori dettagli, se consideriamo ad esempio gli esercizi per petto/schiena, notiamo che l'impiego di pesi non è previsto, in questo caso tutto si basa sulla resistenza fornita dal peso del corpo, si rivolge maggiore attenzione al numero di ripetizioni eseguite che al peso utilizzato. Appare pertanto evidente che un aumento significativo della massa non è nelle intenzioni del programma. Ciò non toglie che l'abbiano provato persone di costituzione magra, sviluppando alla fine dei 90 giorni una massa più che notevole. A ben pensarci anche questa è tuttavaia una considerazione piuttosto ovvia: se è vero che chi ha una percentuale di grasso corporeo molto elevata quando comincia ad allenarsi perde peso piutttosto facilmente, è altrettanto vero che chi non si è mai allenato appena comincia ottiene risultati visibili in un tempo relativamente breve. Ma sono costanza e impegno a fare davvero la differenza, come già si è detto

    Ripeto quello che ho già scritto all'inizio: dobbiamo ricordarci che il P90X è pensato per gli USA, dove non hanno il problema di ingrossarsi, bensì quello contrario. Un maschio adulto medio è alto 1.80 m, si porta addosso circa 90 kg o su di lì (pessimamente distribuiti soprattutto nella regione addominale), si stupisce se gli dici che come dessert una mela è migliore di una ciambella, che se lavora a 5-6 km di distanza da casa magari potrebbe andare in ufficio in bicicletta invece che in auto, e che se mangia a intervalli regolari non solo il corpo ha più energia ma lavora il cibo in maniera più sana. Il programma è buono, ma da solo non serve a niente

    Ultima considerazione. Quanto finora detto riguarda solo la prima parte del P90X, ma ricordiamoci che il programma è diviso in tre fasi. Per quanto mi riguarda, ho fornito informazioni relative alle prime 4 settimane di allenamento perchè sono le uniche di cui abbia esperienza diretta. In futuro vedrò di aggiornare la discussione, se necessario e interessante

  12. #11
    Banned

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,423
    Grazie
    4
    Ringraziato 13 volte in 13 post

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mvc Visualizza Messaggio
    @ hollywoodundead:
    gli allenamenti giornalieri sono strutturati a circuito, di norma divisi in gruppi di due o quattro esercizi (più raramente tre o sei) eseguiti in superserie, in cui i muscoli maggiormente coinvolti sono quelli in opposizione. Ad esempio si comincia con le classiche flessioni, seguite dalle trazioni a presa larga, seguite dalle flessioni a mani ravvicinate, seguite dalle trazioni a presa inversa, etc. Si esegue una superserie di tutti gli esercizi, o di un gruppo di essi (di tutti per petto/schiena, di un gruppo per spalle/braccia), pausa di circa un minuto, e si ripete dall'inizio (nella seconda parte dell'allenamento petto/schiena si varia leggermente l'ordine degli esercizi). Stesso schema per le restanti giornate di allenamento. Nel giorno dedicato a spalle/braccia è previsto un extra di due superserie di tre esercizi. Per quanto riguarda gli addominali, ogni sessione si conclude con circa 15 minuti ad essi dedicati, in cui vengono eseguiti 11 esercizi, 25 ripetizioni ognuno (in effetti, un numero notevole), in superserie

    Aggiungo qualche considerazione. Non crediamo a nessun mito, innanzitutto. Non credo ci sia un sistema in assoluto migliore di un altro. La maggior parte dei risultati dipende da un'alimentazione sana e appropriata, dal capire come funziona e reagisce il proprio corpo, da impegno e costanza (a mio parere, in quest'ordine). Il P90X è rivolto a persone che vogliono soprattutto perdere peso e tonificare il corpo, cosa abbastanza ovvia anche solo pensando alla struttura a circuito dei singoli allenamenti, o all'alternanza fra sessioni di muscolazione e sessioni cardio, prevista dal programma se preso alla lettera. Scendendo in maggiori dettagli, se consideriamo ad esempio gli esercizi per petto/schiena, notiamo che l'impiego di pesi non è previsto, in questo caso tutto si basa sulla resistenza fornita dal peso del corpo, si rivolge maggiore attenzione al numero di ripetizioni eseguite che al peso utilizzato. Appare pertanto evidente che un aumento significativo della massa non è nelle intenzioni del programma. Ciò non toglie che l'abbiano provato persone di costituzione magra, sviluppando alla fine dei 90 giorni una massa più che notevole. A ben pensarci anche questa è tuttavaia una considerazione piuttosto ovvia: se è vero che chi ha una percentuale di grasso corporeo molto elevata quando comincia ad allenarsi perde peso piutttosto facilmente, è altrettanto vero che chi non si è mai allenato appena comincia ottiene risultati visibili in un tempo relativamente breve. Ma sono costanza e impegno a fare davvero la differenza, come già si è detto

    Ripeto quello che ho già scritto all'inizio: dobbiamo ricordarci che il P90X è pensato per gli USA, dove non hanno il problema di ingrossarsi, bensì quello contrario. Un maschio adulto medio è alto 1.80 m, si porta addosso circa 90 kg o su di lì (pessimamente distribuiti soprattutto nella regione addominale), si stupisce se gli dici che come dessert una mela è migliore di una ciambella, che se lavora a 5-6 km di distanza da casa magari potrebbe andare in ufficio in bicicletta invece che in auto, e che se mangia a intervalli regolari non solo il corpo ha più energia ma lavora il cibo in maniera più sana. Il programma è buono, ma da solo non serve a niente

    Ultima considerazione. Quanto finora detto riguarda solo la prima parte del P90X, ma ricordiamoci che il programma è diviso in tre fasi. Per quanto mi riguarda, ho fornito informazioni relative alle prime 4 settimane di allenamento perchè sono le uniche di cui abbia esperienza diretta. In futuro vedrò di aggiornare la discussione, se necessario e interessante
    piu chiaro di cosi!

  13. #12
    Bodyweb Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    1
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post

    Smile p90x

    Ciao Angelino...
    Sto cercando il p90x...tu dove l'Hai comprato??vorrei averne uno anche io dove lo posso trovare mi potresti aiutare??
    Ciao Pat

Discussione Chiusa

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato